Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

ASSOLUTI 2020: ALL'IDROSCALO SI PAGAIA PER IL TRICOLORE SUI 500m

images/large/unnamed.jpg
CANOA VELOCITA'

Nella seconda giornata del Campionato Italiano di Canoa e Paracanoa in corso all’Idroscalo di Milano i migliori interpreti di specialità si sono sfidati alla conquista del tricolore sulla distanza dei 500 metri. On line, la diretta di tutte le finali, ha permesso anche a chi non era presente sul campi, di vivere le emozioni di gara. Domani, ancora live, sempre sul canale Facebook della Federcanoa www.facebook.com/federcanoa a partire dalle ore 14.30, con le finali dei 200m.

Di seguito tutti i risultati divisi per categoria. Risultati completi su: http://bit.ly/italianicanoa2020

SENIOR

Alessandro Gnecchi (CS Carabinieri) domina nel K1 500m maschile chiudendo in 1'40.34 con 72 centesimi di vantaggio su Samuele Burgo (GS Fiamme Gialle), argento in 1'41.06, seguiti da Giacomo Cinti (CC Comacchio), bronzo con il tempo di 1'43.22. Podio tutto per le Fiamme Oro, nel C2 500 senior maschile dove Nicolae e Sergiu Craciun portano a casa il titolo con il tempo di 1'43.83; battendo Luca Incollingo e Daniele Santini (1’45.22) che sul traguardo precedono Fabrizio Mattia e Francesco Di Santo (2’01.93). Nel K4 500 vittoria per le Fiamme Azzurre di Sofia Campana, Stefania Cicali, Francesca Genzo e Norma Murabito che al traguardo in 1'44.80 battono la SC Ottagoni Cremona (1'47.15) e la Canottieri Padova (1'49.26). Nella canadese monoposto femminile a portare a casa il titolo di campionessa italiana è Claudia Fabiola Benvegnù (Padova Canoa) in 2'27.57, davanti a Marta Zanotti (SC Mutina) e a Camilla Placchi (Pol. Verbano). Mauro Crenna e Andrea Schera (G.S. Fiamme Gialle) sono d’oro nella gara del K2 maschile. Primi in 1'32.96 si impongono sull’equipaggio di Matteo Miglioli e Dylan Paliaga (OCS Ottagoni Cremona - 1'33.77). Terzi, sul traguardo, la coppia pontina della Can. Eur  formata da Luca Ghelardini e Simone Giorgi (1’34.52). Cristina Petracca vince la prova del K1 500m femminile. La pagaiatrice della Marina Militare ha la meglio imponendosi in 1'53.55 sulle ragazze delle fiamme azzurre Francesca Genzo e Susanna Cicali, rispettivamente argento (1’53.84) ne bronzo (1’54.69). Il Circolo Kayak Castel Gandolfo è oro, invece, nel C2 femminile con Alice Bassi e Laura Bellantoni in 2'25.45. Fiamme Gialle ancora al top nel K4 500m senior maschile con Andrea Schera, Matteo Torneo, Giulio Dressino e Mauro Crenna che si impongono in 1’24.45 davanti alla OCS Ottagoni Cremona di Francesco Iannoli, Matteo Miglioli, Dylan Paliaga e Lorenzo Sodi (1'25.06), terzo posto per la Canoa San Giorgio di Davide Franco, Riccardo Mauro, Nicola Zanutta e Flavio Pines (1'29.12). E’ ancora una volta tripletta del GS Fiamme Oro sul podio del C1 500m: Carlo Tacchini conquista il titolo in 1'50.23 davanti ai colleghi Nicolae Craciun, argento in 1'50.44, e Daniele Santini, bronzo in 1'53.35. Fiamme Oro leader anche nella prova del C4 con Tacchini, Incollingo, Craciun e Santini, primi in 1’48.19 su Canoa Sia Giorgio (2’02.74) e Idroscalo Club (2'26.67). Fiamme Azzurre leader nella finale del K2 500 femminile con la vittoria di Susanna Cicali e Francesca Genzo il cui tempo di 1’47.40 gli fa guadagnare l’oro; secondo posto in 1'50.76, per Irene Burgo ed Irene Bellan sotto i colori del GS Fiamme Oro, bronzo conquistato invece dalle atlete del C.N. Caldonazzo Agnese Baroni e Beatrice Scartezzini (1'51.88). Nelle categorie miste, il titolo italiano del C2 va alla coppia del Padova Canoa, formata da Claudia Benvegnù e Riccardo Sandon (2'09.70). A primeggiare nel K2, sono invece le Fiamme Oro con Irene Burgo e Mauro Pra Floriani, medaglia d’oro in 1'41.67 davanti al C.N. Caldonazzo di Beatrice SCartezizni e Stefano Rossi (1'42.48), mentre sul terzo gradino del podio salgono Sara Daldoss e Matteo Cavessago (1'42.73) per la Can. Padova.

