Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

BOARD ICF: L'EXTREME SLALOM SEMPRE PIU' VICINO ALLE OLIMPIADI DEL 2024

images/large/maxresdefault.jpg
OLIMPIADI

L'International Canoe Federation, dopo la riunione del Board avvenuta in videoconferenza nella giornata di martedì 24, ha dichiarato un importante apertura verso l'aggiunta dell’Extreme Slalom al programma olimpico.

Il Board ha votato per l’inclusione della nuova specialità, sia al maschile che al femminile, nel programma olimpico di Parigi 2024, sforzandosi di innovare la proposta sportiva e focalizzarsi sull’aspetto mediatico, spettacolare e maggiormente realizzabile in tema di sostenibilità, per non veder ridotte le quote olimpiche dedicate alla canoa. L’Extreme Slalom è una disciplina relativamente nuova per la canoa, ma il suo entusiasmante formato “testa a testa” ha attirato nuovi fan e forti ascolti televisivi sin dalla sua introduzione alle Coppe del Mondo ICF e ai programmi dei Campionati del Mondo. 

Il CIO ha però indicato che non verranno aggiunte nuove medaglie al programma di Parigi, pertanto il board ha avallato la proposta di trasferire due medaglie dal programma di velocità (ancora da definire) a quello dello slalom per concederle alla nuova disciplina. Il Presidente dell'ICF Jose Perurena l’ha dichiarata una scelta difficile da prendere, ma in linea con i tempi, al fine di non perdere il posizionamento della canoa all’interno del panorama olimpico. 

 "Questa decisione consente all'ICF di mantenere i suoi punti di forza e allo stesso tempo di portare innovazione e diversità al programma olimpico 2024", ha affermato. "L’Extreme Slalom può far parte del futuro del nostro sport e siamo certi essere una diciplina perfetta per i Giochi Olimpici. È veloce, ha un’alta fan engagement sia tra gli atleti che tra gli spettatori ed è molto televisivo. Rientra perfettamente nei nuovi canoni promossi dal CIO, che punta all'introduzione di nuovi eventi carichi di adrenalina che attirano il pubblico più giovane".

L’Extreme si disputerà sullo stesso percorso delle gare di slalom, limitando l’impatto ambientale e gli ulteriori costi per la costruzione di nuove sedi di gara, puntando alla sostenibilità degli impianti fortemente promossa dal CIO e dai paesi che ospiteranno i futuri Giochi Olimpici. Se la nuova proposta verrà accettata dal Comitato Olimpico, la rassegna a cinque cerchi del 2024 assegnerà un totale di sedici medaglie: dieci di velocità e ben sei di slalom. 

In conclusione, il Board ICF ha annunciato che i Campionati del Mondo di Canoa Slalom Junior e Under 23 2021 si terranno a Lubiana, in Slovenia, dal 6 all'11 luglio; mentre i Campionati del Mondo di Canoa Discesa Junior e Under 23 2021 sono stati assegnati a Solkan, sempre in Slovenia, dal 25 al 28 agosto.