Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

COPPA DEL MONDO: AZZURRI SUGLI SCUDI A LUBIANA CON 7 BARCHE IN SEMIFINALE

images/large/1909535-40186461-2560-1440.jpg
CANOA SLALOM

Al via in Slovenia, a Lubiana, la terza prova di Coppa del Mondo di canoa slalom. Il percorso della Sava regala una prima giornata di gare davvero positiva agli azzurri di Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi. 

Venerdì 28 giugno dedicato alle qualificazioni con l’Italia che piazza in semifinale gli specialisti del C1 Roberto Colazingari (G.S. Carabinieri), Raffaello Ivaldi e Stefano Cipressi (G.S. Marina Militare) e Chiara Sabattini (G.S. Fiamme Azzurre). Semifinale conquistata anche per il K1 di Stefanie Horn (G.S. Marina Militare) e quello di Giovanni De Gennaro (G.S. Carabinieri) e Zeno Ivaldi (G.S. Marina Militare). Si ferma invece in qualifica Marcello Beda (CC Bologna). 

Buona la prima per gli azzurri del C1 maschile Roberto Colazingari, Raffaello Ivaldi e Stefano Cipressi, che mettono a segno la qualificazione in semifinale fin dalla prima run. Di spessore la prova in acqua dei tre azzurri, con Colazingari che termina 7° in 84.93, Ivaldi che si piazza subito dietro in 12° posizione a 86.59 e Stefano Cipressi che, nonostante una prova appesantita da un +2, in 88.38 strappa il 19° tempo, l'ultimo utile per la qualificazione diretta. En plein quindi per gli azzurri della canadese monoposto che domani dalle 09:00 cercheranno un posto in finale.

Stefanie Horn vola tra le rapide della Sava e senza difficoltà conquista subito la semifinale nel K1 femminile con il miglior tempo della prima batteria in 89.53. “Questo è il mio campo di gara preferito!”, ha commentato ai microfoni dell’International Canoe Federation. Nel C1 femminile bene Chiara Sabattini che nonostante tre tocchi riesce a passare in semifinale grazie alla 12° posizione in prima run, chiusa in 110.19.

Due su tre in semifinale gli azzurri del K1 maschile, a partire da Giovanni De Gennaro (G.S. Carabinieri) che al termine della prima manche di qualifica si piazza al quarto posto (78.61), a +3.42 dal vincitore della prova, il britannico Joe Clarke. Ottima prova e qualificazione in tasca alla prima occasione anche per Zeno Ivaldi, sedicesimo tempo senza sbavature in 81.31. Fuori dai giochi invece Marcello Beda: il bolognese chiude la seconda discesa in 85.08, con un tocco di palina in porta 16 che gli preclude l'entrata nella rosa dei semifinalisti.

Domani dalle 09:00 si torna in acqua con semifinali e finali per C1 uomini con Stefano Cipressi (09:22), Raffaello Ivaldi (09:36), Roberto Colazingari (09:46) e K1 donne con Stefanie Horn (11:03), domenica semifinali e finali per il C1 di Chiara Sabattini (09:36) e per il K1 uomini con Zeno Ivaldi (10:53) e Giovanni De Gennaro (11:17)

LIVE STREAMING: https://www.canoeicf.com

LIVE RESULTS: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-cup/ljubljana-2019/results