UNDER 23

La S.C. Ottagoni Cremona porta sul podio più alto il K4 di Francesco Iannoli, Matteo Miglioli, Dylan Paliaga e Lorenzo Sodi (1’24.30). L’equipaggio si impone di misura sul GS Fiamme Gialle di Andrea Schera, Samuele Burgo, Francesco Porcelli e Luca Beccato (1'25.36) e sul CC Aniene di Bernabei, Bernocchi, Bolzonella e Lonigro (1'25.83). Medaglia d’oro per Gabriele Casadei nella canadese monoposto, con l’azzurrino in forza al Lago di Candia che porta a casa la vittoria finale del C1 500 under 23 chiudendo in 1'51.84 davanti a Dawid Szela (GS Fiamme Oro) e Mykola Vykhodtsev (CKC Le Saline), rispettivamente argento e bronzo.  L’oro del K2 femminile va, anche sulla media distanza, al collo di Elena Richiesto e Mathilde Rosa (CUS Pavia). Le ragazze chiudono prime a 1'48.10davanti all’equipaggio d’argento di Margherita Valerosi e Giorgia Ferraro (CC Diadora - 1'52.08) e a quello di bronzo formato da Teresa Isotta e Enrica Siggillò (CKC Sestese Canoa - 1'53.21). Giulio Bernocchi (CUS Milano) porta a casa il titolo di campione italiano nel K1 under 23 500m. L’oro al collo è dato dal 1'40.09, tempo che gli ha permesso di lasciare l’argento al velocista della S.C. Trinacria Andrea Domenico DI Liberto (1'40.68) ed il bronzo alla Can. Prova di Luca Boscolo Meneguolo (1’42.23). Conquista la vetta il C2 targato G.S. Fiamme Oro di Francesco Di Santo e Dawid Szela. Il tandem della Polizia di Stato conclude la prestazione in 1'51.95, davanti all’equipaggio del Canoa San Giorgio composto dai fratelli Ghenda (1’51.95). La Canottieri Aniene di Antea Mariani, Camilla Toraldo, Federica Siena e Francesca Blanda impone la propria superiorità nel K4 femminile, battendo con il tempo di 1'47.10 le ragazze della Can. Leonida Bissolati (1’47.35). Marta Zanotti (SC Mutina) vince con il crono di 2'31.26 la gara del C1; argento a Camilla Placchi per la Pol. Verbano in 2'37.89 e bronzo a Giorgia Rossella (GS Fiamme Oro) con il crono di 2'42.55. In barca doppia è ancora l’equipaggio di Simone Bernocchi e Giacomo Bolzonella (CC Aniene) a primeggiare. Archiviano la finale del K2 in 1'33.90, tempo che gli permette di star davanti alla coppia d’argento della Can. Padova Cavessago - Boscolo Meneguolo (1'34.80) e lasciare il bronzo al collo del GS Marina Militare di Lorenzetto-Spotti (1’35.07). Irene Bellan è la protagonista in rosa nella finale del K1: la giovane neo arruolata nel GS Fiamme Oro ferma il cronometro sul 1'57.86, battendo di misura Rosa Mathilde (CUS Pavia), argento in 1'58.19. Elena Ricchiero (CUS Pavia) conquista, invece, il bronzo in 1’59.72. Il titolo del C4 Under va alla Canoa San Giorgio di Ghenda, Ghenda, Pellizzon, Baldo (1’56.72).

