Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

EUROPEI: A BOVEC 10 BARCHE QUALIFICATE PER LE FINALI SPRINT

images/large/IMG_7865.JPG
CANOA DISCESA

Giornata riservata alle qualifiche della gara sprint ai Campionati Europei di canoa discesa in corso di svolgimento a Bovec, in Slovenia. Due "run" di qualifica nelle quali gli azzurri si sono cimentati sul percorso breve di circa 300 metri.

L'Italia porta in finale ben dieci barche: Cecilia Panato, Alice Panato e Marlene Ricciardi nel C1 femminile, Mattia Quintarelli e Giorgio Dell’Agostino nel C1 maschile, Giulia Formenton e Mathilde Rosa nel K1 femminile, Leonardo Pontarollo, Francesco Ciotoli e Andrea Bernardi nel K1 maschile.

Cecilia Panato conferma le aspettative vincendo agilmente la prima run con un netto 72.45 aggiudicandosi la prova del C1 femminile. La raggiungono in finale dopo un’ottima seconda prova anche le compagne di squadra Marlene Ricciardi (76.00) e Alice Panato (76.15).

Anche nel C1 maschile tutte le barche azzurre centrano la qualificazione: Mattia Quintarelli tiene la giusta linea d’acqua e accede alla finalissima direttamente in prima run con il tempo di 64.55, secondo solo al fuoriclasse Ondrej Rolenc. Ad aprire le porte della finale di domani al C1 di Giorgio Dell’Agostino è, invece, una veloce performance in seconda run chiusa in 65.70.

Nel K1 femminile Mathilde Rosa porta a termine i 300m di gara centrando l’accesso alla  finale del K1 femminile con il quarto tempo in prima run. L’azzurra ferma il crono sul tempo di 66.02 che le permette di ottenre la qualificazione diretta. Serve invece la seconda discesa a Giulia Formenton che si aggiudica l'accesso in finale con la settima posizione ed il tempo di 68.09. Out Marta Benedetti lontana dalle posizioni di vertice.

A completare il quadro dei finalisti ci sono tre dei quattro K1 maschili in gara, che portano a casa il risultato tutti nella seconda discesa: il migliore tra gli italiani è Leonardo Pontarollo (2° - 59.17), segue Francesco Ciotoli (5° - 60.06) e Andrea Bernadi (9° - 60.63), mentre è Nicolò Razeto a restare fuori dai giochi.

Domani dalle 10:00 al via le finali per andare a caccia delle medaglie individuali. Seguiranno dalle 15:00 le prove a squadre.

Le gare potranno essere seguite attraverso il live streaming dell’European Canoe Federation al link https://www.youtube.com/CanoeEurope e attraverso i live results su www.timing-mojstrana.com. Sui canali social della Federcanoa i momenti più significativi dell'Europeo saranno raccontati attraverso il takeover azzurro sulle Instagram stories.

Sito ufficiale: https://kayaksoca.wordpress.com/