Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LUCIANO BUONFIGLIO RIELETTO ALLA PRESIDENZA DELLA FEDERCANOA

images/large/Assemblea_FICK-0177.jpg
ASSEMBLEA ELETTIVA

Luciano Buonfiglio è stato rieletto alla presidenza della Federazione Italiana Canoa Kayak per il quadriennio 2021-2024. L’Assemblea Nazionale Ordinaria Elettiva si è tenuta sabato 19 settembre presso la Fiera di Roma. Al termine dello scrutinio il Presidente uscente, classe 1950, ha ottenuto 3210 preferenze, pari al 89,61% dei voti validamente espressi, contro le 152 preferenze (4.24%) andate all’altro candidato Claudio Kaminsky e le 135 (3,77%) di Ruggero De Gregori.

Eletti anche i dieci membri del Consiglio Federale che al suo interno registra la presenza di quattro donne.  

Rappresentanti degli affiliati 

  • Adelfi Scaini (241 voti) 
  • Epifanio Daniele Insabella (221) 
  • Carlo Alessandro Rognone (214) 
  • Gabriele Moretti (200) 
  • Adriana Gnocchi (158) 
  • Matteo Ciola (152) 
  • Caterina De Carolis (145) 

Rappresentanti degli atleti 

  • Silvia Cogoni (108) 
  • Gennaro Cirillo (99)

Rappresentanti dei tecnici 

  • Monica Albarelli (151) 

Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti 

  • Massimo Fabbri (2862)

RISULTATI VOTAZIONE

“Saluto i consiglieri che non sono stati riconfermati e li ringrazio per quanto hanno dato e, sono certo, sapranno ancora dare al nostro mondo”, ha detto Luciano Buonfiglio dopo la rielezione. “Complimenti ai neo eletti per la passione, la determinazione e la voglia che hanno dimostrato di mettersi in gioco. Sono anche molto orgoglioso di avere in Consiglio Federale ben quattro donne appassionate e competenti. Adesso dobbiamo meritarci questa fiducia mettendo le società ancora al centro della nostra azione perché solo con club forti e strutturati possiamo crescere e migliorare. Ci impegneremo al massimo per portare sul tetto del mondo i nostri atleti”.