Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

GLI AZZURRI DELLO SLALOM IN VISITA AL CONSOLATO GENERALE DI RIO DE JANEIRO E AGLI UFFICI DELLA DELEGAZIONE CONI IN BRASILE

images/large/PHOTO-2018-09-21-22-53-09.jpg
CAMPIONATO DEL MONDO SLALOM

Gli azzurri della canoa slalom hanno ricevuto venerdì pomeriggio il simbolico abbraccio della rappresentanza italiana in Brasile. Presso il Consolato Generale d’Italia a Rio De Janeiro la delegazione della canoa slalom, alla vigilia del mondiale iridato che prenderà il via il 25 settembre nel canale olimpico di Deodoro, è stata ricevuta dal Console Generale Dott. Paolo Miraglia Del Giudice che, sulla splendida terrazza che affaccia su Ipanema e Copacabana, ha calorosamente salutato con un grande in bocca al lupo la squadra tricolore.

Ad essere accolti nel prestigioso edifico del Consolato sono stati gli slalomisti Giovanni De Gennaro, Zeno Ivaldi, Christian De Dionigi, Raffaello Ivaldi, Stefano Cipressi, Roberto Colazingari e Stefanie Horn, con i DT Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi. Per l’occasione, a nome del Presidente Federale Luciano Buonfiglio, hanno consegnato al Console una simbolica maglia azzurra, in ricordo della giornata.

Durante la visita è stato sottolineato quanto ciascun atleta abbia la "responsabilità" di rappresentare, attraverso lo sport, il nostro Paese all’estero.“Essere accolti in Ambasciata è senza dubbio un riconoscimento che ci inorgoglisce e ci fa sentire il senso delle istituzioni in modo molto profondo”, ha commentato Daniele Molmenti a margine dell’incontro. "Per me la visita al Console Generale è un modo per dire all’Italia che siamo qui per rappresentarla”

Prima di rientrare a Deodoro, gli azzurri hanno incontrato il Dott. Alfredo Apicella, delegato in CONI in Brasile, per una breve visita presso gli uffici della sede del CONI brasiliana.“E’ bellissimo ritornare a Rio a due anni dalle Olimpiadi”, ha dichiarato Giovanni De Gennaro. “Questa è una città che porto nel cuore e che mi ha insegnato molto. Martedì iniziamo le gare - ha continuato rivolgendosi alla comunità italiana in Brasile - per questo invitiamo tutti i nostri connazionali a seguirci e farci visita sulle rive del canale!”. “Ci siamo allenati molto e lotteremo fino alla fine”, ha concluso Momenti - “Ma il tifo è la ‘benzina’ che ci permette d andare ancora più forti!”