Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

EUROPEI CANOA POLO: A CATANIA GLI AZZURRI A CACCIA DEI TITOLI CONTINENTALI

images/large/Under_21_W.jpg
CANOA POLO

Il Campionato Europeo di canoa polo 2021, organizzato dallo Jomar Club sotto l’egida dell’European Canoe Association e della Federazione Italiana Canoa Kayak, prende ufficialmente il via.

Nonostante i grandi disagi causati dalla forte tromba d’aria che ha interessato l’area del catanese martedì pomeriggio, lo staff organizzativo con un impegno encomiabile ha cercato di contenere i danni e ricostruire i campi di gara portati via dal maltempo.

Si parte alle ore 10.50 di domani, 7 ottobre, con le prime sfide. Quattro i campi allestiti nelle acque del Porto di Catania, al Molo di Levante, con l’Italia che prenderà parte all’evento con tutte e quattro le formazioni: senior femminile emaschile, under 21 femminile e maschile.

Saranno 49 le squadre presenti, provenienti da 18 nazioni, con l’Italia tra le squadre favorite dopo i prestigiosi risultati ottenuti negli ultimi anni. Germania e Gran Bretagna, rispettivamente campioni europei in carica al maschile e femminile, sono i team da battere anche se l’attenzione, in un torneo lungo e impegnativo come quello che prenderà domani dovrà essere rivolta a tutti gli avversari: tra le più quotate Olanda e Francia, nazioni canoisticamente di tradizione e pronte a dar battaglia.

La nutrita delegazione tricolore sarà guidata da Rodolfo Vastola (Direttore Tecnico e allenatore della formazione senior maschile) e dai Tecnici Federali Francesca Ciancio (senior femminile), Riccardo Ibba, Fabio Sauro (under 21 maschile), Sandra Catania (under 21 femminile) e dai collaboratori tecnici Cristian Aprile e Alessandro Carannante.

Nei precedenti Europei disputati nel 2019 a Coimbra, in Portogallo, la spedizione italiana tornò a casa con tre medaglia: una d’argento con l’under 21 e due di bronzo con le nazionali senior maschile e femminile. Quella di Coimbra è stata l’ultima gara disputata prima dello stop dettato dalla pandemia da covid 19 che ha fortemente colpito la disciplina a livello internazionale, maggiormente penalizzata poiché considerata sport di squadra.

Si entra finalmente nel vivo dell’evento con le partite dei gironi preliminari previste tra mercoledì 6 e venerdì 8. Le prime medaglie saranno assegnate sabato nelle categorie U21; mentre domenica si chiuderà la rassegna con le finali per le categorie senior femminile e maschile.

NAZIONALE SENIOR MASCHILE

La nazionale maschile è reduce del bronzo conquistato quest'anno in ECA Cup a Saint Omer ed è inserita nel girone C: ad aprire la rassegna l’esordio con il Portogallo il 07/10 alle 10:50; per poi proseguire alle 13:45 contro la Francia e chiudere le partite di qualificazione il 08/10 alle 09:10 contro la Lituania. Gli azzurri punteranno a piazzarsi tra le migliori due per accedere alla seconda fase. In acqua troveremo Luca Bellini, Andrea Bertelloni (Pro Scogli Chiavari); Gianmarco Emanuele, Andrea Romano, Davide Novara ed Edoardo Corvaia (Pol. Can. Catania), Paolo Zifefrero (CC Eur) con i campani Andrea Silvio Costagliola, Fabrizio Massa (C.C. Napoli) e Giuseppe Perrotti (C.N Posillipo).

NAZIONALE SENIOR FEMMINILE

Al femminile le azzurre guidate da Francesca Ciancio scenderanno in acqua con l’obiettivo di tornare ai fasti del 2019. Questa la rosa dell'italdonne: Roberta Catania, Flavia Landolina, Martina Anastasi, Anna Esposito (Pol. Can. Catania); Maria Anna Szczepanska (CC Aniene), Maddalena Lago (Canoe Rovigo), Silvia Cogoni (Can. Ichnusa) e Ada Prestipino (Circ. Amici del Fiume). Azzurre nel gruppo C con Francia (07/10 alle 13:10), Svizzera (07/10 alle 16:40) e Danimarca (08/10 alle 08:35).

NAZIONALE UNDER 21 MASCHILE

Spazio anche ai giovanissimi dell’under 21 maschile Edoardo Pulcini, Eugenio Maria Serafino, Rocco Porcelli (Can. Eur), Michele Ibba (SC Ichnusa), Giuseppe Ruggero, Alessandro Schiano Di Cola (CC Napoli), Francesco Barbagallo, Pietro Iuvara, Tommaso Lampò (Jomar Club Catania), e Antonio Marino (CN Posillipo) che, dopo la splendida medaglia di bronzo conquistata quest'anno in ECA Cup a Saint Omer, proveranno a riconfermarsi sul podio continentale. Esordio contro la Polonia (07/10 alle 17:00) e poi con la Gran Bretagna (07/08 alle 15:30).

NAZIONALE UNDER 21 FEMMINILE

In campo anche la formazione under 21 femminile, con le migliori interpreti del vivaio rosa guidate da Sandra Catania. Giulia Buonvenga, Martina Barbagallo (GS Can. Catania), le ragazze triestine Agnese Derin, Zoe Faiman, Stefania Stagni (Canoe Rovigo), Mariasole Mohn (CC Aniene), Margherita Pontecorvo e Veronica Mazzanti (Canoe Rovigo) compongono il team azzurrino che esordirà nel girone unico a sette squadre incontrando Polonia (07/10 alle 11:25), Spagna (07/10 alle 14:55), Germania (07/10 alle 17:15), Francia (08/10 alle 08:00), Gran Bretagna (08/10 alle 10:55) e Olanda (08/10 alle 13:15).

RISULTATI LIVE: https://results.canoepolocatania2021.it/manifestazioni/1

LIVE STREAMING: https://canoepolocatania2021.it/streaming-campo-1/ 

INFO E WEBSITE: https://canoepolocatania2021.it 

(foto di Guglielmo Brida @guglielmobrida)