Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ECA CUP: AZZURRI IN NORMANDIA PER IL PRIMO IMPEGNO INTERNAZIONALE

images/2021_news/large/welland1.jpg
CANOA POLO

La canoa polo azzurra torna a misurarsi in campo internazionale con l’ECA Cup, in programma sabato 11 e domenica 12 settembre a St. Omer, in Francia. Il torneo è aperto a due categorie: senior e under 21, sia maschile che femminile e anticipa quello che sarà l’evento clou della stagione, ovvero gli Europei che si svolgeranno a Catania dal 4 al 10 ottobre. 

Dopo quasi due anni di stop alle competizioni dovuto alla pandemia il gruppo guidato dal direttore tecnico Rodolfo Vastola arriva in Normandia per competere in tutti e quattro i tornei. L’ultimo confronto internazionale risale infatti agli Europei di Coimbra del 2019 quando l’Italia conquistò due medaglie di bronzo con le nazionali senior maschile e femminile, un argento con l’under 21 maschile e il quarto posto con quella femminile.

Nel torneo senior maschile il gruppo azzurro è formato da Fabrizio Massa, Andrea Costagliola, Michele Manuel Pugliese (CC Napoli), Paolo Zifferero (Can. Eur), Giacomo Fanti (Can. Ichnusa), Edoardo Corvaia, Gianmarco Emanuele, Fabrizio G. Santino, Andrea Romano, Davide Novara (Pol. Can. Catania), Luca Bellini, Andrea Bertelloni, Jan Erik Haack (Pro Scogli Chiavari), Ettore Romano (Marina S. Nicola), Vincenzo Nugnes, Giuseppe Perrotti (C.N. Posillipo). 

L’Italia schiererà due formazioni nel gruppo A con Germania, Polonia, Svizzera e Gran Bretagna B, nel gruppo B l’altra formazione azzurra affronterà Gran Bretagna, Danimarca, Francia e Olanda. Le prime tre classificate passeranno alla seconda fase a gironi con due gruppi da tre squadre. Le due vincitrici andranno a giocarsi la finalissima per l’oro, le altre a seconda del piazzamento si affronteranno in scontri diretti per le altre posizioni. 

Anche il torneo femminile si sviluppa su due gironi con l’Italia inserita nel gruppo B con con Germania, Danimarca e Spagna. Le prime tre passano alla fase a gironi successiva, le due vincitrici del girone si sfideranno nella finale per il primo posto. L’Italia schiera Martina Anastasi, Roberta Catania, Flavia Landolina, Anna Esposito  (Pol. Catania), Silvia Cogoni (Can. Ichnusa), Ada Prestipino (Amici del Fiume), Maria Anna Szczepanska (CC Aniene) Mapddalena Lago, Chiara Trevisan (Canoe Rovigo).

La formula del torneo Under 21 maschile prevede una prima fase con due gironi e a seguire semifinali e finali per tutte le tutte le posizione. Gli azzurri sono stati inseriti nel gruppo G con Svizzera, Olanda, Polonia, Belgio e Gran Bretagna B. I convocati sono: Edoardo Pulcini, Eugenio Maria Serafino, Rocco Porcelli  (Can. Eur) , Giuseppe Ruggiero, Alessandro Schiano Di Cola (CC Napoli), Michele Ibba (Can. Ichnusa), Francesco Barbagallo, Pietro Iuvara, Tommaso Lampò (Jomar Club Catania), Antonio Marino (C.N. Posillipo).

Nell’Under 21 femminile è previsto un solo girone e a seguire gli scontri diretti per le medaglie. Le prime due classifiche si giocheranno infatti la il titolo in finale e così a seguire per le altre posizioni. Ecco le azzurrine: Giulia Buonvenga, Martina Barbagallo (Can. Catania), Veronica Mazzanti (CANoe Rovigo), Margherita Pontocorvo (Can. Eur), Zoe Faiman (Nazario Sauro), Mariasole Mohn (CC Aniene), Claudia Fanni (Can.. Ichnusa), Federica Maria Pia Mazzarino (Canoa Catania). 

RISULTATI E PARTITE https://bit.ly/3tuLXWs