Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

283° CONSIGLIO FEDERALE: CONTRIBUTI ALLE SOCIETA’ PER 518.000 EURO E CALENDARI 2021

images/large/_MP_3103.jpg
VITA FEDERALE

Il 283° Consiglio Federale si è riunito venerdì 4 dicembre con l’obiettivo di continuare a programmare le attività per la prossima stagione, mantenendo sempre al centro dell’azione la crescita e il sostegno alle società. 

L’intervento più significativo riguarda certamente la delibera del contributo economico di 518.000 euro destinato alle società per l’acquisto di pulmini, imbarcazioni singole e multiple, motori, blocchi di partenza, campi gara, carrelli, materiale tecnico (salvagente, pagaie, paraspruzzi), pagaiergometri e dragon boat. L’intervento introduce una importante novità anche per i lavori sportivi, prevedendo un contributo fino al 30% sulla retribuzione degli allenatori societari. Per le società di canoa polo invece è stato deciso l’annullamento di tutte le multe comminate nel 2020 e la restituzione delle tasse di iscrizione ai campionati che non si sono disputati causa covid-19. 

Il Consiglio ha poi deliberato i calendari di gara di tutte le discipline, equilibrand o gli eventi in termini di omogeneità su tutto il territorio nazionale. Nell’ottica di migliorare costantemente il livello delle competizioni, la Federazione sta mettendo a punto un protocollo e un programma di inter venti a supporto dei comitati organizzatori per aumentare gli standard organizzativi degli eventi sul territorio. 

Misure che rappresentano una risposta alla difficile situazione economia dettata dal coronavirus e al tempo stesso si pogono come un ulteriore e decisivo passo in avanti verso il miglioramento e la crescita della base e delle nostre società. Il Consiglio sta inoltre lavorando su alcuni progetti dedicati al settore femminile, alla canadese e alla paracanoa. Inoltre si è dato il vita ad uno studio di fattibilità per l’efficientamento dei Centri Federali per renderli sempre più ecocompatibili. 

L’obiettivo delle politiche federali in questo nuovo corso è quello di pianificare entro gennaio tutta l’attività del 2021 e più in generale costruire un metodo di lavoro efficace ed efficiente che porti tutto il movimento ad una professionalizzazione e ad una crescita costante, in armonia tra tutte le componenti.