Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - AZZURRINI J/U23 A CRACOVIA PER SFIDARE LE RAPIDE MONDIALI

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

AZZURRINI J/U23 A CRACOVIA PER SFIDARE LE RAPIDE MONDIALI

images/large/c3e93698-14b7-4969-8f13-0ff439a463d8.JPG
CANOA SLALOM

Il canale polacco di Cracovia è pronto ad ospitare dal 16 al 21 luglio i Campionati del Mondo di canoa slalom junior e under 23: da martedì e fino a domenica i migliori pagaiatori di categoria si sfideranno per conquistare i titoli iridati. Ventunesima edizione per gli junior, nona per gli under 23, seconda per Cracovia dopo quella del 2016 dove l’Italia portò a casa la medaglia d’argento di Zeno Ivaldi nel K1 under 23.

La cerimonia di apertura andata in scena domenica sera ha aperto ufficialmente l’appuntamento mondiale al quale sono ben 46 le nazioni iscritte per un totale di 350 giovani atleti, che si sfideranno a colpi di pagaia sull’insidioso tracciato polacco. A disegnare il percorso di gara la spagnola Maritxell Rodriguez Cadena ed Chairman ICF il Jean Michel Prono.

Uno squadrone di qualità ed eccellenza assoluta quello azzurro, chiamato quest’anno a confermare gli ottimi piazzamenti fatti registrare ai recenti Europei. Occhi puntati ovviamente sui medagliati continentali ma non solo: Elena Borghi e Francesca Malaguti tenteranno di riconfermarsi in barca singola dopo le medaglie di Liptovsky, mentre Marta Bertoncelli proverà a difendere l’argento mondiale conquistato ad Ivrea lo scorso anno. Ci si aspetta buoni risultati anche dai ciunisti che in acque europee poco meno di una settimana fa hanno emozionato e sorpreso.

Programma intenso, e senza alcun momento di pausa con la giornata di martedì dedicata alle prove a squadre per tutte le categorie. Mercoledì
e giovedì saranno giornate di qualifiche, mentre venerdì e sabato si scenderò in acqua per le semifinali e finali. Domenica si chiude con l’extreme slalom.

Nel K1 under 23 spazio Marco Vianello (C.S. Carabinieri), Jakob Weger (Marina Militare) e Davide Ghisetti (C.C. Ivrea). Nella canadese monoposto under 23 maschile Italia in gara con il terzetto d’oro di Raffaello Ivaldi (Marina Militare), Paolo Ceccon (CCK Valstagna) e Flavio Micozzi (CC Subiaco). Numericamente e qualitativamente corposa anche la squadra azzurra tra gli junior. Nel K1 maschile spazio a Jakob Luther (SC Merano), Leonardo Grimandi (CC Bologna) e Tommaso Barzon (CC Verona), mentre al femminile troveremo il bronzo europeo Francesca Malaguti (CC Ferrara). Nella canadese monoposto al maschile sarà in gara Martino Barzon (CC Verona), mentre al femminile toccherà a Elena Borghi, Marta Bertoncelli (CC Ferrara) e Elena Micozzi (CC Subiaco) riconfermarsi tra le migliori.

L’Italia si cimenterà anche nell’extreme slalom con Lorand GJOSHI (Ivrea C.C) Tommaso Fasoli (C.C. Milano), Agata Spagnol e Anna Baldo (C.C. Sacile), guidati dal tecnico Filippo Brunetti.

Gli azzurri ci sono e, guidati dai direttori tecnici Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi, affiancati dai collaboratori tecnici Paolo Borghi, Nicola Micozzi, Lorenzo Biasioli, Erik Masoero, Pierpaolo Ferrazzi e Alessandro Barzon, sono pronti a dare il massimo.

Risultati live su: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-championships/krakow-2019/results