Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

SERIE A: PRO SCOGLI CHIAVARI CAMPIONE D’ITALIA, LA POLISPORTIVA CATANIA TRIONFA AL FEMMINILE 

images/large/202BB412-8282-43FF-8185-D04F357CF66A.jpeg
CANOA POLO

La Pro Scogli Chiavari è campione d’Italia. Al termine dei playoff della Serie A di canoa polo i liguri tornano sul gradi più alto del podio battendo in finale per 2-1 i campioni uscenti della Polisportiva Canottieri Catania. Le due squadre hanno dato vita ad una partita spettacolare e agguerrita. Ad aprile le marcature sono proprio i campioni uscenti etnei con Andrea Romano dopo due minuti di gioco. La risposta del Chiavari non si fa attendere e il pareggio arriva all’8’ con Robert Pest. Il secondo tempo si chiude in sostanziale equilibrio sull’1-1 costringendo i due team ai supplementari. Anche nell’extra time le due formazioni si affrontano con grande coraggio e determinazione ma a due minuti dall’ultima sirena è proprio il tedesco Robert Pest a pescare il tiro vincente dalla distanza che vale il decimo scudetto per il Chiavari. Nella finale per il terzo posto invece il Canoa Club Napoli ha regolato di misura per 4-3 la formazione romana della Canottieri Eur. 

Lo scudetto femminile rimane sulle maglie della Polisportiva Canottieri Catania che nella finalissima con il Circolo Canottieri Aniene si impone per 3-1. E’ la squadra romana a rompere gli indugi andando a segno con Ada Prestipino, subito raggiunta dalle siciliane con il gol di Anna Esposito. Nella ripresa il Catania prende il largo mettendo in bacheca l'undicesimo titolo con la doppietta della stessa Esposito. Nella finale per il terzo posto il Canoe Rovigo ha travolto per 5-0 il Gruppo Sportivo Canoa Catania. 

Il titolo del campionato under 14 va al G.S. Canoa Catania che nella finale scudetto supera di misura per 5-4 la squadra dell’Ognina B. Decisivo Marco Di Natale che mette a segno quattro reti, compresa quella della vittoria, mentre il quinto goal portala fiera di Luca Costanze. L’Ognina ha riposto con i gol di Pietro Grassadonia, Manuel Cosentino e la doppietta di Vincenzo Costanzo. La finale per il terzo posto ha visto trionfare la Pro Scogli Chiavari per 8-6 sul Canoa Club Napoli. 

RISULTATI: https://canoapolo.ficr.it