Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A VALSTAGNA DISCESISTI A CACCIA DEL MIGLIOR TEMPO PER UN POSTO IN AZZURRO

images/large/57101660_2278743448812517_3236645405320019968_n.jpg
CANOA DISCESA

Valstagna ed il fiume Brenta tornano protagonisti nel fine settimana - 13 ed il 14 aprile - per le prime due gare selettive di discesa sprint e classica in vista degli imminenti appuntamenti internazionali. L’ormai consueta competizione annuale rappresenta il primo banco di prova a carattere nazionale per le categorie cadetti, ragazzi, junior, senior e master, sia al maschile che al femminile. Sarà soprattutto il fine settimana decisivo per i canoisti azzurri impegnati in una intensa due giorni di prove valutative, al termine delle quali la direzione tecnica coordinata da Vladi Panato metterà nero su bianco i nomi dei discesisti che affronteranno la I e II prova di Coppa del Mondo in programma a Tregnac dal 6 al 9 giugno.

Organizzato dal Valbrenta Team, l’evento di Valstagna vedrà gli atleti impegnati sabato nella prova sprint su un percorso di 220 metri con difficoltà di seconda classe per i cadetti e di terza classe per ragazzi, juniores, senior e master. Domenica, invece, spazio alla lunga distanza della prova classica su un percorso di 3300 metri da località San Gaetano fino a Oliero.

Tra le rapide del fiume valligiano il D.T. Vladi Panato avrà modo di osservare e valutare al meglio i progressi fatti dagli specialisti azzurri durante l’ultimo raduno svoltosi tra Sort e La Seu d’Urgell (Spagna). Tanti i nomi da tenere d’occhio: nel kayak maschile il veterano nonchè "padrone di casa" Davide Maccagnan guida i due giovani under 23 Gabriele Esposito e Andrea Bernardi, mentre nella specialità monopala maschile Giorgio Dell’Agostino e Mattia Quintarelli sembrano non avere rivali. Esordio di stagione per Cecilia Panato nel C1 femminile, pronta a misurarsi contro la sorella Alice e la compagna d’azzurro Marlene Ricciardi, con il rientro di Valentina Razzauti. Nel kayak al femminile la sfida sembra concentrarsi, invece, su Mathilde Rosa e Giulia Formenton.

“Valstagna ci darà le prime indicazioni sullo stato di forma della squadra e finalmente dopo la lunga preparazione invernale i nostri migliori atleti avranno modo di confrontarsi tra loro e con il cronometro, su un campo che potrebbe rivelarsi insidioso a causa dell’ingente portata d’acqua”, ha commentato alla vigilia Vladi Panato. “Le prestazioni di ciascun concorrente saranno valutate secondo il distacco relativo (il ritardo in percentuale rispetto al vincitore della prova) e secondo il distacco assoluto (il ritardo in percentuale rispetto al migliore tempo assoluto fatto registrare nel corso della gara) perche altrimenti le singole potrebbero non risultare veritiere e comparabili a causa della variabiltà della portata d’acqua. Questa prima prova sarà propedeutica alla seconda fase di selezione che svolgeremo durante le festività pasquali, dal 21 al 24 aprile a Bovec, sul campo che ospiterà tra il 13 ed il 19 maggio gli Europei”.

Risultati live su: https://www.kmservice.eu/live_canoa/mostra_gare.php