Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

MONDIALI: ITALIA DELLA DISCESA GIU’ DAL PODIO NELLE PROVE A SQUADRE

images/large/_DSC0164.jpeg
CANOA DISCESA

Dopo la mattinata di gare dedicata allo slalom (LEGGI QUI), il canale olimpico di La Seu d’Urgell (Spagna), come da programma, ha dato il via alla rassegna iridata di discesa sprint, assegnando anche per la specialità d’acqua libera i titoli mondiali a squadre di massima categoria.

Il migliore piazzamento odierno è quello del K1 a squadre femminile. Mathilde Rosa (CUS Pavia), Giulia Formenton (CC Oriago) e Cecilia Panato (CC Pescantina) si posizionano ai piedi del podio. Il crono di 67.38 non basta per ambire al podio che sfugge per un esatto secondo e va al collo delle tedesche. Ancora una volta è la forte Repubblica Ceca che si impone senza esitazione per 64.60; mentre l’argento viene assegnato alla Francia, sul traguardo in 65.38.

Nella canadese monoposto (C1) Giorgio dell’Agostino (Addavì), Mattia Quintarelli (CC Pescantina) e Giacomo Bianchetti (CKC Palazzolo sull’Oglio) tagliano il traguardo con il tempo di 68.30. Una gara che lascia l’amaro in bocca e fa stazionare gli azzurri in quinta posizione, con un ritardo di 6.63 dall’oro vinto dalla Francia (61.67). Argento alla Repubblica Ceca (63.61), bronzo alla Croazia (64.70). 

Sesto posto per gli uomini del K1 con Davide Maccagnan, Francesco Ciotoli e Andrea Bernardi. Il tempo dei kayak azzurri è buono ma nell’ultimo intertempo Ciotoli perde la traiettoria di gara entrando in morta e rallenta la prova. Il tempo di 1:04.67 si rivela così troppo alto per ambire al podio iridato. Titolo mondiale agli sloveni (58.08) Znidarcic, Urankar e Oven che precedono Francia (58.48) e Repubblica Ceca (59.25), rispettivamente argento e bronzo.

Italia fuori dal podio anche nella prova del C2 a squadre che chiude in quinta posizione (82.78) a causa di alcune difficoltà incontrate sull’ultimo salto.

LIVE STREAMING E LIVE RESULTS

Le gare dei canoisti dell’acqua mossa potranno essere seguite attraverso il live streaming ed il live results dell’International Canoe Federation su https://www.canoeicf.com/ e nel box dedicato su www.federcanoa.it.

PROGRAMMA DI GARE

Dopo le gare a squadre, giovedì 26 e venerdì 27 saranno giornate dedicate interamente alle qualificazioni (08:45 - 19:00), mentre da venerdì 28 a domenica 29 settembre spazio alle finali con l’assegnazione dei titoli iridati e le quote olimpiche.

  • Women's K1 Heats 1
    16:40 - Formenton R.
    16:41 - Rosa M.
  • Men's K1 Heats 1
    17:00 - Bernardi A.
    17:04 - Ciotoli F.
    17:07 - Maccagnan D.
  • Women's C1 Heats 1
    17:26 - Ricciardi M.
    17:27 - Panato C.
  • Men's C1 Heats 1
    17:36 - Bianchetti G.
    17:42 - Quintarelli M.
    17:43 - Dell'Agostino G.