Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

MONDIALI: A COPENAGHEN INIZIO POSITIVO PER GLI AZZURRI, CINQUE BARCHE IN FINALE

images/2021_news/slalom_2021/large/C74DDBDC-C76F-4981-A28A-F7730C32B9E8.JPG
CANOA VELOCITÀ

Esordio positivo nella prima giornata di gare dedicata al Campionato del Mondo in corso a Copenaghen, in Danimarca. Questa mattina in acqua le batterie e semifinali azzurre di canoa velocità sulle distanze dei 500m, 1000m e 200m.

L’Italia archivia subito cinque importanti qualificazioni in finale: la prima è nella specialità del C2 1000m con Gabriele Casadei e Mykola Vykhodtsev, la seconda nella barca regina del K1 1000m con Andrea Schera, la terza con il C1 1000m di Carlo Tacchini, la quarta al femminile con l’inedito duetto del K2 200m di Francesca Genzo e Irene Bellan e l’ultima con Agata Fantini nel K1 1000m.

Risultato di rilievo quello portato a casa dal C2 dei neo campioni del mondo under 23, equipaggio formato da Gabriele Casadei (GS Fiamme Oro) e Mykola Vykhodtsev (CK Sardegna Le Saline). La giovanissima coppia della canadese tricolore conquista la finale diretta chiudendo in terza posizione nella batteria della specialità monopala sui 1000m, con il tempo di 4:00.08. Finale prevista sabato, alle ore 12:26, con l'equipaggio italiano in acqua 1.

Francesca Genzo (GS Fiamme Azzurre) e Irene Bellan (GS Fiamme Oro) centrano la finale del K2 200m grazie alla vittoria della semifinale. L’inedito tandem delle velociste, dopo una prestazione in batteria chiusa ad un passo dalla qualificazione diretta, si prende la rivincita in semifinale, tagliando il traguardo in prima posizione. 39.15 il tempo delle italiane, in una gara che ha visto l’arrivo serrato dei primi tre equipaggi in soli quattro decimi. Il K2 tornerà in acqua per la sfida finale sabato, alle 11:03 in acqua 8.

Pagaiate da finale anche per Andrea Schera che vince con grande grinta la semifinale del K1 1000m. L’azzurro del GS Fiamme Gialle segna il tempo di  3:38.72, chiudendo da leader davanti al danese Renè Poulsen, argento olimpico di Pechino 2008. Sfida tra i migliori nove del mondo prevista sabato, alle ore 11:22, con l’italiano che partirà in acqua tre.

La canoa canadese regala soddisfazioni anche nel C1 1000m con Carlo Tacchini (GS Fiamme Oro) che, come da pronostico, centra la qualificazione in finale grazie al terzo tempo di semifinale (4:02.39). Tacchini si troverà in acqua i suoi più forti avversari alle ore 11:32 di sabato, in acqua uno.

Ultima finale di giornata conquistata da Agata Fantini nel K11000m femminile. L’atleta del GS Marina Militare è terzo tempo nella semifinale di specialità e in 4:13.87 ipoteca l’ultimo posto utile per la finale prevista alle sabato alle 11:42.

Sfuma per due centesimi il passaggio per direttissima del K1 200m di Francesca Genzo, con la velocista olimpica che chiude quarta in 42.74. Per conquistare un posto tra le nove più veloci del mondo sarà costretta alla semifinale, in programma nel primo pomeriggio di domani, alle 14:00.

Domani, venerdì 17, si proseguirà con le ultime batterie di qualificazione di tutte le discipline sulle distanze dei 200, 500 e 1000 metri, mentre nel fine settimana si assegneranno le medaglie ed i relativi titoli iridati. Chiusura con le consuete gare sui 5000 metri in programma la domenica pomeriggio.

Tutte le fasi preliminari saranno in live streaming sul canale YouTube dell’International Canoe Federation e in crossoposting sui canali web e social della Federcanoa, mentre l'emittente di stato Rai Sport trasmetterà in diretta tutte le finali di sabato, dalle ore 9.00 alle 13 e domenica dalle 11 alle 12.45. La telecronaca sarà affidata a Federico Calcagno con il commento tecnico di Ezio Caldognetto.  

LIVE RESULTS - INFO E PROGRAMMA GARE - LIVE STREAMING