Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

STEFANIE HORN E RAFFAELLO IVALDI IN SEMIFINALE A RIO DE JANEIRO

images/large/IMG_3146.JPG
CAMPIONATO DEL MONDO SLALOM

Seconda giornata di gare nel bacino olimpico di Deodoro, a Rio de Janeiro, per i Mondiali di canoa slalom con l’Italia che conquista due importanti accessi alle semifinali con il K1 femminile di Stefanie Horn e con il C1 maschile di Raffaello Ivaldi.

Buono l’esordio per Stefanie Horn (Marina Militare) che riesce a far bene fin dalla prima discesa qualificanosi con il 18° tempo. Nonostante 2’ di penalità per un tocco alla porta 5, l'azzurra centra comunque l'accesso diretto in semifinale con il tempo di 102.03. La Horn tonerà in acqua alle 20:50 di venerdì per competere con le migliori atlete della categoria: dalla veloce  “volpe” australiana Jessica Fox passata con il miglior crono (94.14), alle britanniche Franklin e Pennie, passando per la beniamina di casa Ana Satila e chiudendo con la spagnola Chourraut, che proprio su questo canale si laureò oro olimpico nel 2016. 

Nella canadese monoposto la prima run di qualificazione vede al comando lo slovacco Martin Martikan che si impone in 88.86; mentre è la seconda discesa a portare in semifinale il C1 azzurro di Raffaello Ivaldi (Marina Militare), già argento mondiale under 23. Con una gara veloce e una piccola sbavatura sulla risalita 20 (2 secondi di penalità), il veronese chiude comunque 7° con il tempo di 94.45 accedendo direttamente in semifinle. 

Finisce invece l’avventura iridata per Roberto Colazingari (CC Carabinieri) che ferma il cronometro sul 97.88 chiudendo 19° con due errori cruciali (tocco in porta 5 ed in porta 13) che lo relegano fuori dalla semifinale. Nulla da fare anche per il terzo C1, con Stefano Cipressi 32° a 115.19, diversi errori di linea ed un risultato che lascia inespresse sue potenzialità.

IL PROGRAMMA DI DOMANI

Giovedì 27 scendono in acqua il C1 donne ed il K1 uomini con l’Italia che schiera gli alfieri del kayak per la prima manche di qualifica: Christian De Dionigi (ore 15:16), Zeno Ivaldi (15:36) e Giovanni De Gennaro (15:54).

Semifinali per C1 uomini e K1 donne venerdì 28 e per loro le finali solo in programma il 29 mattina, mentre sabato pomeriggio sarà dedicato alle semifinali  del C1 donne e del K1 uomini, categorie che chiuderanno la rassegna iridata disputando le finali domenica 30. L’evento si concluderà poi nel pomeriggio di domenica con le prove adrenaliniche di Slalom Extreme.

COME SEGUIRE GLI AZZURRI

Tutte le fasi di gara si potranno seguire attraverso il live streaming ed live results sul sito web dell’International Canoe Federation (www.canoeicf.com) e con aggiornamenti in tempo reale  sulla pagina Facebook (www.facebook.com/federcanoa). Invece, sul nostro canale Instagram (www.instagram.com/federcanoa), gli azzurri ci racconteranno il “dietro le quinte” dell’avventura mondiale con il takeover direttamente dal Sud America.

Risultati e programma completo su: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-championships/rio-de-janeiro-2018 

VAI ALLA PAGINA EVENTO