JUNIOR

Nel K2 500 è la barca del Canoa Club Livorno composta da Simone Mazzara e Flavio Spurio ad imporsi in 1'35.70. Secondo posto in 1’37.48 per Matteo Panizzutti e Luca Gasparini (Canottieri Mestre) davanti alla coppia formata da Matteo Bazzano e Riccardo Broli della Ticino Pavia (1'38.66). Flavio Spurio conquista anche il titolo nel K1 con il crono di 1’43.11, imponendosi su Luca Gasparini (Can. Mestre), argento in 1’45.00, e du Luca Bagolin (Remiera Peschiera, medaglia di bronzo in 1’45.04. Sara Vesentini (Canottieri Mincio) conquista il titolo italiano nel K1 500 fermando il cronometro sul tempo di 1’57.94, l’argento va a Lucrezia Zironi (Canottieri Mutina) in 1’57.99  mentre il bronzo a Martina Indiano (MM Nazario Sauro) in 2'01.59. Nella gara mista del K2 500 vincono Alice Franceschi e Filippo Somarolini (C.N. Oristano) in 1'42.48 davanti a Federica Siena  e Gabriele Duchini (CC Aniene - 1'44.94) e Giacomo Rossi e Aurora Guadagnini (SKC Monfalcone - 1’45.29). Il K4 500 porta la firma del Canoa Club San Donà con Luca Bonanno, Riccardo Fiorin, Manuel Scomparin e Pietro Nascimben, primi in 1'29.45 davanti alle barche della Canottieri Timavo (1’30.52) e del Circolo Canottieri Aniene (1’30.92). Gabriel Casadei bissa il titolo vincendo anche nella categoria nel C1 junior con il tempo di 1'54.82, precedendo Mauro Beltramini (GS Fiamme Oro) e Edoardo Luciano Calò (Cus Torino). Nel K2 femminile oro al collo di Beatrice Gaggero e Sara Vesentini (S.C. Mincio) in 1'52.05, davanti alla barca della Remiera Peschiera delle sorelle Gyertyanffy (1’54.74) e all’equipaggio del SCK Monfalcone composto da Aurora Guadagnini e Eliza Zanon (1’55.73). Claudia Benvegnù (Padova Canoa) si impone nel C1 500 con il tempo di 2'24.72, argento a Iris Piana (2’45.84) per la Pol. Verbano e bronzo a Camilla Pagliuca del CUS Torino (2’52.83). Nel C2 500 successo per Andrea Corso e Gabriele Dri (Canoa San Giorgio) in 1'43.11davanti all’equipaggio delle fiamme oro Fiamme Oro (1’45.04) e a quello del CUS Torino (1’53.61). Nel K4 junior femminile vince la Marina Mercantile Nazario Sauro (1'46.14) con Stefania Stagni, Lara Stabile, Martina Indiano e Paola Ioan. Nel C4 500 maschile conquistano il titolo Alessandro Chiello, Francesco e Filippo Ferrero Poschetto e Edoardo Calò (CUS Torino) con il tempo di 1’45.87. Nella prova del C2 femminile si impongono Giorgia Cimigotto e Jessica Schiff (Canoa San Giorgio), quest’ultima che in tandem con Simone Cristin porta a casa anche il tricolore nella prova del C2 mix (2’12.40).

