Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

286° CONSIGLIO FEDERALE: NUOVI INTERVENTI PER LE SOCIETA', COMINCIA LA FASE OPERATIVA DEI PROGETTI 2021

images/large/PHOTO-2021-02-27-16-45-23_2.jpg
VITA FEDERALE

Il 286° Consiglio Federale si è svolto in presenza, per la prima volta dall'inizio della pandemia, presso la Sala Giunta del Conil venerdì 26 e sabato 27 febbraio. I membri del consiglio che per diversi motivi non hanno potuto raggiungere Roma hanno partecipato in teleconferenza. 

Il board della Federcanoa ha ricevuto la gradita visita del Presidente del Coni, Giovanni Malagò che ha subito sottolineato positivamente l’ampia presenza femminile nel Consiglio Federale. “Sono certo che abbiamo imboccato la strada giusta per arrivare in tempi brevi ad avere donne ai vertici dello sport”, ha detto il numero uno dello sport italiano, che ha poi evidenziato la solidità economica e finanziare della FICK. “Siete stati eletti per portare un valore aggiunto - ha aggiunto rivolgendosi direttamente ai consiglieri -  vi invito ad evitare, come successo a livello nazionale, questioni di carattere personalistico ma cercate di lavorare in maniera costruttiva e in buonafede per il bene del movimento e della federazione. E’ un patrimonio italiano che dobbiamo conservare. Seguo da vicino il vostro movimento e so che la Federazione sta lavorando in un’ottica di crescita costante, inserendo importanti elementi di novità e di sviluppo”. 

Il Consiglio ha preso visione delle relazioni dei direttori tecnici delle nazionali olimpiche (velocità, slalom, paracanoa), una panoramica sull’attuale situazione delle squadre e sull’attività svolta finora nei rispettivi raduni. IllustraTi poi nel dettaglio i capitoli di spesa degli interventi economici a favore delle società, deliberati nel 2020, per l’acquisto di attrezzatura sportive per un totale di 250.000 euro. Confermato inoltre per il 2021 il contributo del 50% sulle tasse di iscrizione per le società e i comitati organizzatori, oltre ad un contributo per la sanificazione di 300 euro per ogni società. Nell'ottica poi  di migliorare ultriormente l'immagine del movimento sui campi di gara, è stata deliberata la realizzazione di dieci "kit" per le cerimonie di premiazione (podio, banner, bandiere) a disposizione di tutti comitati organizzatori. 

Particolamente rilevante la presentazione dei piani operativi dei progetti speciali lanciati lo scorso dicembre: “In canoa senza barriere” dedicato al reinserimento in un contesto sportivo dei ragazzi delle case circondariali di Roma, Napoli e Milano; “In canoa senza frontiere” si rivolge invece all’inclusione dei minori extracomunitari non accompagnati presenti in Italia nelle associazioni riconosciute. “Donne in canoa” punta ad incentivare e sviluppare il reclutamento di nuove atlete per aumentare numeri e la qualità del settore e della squadra olimpica. 

Approvato inoltre il calendario di attività dello Sport per Tutti per 2021 che comprende oltre alle manifestrazioni sportive di Sup, Dragon Boat e Ocean Racing anche importanti progetti turistico/promozionali e sul tema ambientale. 

GUARDA IL VIDEO MESSAGGIO DEL PRESIDENTE