Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

LO SLALOM RIPARTE DA LA SEU D’URGELL CON LA III PROVA DI COPPA DEL MONDO

images/large/71109033_10156582284637717_6512546773070774272_n.jpg
CANOA SLALOM

Torna al cancelletto di partenza lo slalom azzurro con la III prova di Coppa del Mondo in programma a La Sei d’Urgell, in Spagna, da venerdì 3 a domenica 5 settembre, ultima prima del gran finale di Coppa previsto a Pau (FRA) tra il 10 e il 12 settembre. La nazionale guidata da Daniele Molmenti, concluso l’evento a cinque cerchi di Tokyo, si prepara dunque per disputare i due appuntamenti propedeutici all’evento iridato che si terrà a Bratislava (SVK) dal 23 al 26 settembre.

Con il suo dislivello di 6,5m creato naturalmente dal corso del fiume, la sua lunghezza di circa 300m complessivi ed una portata d’acqua di 12 m3/s, il tracciato di La Seu d’Urgell costruito su un ramo del fiume Segre, sede dei Giochi Olimpici di Barcellona ’92, accoglierà 31 nazioni per un totale di circa 250 atleti, al banco di prova in vista delle rapide mondiali.

La squadra azzurra del K1 sarà composta al maschile da Giovanni De Gennaro (C.S. Carabinieri) e Christian De Dionigi (Aeronautica Militare). Elena Micozzi (C.C. Subiaco) sarà l’unica azzurra al via nel C1 femminile, mentre Roberto Colazingari, Paolo Ceccon (C.S. Carabinieri) e Flavio Micozzi (G.S. Marina Militare) saranno gli interpreti al maschile.

Avvenimenti della vita e alcuni infortuni hanno ridotto la squadra presente a questa prova di Coppa del Mondo, prima internazionale di una seconda fase stagionale di tre appuntamenti che si concluderà con il Campionato del Mondo a Bratislava”, ha dichiarato il Direttore Tecnico Daniele Molmenti. “Obiettivi diversi per i presenti che, seppur alla ricerca della miglior prestazione, devono cercare chi la costanza, chi la ripresa. Nel dettaglio avremo De Gennaro e De Dionigi nel K1 e Colazingari e Micozzi nel C1 per riprendere la forma e i ritmi gara in vista del Campionato del Mondo; Ceccon deve invece trovare una costanza di prestazione e dimostrare di poter giocarsi le finali di Coppa. Nel C1 femminile è presente Elena Micozzi che continua la sua crescita volta ad allenare la prestazione di gara”, ha concluso.

Da venerdì al via con le prove di qualificazione per tutte le specialità, sabato sarà la volta delle semifinali e delle finali per K1 maschile e K1 femminile; mentre domenica conclusione con C1 femminile, C1 maschile e  gare di extreme slalom.

Live streaming e live results su: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-cup/la-seu-2021