RAGAZZI 

Nel C2 500 misto, categoria ragazzi, successo per la barca dell CK Sardegna Le Saline in 2'11.97 con Clarissa Farina e Giulio Pani. Nel K1 500 titolo italiano per Simone Mazzara del CC Livorno in 1'47.13, mentre, nel K1 500 categoria ragazzi 1° anno successo per Niccolò Biondo (CC Firenze) in 1'48.71. Lorenzo Mastracci e Kevin Campo (GS Fiamme Gialle) si impongono nel C2 500 con il tempo di 2'12.51. Oro al collo invece nel K4 500 femminile per l’ammiraglia del Lago di Canoa Sport (1'49.53) con l’equipaggio composto da Madalina Foca, Emma Deandrea, Maria Vittoria Bazzarone e Martina Hrabanov. Francesca Vigorito (Canottieri Mestre) vince il C1 500 ragazze 1° anno con il tempo di 2’36.70; mentre nella gara del C1 500 si impone Michela Di Santo (GS Fiamme Oro) in 2'38.89. Nel K2 misto successo per Tommaso Mucelli e Linda Lazzarini (CC San Donà) in 1'46.32, mentre nel K2 500 ragazzi 1° anno successo per la Canottieri Comunali Firenze  con Andrea Biagini e Niccolò Biondo in 1'42.72. Titolo ragazzi K2 500 alla barca della Canottieri Arno Pisa con Enrico Donatelli e Matthew Maglia in 1'39.88. Nel K1 ragazzi 1° anno vince Sara del Gratta (CC Livorno) in 2'03.78, mentre Giada Rossetti (Can. Timavo) porta a casa il titolo nel K1 ragazzi femminile in 2’02.08. Nel K4 misto ragazzi successo per la Canoa San Giorgio (1'41.66) con Federico Zanutta, Alice Biondin, Carlotta Strukelj e Alex Tuniz. Nel K4 maschile trionfo per la Polisportiva Verbano con Andrea Magnatta, Luca Micotti, Achille Spadacini e Andrea Ruga (1’33.37); mentre il titolo del C4 va al GS Fiamme Oro di Alessandro Battistelli, Andrea La Macchia, Manuel Guglielmino e Samuele Veglianti (2’02.69). Nel C1 500 1° anno si impone Marco Tontodonati (CUS Torino) in 2'05.99, mentre nel C1 ragazzi va a segno Lorenzo Angioi (CN Oristano) in 2'12.17. Nel K2 500 ragazzi 1° anno vince la barca della Canoa San Giorgio con Alice Biondin e Carlotta Strukelj (1'59.27), mentre al femminile è il K2 di Emma Rodelli e Chiara Nasi (Can. Mincio) a conquistare la medaglia d’oro in 1'55.36. 

PARACANOA 

Sui 500 metri della paracanoa titolo italiano nel KL3 senior va a Kwadzo Klokpah (Canottieri Lecco) in 2’03.93. Nel VL3 Mirko Nicoli (Idroscalo Club) si impone in 2’26.22, mentre la gara del KITA 3 femminile viene vinta da Roberta Amendola (SC Leonnida Bissolati) in 3’56.72. Nel VL1 indossa il titolo di campione italiano Alessio Bedin (Aisa Sport) in 3'49.89. Aisa Sport protagonista anche nel VL2 con Marius Bodgan Ciustea che vince il 3’47.26. Alessandro Persello vince la prova del KITA3 senior in 5’40.41. Per la Categoria B1 Master vince ancora una volta l’oro Tibaldo Zamengo (Canoa Repubblic) in 2'49.12 mentre tra i Senior è Angelo Lova (Can. Ticino Pavia) ad imporsi in 2'28.17. Veronica Silvia Biglia per il CUS Torino, con il tempo di 3’11.48, vince la gara riservata al VL2. Nella finale del K1 DIR A maschile sale sul podio Nicola Marchetto per il Centro Canoa Beppe Mazza (3’02.06). Nel KL1 femminile Eleonora De Paolis (CC Aniene) conclude la sua gara in 2'28.70, nel KL3 oro per Amanda Embriaco (Canottieri Sanremo) in 2’25.34, Graziella De Toffol (Idroscalo Club) nel KL2 master ferma il tempo su 3'27.98. Nel KL1 senior Esteban Farias (SC Leonida Bissolati) si laurea campione italiano in 2’18.70. Nel KL1 ragazzi, invece, oro al collo di Eddine Gasmi (CC Ferrara) Saif in 3’58.29. Nel KL2 senior è Federico Mancarella (CC Bologna) a primeggiare in 2’11.48, invece tra i master sempre nel KL2 Gerardo Guerra (Pol. Milanese) chiude la sua prova in 3’58.76 e conquista l’oro.