Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

EUROPEI J/U23: DUE MEDAGLIE AZZURRE A SOLKAN, ARGENTO E BRONZO NELLE GARE A SQUADRE

L’Italia della canoa slalom conquista due medaglie nelle gare a squadre agli Europei junior e under 23 in corso a Solkan, Slovenia. Sulle acque del fiume Soca la medaglia d’argento arriva nel K1 under 23. Davide Ghisetti (Ivrea CC), Jakob Weger (Marina Militare) e Marco Romano (CC Brescia) si trovano perfettamente tra le rapide slovene e con un percorso esente da errori conquistano il secondo posto con il tempo di 105.38, a soli 37 centesimi dall’oro francese (105.01). Bronzo per la Spagna in 105.86. 

L’altra medaglia arriva dagli azzurri juniores della canoa canadese (C1) che volano tra le rapide e conquistano il bronzo nella prova a squadre. Martino Barzon (CC Verona), Elio Maiutto (Ivrea CC) e Marino Spagnol (CC Sacile) salgono sul terzo gradino del podio fermando il cronometro sul tempo di 124.98 appesantito da due secondi di penalità. Il titolo europeo va alla Francia in 116.70, argento per la Repubblica Ceca (117.27). 

Nel C1 a squadre under 23 gli azzurri Flavio Micozzi (Marina Militare), Martino Barzon e Davide Ghisetti (Ivrea CC) subiscono troppe penalità (6) chiudendo al nono posto in 124.67. Nono posto ance per il team del K1 femminile under 23 con Francesca Malaguti (Aeronautica Militare), Milena Marini (Pol. Montereale) e Marta Bertoncelli (Carabinieri) che chiudono con il tempo di 128.63 e quatto secondi di penalità. Anche nel K1 junior Lucian Pistoni (Ivrea CC), Tamara Drescher (SC Merano) e Elena Micozzi (CC Subiaco) non vanno oltre il decimo posto in 195.85, gara purtroppo vanificata da un salto di porta proprio sul finale e un penalità. Sesto posto invece per il C1 femminile under 23 con Marta Bertoncelli, Elena Borghi (Carabinieri) e Elena Micozzi (CC Subiaco), il tempo finale è di 134.09 con due secondi di penalità, lontano 10 secondi dalla vetta. Paul Tirler (SC Merano) Gabriele Grimandi (CC Bologna) Matteo Pistoni (CC Ivrea) si piazzano al sesto posto nella finale della kayak junior con il tempo di 116.93 e sei penalità. 

QUALIFICAZIONI C1: SETTE BARCHE AZZURRE IN SEMIFINALE

Venerdì mattina dedicato alla canoa canadese agli Europei di canoa slalom in corso a Solkan, in Slovenia. Sul fiume Soca sono andate in scena le batterie del C1 maschile e femminile categorie junior e Under 23. 

UNDER 23. Marta Bertoncelli (Carabinieri), reduce della sua prima Olimpiade, si qualifica al primo turno con il 10° posto in 119.91, mentre Elena Borghi (Carabinieri) ha bisogno della seconda run per ottenere il pass per la semifinale con il 4° tempo in 120.48. Non riesce a passare il turno invece Cecilia Panato (CC Pescantina) che si piazza dodicesima in 126.93. Nel C1 maschile Flavio Micozzi (Marina Militare) passa agevolmente in semifinale con il quarto miglior tempo in 104.16. 

JUNIOR. Buona la prima anche per Elena Micozzi (CC Subiaco) nella categoria junior che ottiene il 4° tempo in prima run (126.34). Biglietti per la semifinale di domenica in tasca anche per i tre azzurri del C1 junior, tutti qualificati nella prima batteria: Martino Barzon (CC Verona) è quinto in 112.07, Elio Maiutto (Ivrea CC) si piazza all’undecimo posto in 118.09 e Marino Spagnol (CC Sacile) chiude con il quindicesimo tempo (119.94) all’ultimo posto utile. Per gli specialisti della canadese l’appuntamento con le fasi finali è domenica 22 agosto a partite dalle ore 10.00. 

Livestream: https://bit.ly/3z1LcpO

Live results: https://bit.ly/3z1xyD6