Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

MONDIALI CANOA SLALOM: EN PLEIN DEI KAYAK AZZURRI A LA SEU D'URGELL, IN SEMIFINALE ANCHE IL C1 DI BERTONCELLI

images/large/_DSC0527.jpeg
CANOA SLALOM

Terza giornata di gare al La Seu d’Urgell (Spagna) dove è in corso il Campionato del Mondo di canoa slalom valido come qualificazione olimpica per Tokyo 2020. Si conclude la fase delle batterie con le gare odierne dedicate al K1 maschile e al C1 femminile.

Sale a sette il numero complessivo di azzurri che tra sabato e domenica si giocheranno l’accesso alle finali iridate. Dopo il K1 di Stefanie Horn ed i C1 di Raffaello Ivaldi e Stefano Cipressi, si assicurano un posto in semifinale, fin dalla prima manche, Marta Bertoncelli (CC Ferrara) nel C1 femminile e Giovanni De Gennaro (CS Carabinieri), Zeno Ivaldi (Marina Militare) e Marcello Beda (CC Bologna) nel K1 maschile. Niente da fare per le baby canadesi azzurre Elena Micozzi (CC Subiaco) ed Elena Borghi (CC Ferrara), fuori dai giochi in seconda run.

Tutti avanti in maniera decisamente brillante gli specialisti del K1 maschile. Giovanni De Gennaro è il migliore degli azzurri, dimostrando di conoscere bene il canale catalano dove lo scorso anno, in finale di Coppa del Mondo, vinse una bellissima medaglia d’oro.

Prestazione maiuscola per il Carabiniere di Roncadelle, esente da errori e molto ben studiata, con una sicurezza tecnica tale da permettergli di controllare la gara senza dispendere energie preziose. Strategia perfetta, nonostante una piccola incertezza iniziale, che lo ha portato a staccare il terzo miglior tempo in 87.97, a solo 1.04 dal leader di giornata, lo slovacco Jakub Grigar.

Con il 14° posto centra l’obiettivo semifinale anche Zeno Ivaldi. Il veronese conclude con una prova pulita e lineare, non azzarda preferendo scelte tecniche più sicure dimostrando un controllo ottimale della prestazione. Il tempo al traguardo è di 90.76 che lo porta a metà classifica.

Il terzo kayak azzurro ad archiviare la qualificazione in semifinale è Marcello Beda, 25° in 92.46. Nella prova odierna è riuscito ad esprimere appieno il suo potenziale fisico e tecnico e nonostante una penalità segnata in porta 5 è andato oltre le aspettative. Nel complesso la prova ha registrato qualche piccola sbavatura che andrà limata in vista della semifinale di domenica.

“Piazzare ben tre kayak sicuramente ci aiuta nell’obiettivo della qualificazione alle Olimpiadi che però non diamo per scontata”, è il commento dei direttori tecnici Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi. “Non ci accontentiamo e siamo qui per puntare alle medaglie.”

Nel C1 femminile la speranza azzurra è Marta Bertoncelli. La giovanissima interprete del CC Ferrara, plurimedagliata a livello giovanile, centra la semifinale dopo una prima run chiusa con il 14° tempo in 111.47. Parte con determinazione ed esegue il percorso in modo veloce e senza pressioni. La conduzione di gara non è impeccabile, alcune sbavature dettate dall’esordio in un campo d’alto livello e dalla giovane età. Ma la prova è comunque tra le migliori per ambire alla semifinale e alla carta olimpica. Un’atleta determinata che ha avuto una crescita continua e rapida.

Escono in seconda run le altre due giovani interpreti del C1 in gara. Elena Micozzi conduce una gara veloce ma imprecisa, un po’ oltre il suo ritmo, che l’ha portata a toccare diverse porte e inevitabilmente a chiudere fuori dalla top ten in 15^ posizione con il tempo di 118.39. Ventesima Elena Borghi (121.75) che in seconda run colleziona troppi tocchi e commette un errore fatale sulla combinazione 14-15, finendo in morta e perdendo secondi preziosi.

PROGRAMMA DI GARE
Domani prime finali e assegnazione delle carte olimpiche nel C1 maschile e nel K1 femminile mentre domenica chiusura con le medaglie del C1 donne e del K1 uomini.

Men's C1 Semifinals

  • 09:35 Stefano Cipressi
  • 09:39 Raffaello Ivaldi

Women's K1 Semifinals

  • 11:04 Stefanie Horn

DIRETTA RAI SPORT HD e RAI SPORT WEB
Domani dalle 9.00 alle 11.00 la canoa slalom sarà in diretta da La Seu d’Urgell su RAI SPORT HD e proseguirà poi sempre live su RAI SPORT WEB dalle 9:00 alle 13.15 e dalle 17:00 alle 19:25. Domenica 29, invece, sempre in diretta su RAI SPORT WEB dalle 8:15 alle 11:15 e dalle 12:00 alle 13:15.

LIVE STREAMING E LIVE RESULTS
Le gare dei canoisti dell’acqua mossa potranno essere seguite attraverso il live streaming ed il live results dell’International Canoe Federation su https://www.canoeicf.com/, sui social www.facebook.com/federcanoa e nel box dedicato su www.federcanoa.it.