Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

The best online shops in Italy:

Federazione Italiana Canoa e Kayak - MONDIALI J/U23 DI CRACOVIA: AZZURRINI AD UN PASSO DAL PODIO, DOMANI ULTIME FINALI

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

MONDIALI J/U23 DI CRACOVIA: AZZURRINI AD UN PASSO DAL PODIO, DOMANI ULTIME FINALI

images/large/66837493_1065277073682582_3357702657740374016_n.jpg
CANOA SLALOM

Prima giornata di finali iridate sulle acque del canale di Cracovia, dove sono in corso i Campionati del Mondo dedicati alle categorie junior e under 23. Gli azzurri in gara centrano importanti finali e si avvicinano alle medaglie, senza però riuscire a salire sul podio mondiale.

Nel C1 under 23 Raffaello Ivaldi (G.S. Marina Militare) chiude la finale in quinta posizione con il tempo di 92.20. L’azzurro, a causa di alcuni passaggi poco fluidi, è 1.81 più lento del francese Nicolas Gestin che in 90.39 mette al collo l’oro iridato. Flavio Micozzi (CC Subiaco) nella stessa prova conclude settimo, appesantito da due secondi di penalità che gli rallentano la tenuta di gara (96.16). L’altro azzurro in gara, Paolo Ceccon (CKC Valstagna), si ferma invece semifinale, ventiseiesimo in 98.07.

Out in semifinale nel C1 junior Martino Barzon (CC Verona) che ferma il cronometro sul 102.75 e sfiora la qualifica in finale, fermandosi in tredicesima posizione. A medaglia vanno invece lo slovacco Polencic che mette al collo l’oro in 98.47 davanti al polacco Nowobilski e al francese Fisher.

Nella finale del K1 junior femminile, la migliore azzurra è la ferrarese Marta Bertoncelli, che chiude in 107.649 al nono posto. La prova è vinta in 100.9 dalla ceca Galuskova, mentre l’argento va alla slovena Hocevar (102.00) ed il bronzo alla giovanissima statunitense Leibfarth (102.35). Le altre italiane in gara si fermano in semifinale: Elena Borghi chiude con il crono di 117.68, appesantito da qualche errore dil linea e due tocchi, che vale il 25° posto e la conseguente uscita dalla “top ten” delle finaliste. Stesso destino per Francesca Malaguti autrice di uno sfortunato salto di porta a metà percorso, con relativi 50 secondi di penalità e il 29° posto finale (158.13). 

Domani spazio a semifinali e finali per K1 uomini e C1 donne con l’Italia che schiererà Davide Ghisetti (09:50), Jakob Weger (10:44) e Marco Vianello (10:45) nel K1 under maschile, Elena Borghi (14:30), Marta Bertoncelli (14:39) e Elena Micozzi (14:43) nel C1 junior femminile, Jakob Luther (15:39) e Leonardo Grimandi (15:42) nel K1 junior maschile.

Risultati e live streaming su: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-championships/krakow-2019/results