Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

281° CONSIGLIO FEDERALE, AZIONI CONCRETE PER PROGRAMMARE IL FUTURO: CONTRIBUTI STRAORDINARI ALLE SOCIETA’ E CALENDARI DI GARA

images/large/Assemblea_FICK-0178.jpg
VITA FEDERALE

A meno di due settimane dall’ultima convocazione il Consiglio Federale si è nuovamente riunito in via telematica venerdì 13 novembre per pianificare una serie di interventi strategici a sostegno delle società (riunione n. 281). Sul versante dell’attività sportiva la Federazione, dopo aver già approvato e presentato i programmi di attività delle squadre nazionali, ha approvato i calendari sportivi 2021 per le discipline: velocità, slalom, paracanoa, discesa e maratona. 

La volontà del Consiglio è stata quella di lavorare con tempestività alla realizzazione di un calendario omogeneo in grado di coprire il più possibile tutto il territorio nazionale e consentire ai club di programmare adeguatamente le loro attività. Prima della pubblicazione però le bozze dei calendari verranno presentate ai Comitati e Delegati Regionali per una maggiore condivisione con le strutture territoriali. Per la canoa polo invece è stata nominata la commissione che nelle prossime settimane stilerà il calendario gare.

La società continua ad essere al centro dell’azione federale con un robusto programma di interventi economici. In seguito alla difficile stagione sportiva che si è appena conclusa e all’attuale situazione di incertezza dettata dal covid-19, la Federazione ha deciso di deliberare un contributo di 490.000 euro per le società, con il quale sarà possibile acquistare (entro il 31 dicembre 2020 o per acquisti giù effettuati dal 1° luglio): pulmini, imbarcazioni singole e multiple, motori, blocchi di partenza, campi gara, carrelli, materiale tecnico (salvagente, pagaie, paraspruzzi) e ottenere un contributo per gli allenatori societari. A questa misura si agganciano i progetti speciali per i pagaiergometri e per il programma giovanile del dragon boat. 

Tra le altre principali delibere figurano il contributo per la ristrutturazione del campo gara di Subiaco, location sempre più strategica per l’attività del centro-sud per la discesa e lo slalom. Il  campo gara sarà a disposizione anche delle altre società e per le gare, ricoprendo inoltre il ruolo di centro di riferimento per l’attività giovanile di slalom e discesa. Deliberato inoltre, con il contributo extra ottenuto dal CIP,  l’acquisto di tre imbarcazione assegnate agli atleti che hanno ottenuto la qualificati per le Paralimpiadi; inoltre verrà implementata la dotazione delle attrezzature per il campo gara di Castel Gandolfo, funzionale sia all’attività della nazionale che per le future gare che verranno ospitate sul Lago di Albano. Il Centro Federale, infatti, sarà oggetto nei prossimi mesi di importanti interventi di ammodernamento e ristrutturazione. Revisionato inoltre il protocollo anti-contagio per le società sportive e presentata la candidatura di Danilo Araldo come membro del board dell’International Va’a Federation.