Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ASSEGNATI A CATANIA I CAMPIONATI EUROPEI 2021 DI CANOA POLO

images/2021_news/polo_2021/large/Polo.jpg
CANOA POLO

Dopo la cancellazione definitiva da parte dell’International Canoe Federation del Campionato del Mondo di canoa polo, originariamente previsto a Roma, l’European Canoe Association ha assegnato, ancora una volta all’Italia e nello specifico alla città di Catania i Campionati Europei 2021, in programma dal 4 al 10 ottobre in sostituzione della competizione iridata annullata due mesi fa a causa delle proibitive condizioni pandemiche in cui versano i paesi extraeuropei. 

La decisone di sostituire l’evento mondiale con quello europeo, infatti, è stata presa in reazione alle difficoltà a cui sarebbero andati incontro continenti come America, Asia, Africa e Oceania nel viaggiare in Italia e sostenere i costi proibitivi della quarantena e dei relativi tamponi.

Semaforo verde invece per l’Europa che, facilitata negli spostamenti dalle regolamentazioni comunitarie, potrà gareggiare con norme meno stringenti e assegnare i titoli continentali del 2021. Dopo quasi due anni di assenza di competizioni d’alto livello, anche la disciplina della canoa polo riprenderà così a giocare in acque internazionali.

La città di Catania e lo storica società etnea dello Jomar Club, a seguito della candidatura presentata, sono stati ufficialmente incaricati dell’organizzazione della rassegna continentale dal Segretario Generale dell’ECA Branko Lovric, con una lettera ufficiale pervenuta questa mattina.

“Ancora una volta abbiamo ottenuto una prestigiosa manifestazione internazionale ma soprattutto siamo stati un esempio, in questi mesi, di come si possa ripartire in sicurezza e organizzare grandi eventi con la massima attenzione.”, ha dichiarato il Presidente Luciano Buonfiglio. “Dopo la difficile scelta presa dal board ICF di annullare i Mondiali di Roma, auspico che l’Europeo di Catania possa segnare la ripartenza anche per la disciplina della canoa polo, sport di squadra fortemente penalizzato dalla pandemia. Spero che questa manifestazione possa generare anche un elevato impatto economico-sociale sul nostro territorio in vista di un vera ripresa a 360 gradi”, ha concluso.

“Si tratta di una scelta d’amore verso il mondo della canoa polo - ha affermato Daniele Insabella, Vicepresidente Federale e Presidente dello Jomar Club Catania - una sfida organizzativa importante che darà l’opportunità alle nazioni europee di vivere la più attesa competizione agonistica del post pandemia.”

Catania, dopo aver ospitato la Champions League nel 2019 tornerà dunque sulla ribalta europea come palcoscenico ideale per ammirare le gesta dei migliori polisti europei.