Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

A MEZZANA ASSEGANTI I TRICOLORI DI CANOA SLALOM: DE GENNARO (K1 M), HORN (K1 W) E COLAZINGARI (C1 M) AL VERTICE

images/IMG_1402.JPG

Nelle di Mezzana, assegnati i titoli tricolore assoluti di canoa slalom, all’interno dello splendido scenario della Val Di Sole. Grande spettacolo tra le rapide del Noce che ha incoronato i nuovi campioni italiani: Giovanni De Gennaro (CS Carabinieri) nel K1 maschile, Stefanie Horn (Marina Militare) nel K1 femminile, Martina Rossi (CC Nervi) nel C1 femminile, Roberto Colazingari nel (CS Carabinieri) nel C1 maschile, Dino Coco e Leonardo Solimani (CC Ferrara) nel C2 maschile e Francesco Cavo e Martina Rossi (CC Nervi) nel C2 misto. Nelle prove a squadre, domina la Marina Militare nel C1 maschile (Raffello Ivaldi, Zeno Ivaldi, Stefano Cipressi), il CC Ferrara nel K1 femminile (Elena Borghi, Marta Bertoncelli, Francesca Malaguti), i GS Carabinieri nel K1 maschile (Giovanni De Gennaro, Marco Vianello, Pierpaolo Ferrazzi).


Prestazione di livello per l’olimpico di Rio Giovanni De Gennaro che ritorna a dominare nel K1 maschile. Il portacolori del GS Carabinieri si impone in 88,44 senza penalità. Secondi che gli permettono di mettere al collo la medaglia d’oro al termine di una gara molto tecnica. Medaglia d’argento ad appena 3.10 dal titolo nazionale per il portacolori della Marina Militare Zeno Ivaldi (91,45), rientrato in piena forma dopo l’infortunio alla spalla occorso in questa stagione. Terza posizione invece per l’atleta del CC Milano Christian De Dionigi (91,50).


Nel C1 maschile, Raffaello Ivaldi tra i più accreditati dopo l’argento iridato di categoria ottenuto ad Ivrea lo scorso fine settimana, cede il passo a Roberto Colazingari che tra le acque del Noce si mostra preciso e veloce. Il 97.58 messo a segno dall’atleta dei Carabinieri, originario di Subiaco, vale l’oro davanti al Marinaio di Verona. Per Raffaello Ivaldi l’argento arriva con un ritardo di 1.35 dal titolo nazionale, subito davanti alla medaglia di bronzo che finisce al collo del giovane portacolori del CCK Valstagna Paolo Ceccon, terzo in 99,28.


Nessuna sorpresa nel kayak femminile dove a mettere in mostra la propria supremazia è nuovamente la pagaiatrice della Marina Militare Stefanie Horn, che vince in 102,56 con un considerevole vantaggio su Elenora Lucato (CCK Valstagna) e Maria Clara Giai Pron (Marina Militare), entrambe rallentate da diversi tocchi.


A Martina Rossi del CC Nervi l’oro nel C1 femminile (140,42), davanti alla giovanissima Elena Micozzi (CC Subiaco), in gran forma dopo l’oro iridato junior, raccogliendo soddisfazioni e risultati conseguenti al gran lavoro fatto nella specialità. Terzo gradino del podio per Beatrice Alducci (CCK Valstagna). La stessa Martina Rossi bissa il titolo anche nella gara del C2 misto in coppia con Francesco Cavo in 125,52. C2 maschile che vede invece gli estensi Dino Coco e Leonardo Solimani (CC Ferrara) imporsi in 145,50.


In foto Giovanni De Gennaro  in azione (Ph. Guido Malossi)


RISULTATI COMPLETI


RIVIVI LE GARE DI MEZZANA, DISPONIBILI SUI SOCIAL FEDERCANOA