Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - SI CONCLUDE A MILANO IL PRIMO RADUNO JUNIOR DEL 2020: SCREENING SUL TERRITORIO E METODOLOGIA CONDIVISA

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

SI CONCLUDE A MILANO IL PRIMO RADUNO JUNIOR DEL 2020: SCREENING SUL TERRITORIO E METODOLOGIA CONDIVISA

images/large/81656577_10216011861315827_4686630410308812800_o.jpg
CANOA VELOCITA'

Durante le festività, come di consueto, maggiore attenzione è stata dedicata alla fascia junior che ha approfittato della pausa scolastica per ritrovarsi in collegiale e pianificare il percorso verso il nuovo anno agonistico. Gli azzurrini hanno dato il via al 2020 sul bacino dell’Idroscalo di Milano, dove si sono ritrovati dal 2 al 5 gennaio. Durante la tre giorni di intensi allenamenti, fondamentale è stato vedere le attitudini dei più giovani, soprattutto sulle barche multiple. 

Il raduno ha visto la partecipazione delle migliori espressioni tecniche del territorio, selezionati in seguito alla prima sessione dei test valutativi svolti tra novembre e dicembre nelle diverse regioni. I numeri dei test hanno dimostrato l’alta partecipazione ed il coinvolgimento di tutto lo stivale: 400 gli atleti partecipanti, appartenenti a circa 70 società, per un totale di 12 regioni aderenti. 

“Nella tre giorni di raduni hanno registrato diversi miglioramenti gli azzurri che, già lo scorso anno, avevano figurato in appuntamenti internazionali”, ha commentato Ezio Caldognetto, D.T. dell’Attività Giovanile. “I test effettuati in collegiale - ha continuato - coerenti con la linea che la Federazione sta tenendo per instaurare una continuità di lavoro e di metodo con le squadre senior, hanno visto l’effettuarsi di prove generali a terra e specifiche in barca. Nel complesso abbiamo fatto una fotografia ed uno screening di tutto il livello territoriale nazionale, dedicando delle giornate alla composizione degli equipaggi per vedere le risposte dei ragazzi alle barche multiple.”

“L'entusiasmo è stato la chiave di tutto il raduno - ha concluso Caldognetto - perché l'energia e la volontà di questi ragazzi è incredibile. E’ stata interessante anche la presenza dei diversi tecnici societari, con i quali ci siamo scambiati esperienze, idee ma non solo; anche difficoltà e differenze sulle diverse pratiche d’allenamento.”

Tra i kayak maschili presenti all’appello Gabriele Duchini (CC Aniene), Matteo Gioira e Valerio ventura (CC Omegna), Giacomo Rossi (CK Monfalcone), Federico Zanutta (Canoa San Giorgio), Matteo Panizzutti (Can. Mestre), Luca Bagolin (Remiere Peschiera), Filippo Somaroli (CN Oristano), Nikos Pettinari (CKC Sestese), Flavio Spurio (CC Livorno), Marco Alaimo (SC Trinacria) e Leonardo Sogno (Can. Sabazia). Per le donne, diverse conferme e nuove giovani new entry si sono misurate nel bacino meneghino: Giorgia Lacalamita (GS Marina Militare), Chiara Malosso (CUS Torino), Martina Indiano (CMM Nazario Sauro), Margherita Valerosi (CC Diadora), Alice Franceschi (CN Oristano), Francesca Cabras (CKC Le Saline), Lucrezia Zironi (SC Mutina), Sara Vesentini e Beatrice Gaggero (SC Mincio), Sara Del Gratta (CC Livorno), Giulia Contento (Pol Rari Augusta 86), Maria Francesca Battaglia (CKC Reggio Calabria). Per i canadesi, in acqua Valentino Corbanese (Fiamme Oro), Edoardo Pontecorvo (Can. Eur), Gabriele Casadei (Lago di Candia), Edoardo Luciano Calò (CUS Torino), Gabriele Dei (Canoa San Giorgio), Gian Maria Zanchetta (Can. Sile), Filippo Giarrusso (CN Oristano) e Nicholas Detta (Can. Mutina).

RISULTATI TEST TERRITORIALI