Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - AUSTRALIAN OPEN: BUONA LA PRIMA PER GLI AZZURRI, IN CINQUE PASSANO IL TURNO

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

AUSTRALIAN OPEN: BUONA LA PRIMA PER GLI AZZURRI, IN CINQUE PASSANO IL TURNO

images/large/IMG_5810.JPG
AUSTRALIAN OPEN

Primo atto al whitewater stadium di Penrith dove, nella giornata di apertura degli Australian Open, quasi tutti gli azzurri centrano il pass per la fase semifinale. Il primo confronto con il resto del mondo si apre, dunque, senza particolari intoppi per l’Italia Team di Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi.

Cinque su sei i qualificati alle semifinali dopo la prima giornata, con i tempi fatti segnare dai pagaiatori di casa che mettono in evidenza un buono stato di forma e ottime capacità tecniche nell’affrontare le paline del canale australiano. 

Manche positiva e obiettivo centrato al primo turno per i tre C1 di Roberto Colazingari (SC Carabinieri), Stefano Cipressi e Raffaello Ivaldi (CS Marina Militare). Il Carabiniere di Subiaco è il migliore con il decimo crono (100.83) non troppo distante dal francese oro olimpico di Rio 2016 Denis Gargaud Chanut, vincitore della prima heat. Buona prova anche per gli atleti della Marina Militare Stefano Cipressi e Raffaello Ivaldi, rispettivamente dentro i migliori 30 con il 12° (101.22) ed il 16° (102.48) tempo.

Di spessore anche la manche con la quale Zeno Ivaldi, nel K1 maschile, guadagna l’accesso alla semifinale. Il veronese della Marina Militare è terzo al traguardo con un ritardo di 2.53 dal britannico Joseph Clarke, che si aggiudica la manche di qualifica davanti al ceco Jiri Prskavec.

Giovanni De Gennaro, dopo un dubbio 50 in porta 11 in prima manche, si riscatta con la seconda prova vincendo in 93.69 ed esprimendo al meglio le potenzialità acquisite durante questo mese di intensa preparazione, passando così il turno. Rimane fuori dai giochi Christian De Dionigi che chiude la seconda qualifica in 99.93, fuori dai primi dieci crono, tempo che gli preclude di avanzare verso le semifinali.

“Una prima giornata soddisfacente con buone prove dei nostri azzurri” ha commentato a caldo di D.T. Ettore Ivaldi. “Domani il percorso sarà più tecnico e ci sono due punti del tracciato di Ferrazzi dove quelli bravi possono fare una grande differenza. Puntiamo alle finali con tutti gli atleti qualificati.”

Nella notte italiana di oggi (e quindi nella mattinata australiana di domani), si proseguirà con semifinali e finali per la categoria dei C1 maschili, mentre domenica toccherà ai K1 maschili.

Risultati live su: http://siwihome.azurewebsites.net/canoe123/live?SessionKey=auscanoe.20190214&fbclid=IwAR2-vJW6q98YZFUmLhTBqpFmuixgoA_fMkXex0W9SVpmVYlQR-RM_xrQABk

Photo credit: "Paddle Australia" - Scott Moorhen