Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

EUROPEI: I CAMPIONI DELLA PARACANOA IN ACQUA DA DOMANI A CACCIA DI MEDAGLIE 

images/large/Squadra_PARA.jpg
PARACANOA

Prendono il via a Poznan, in Polonia, i Campionati Europei di Paracanoa. L’appuntamento continentale, che si disputerà tra giovedì 3 e sabato 5 giugno, vedrà sulla linea di partenza 106 atleti in rappresentanza di 13 nazioni. 

La squadra guidata dal direttore tecnico Stefano Porcu è chiamata a confermarsi ai vertici del movimento europeo, nonostante il lungo stop dalle gare imposto dalla pandemia. Gli azzurri infatti sono ritornati in acqua a metà maggio dopo quasi due anni di inattività. Nella gara di Coppa del Mondo, valida anche per la qualificazione olimpica, l’Italia ha subito rotto il ghiaccio con una medaglia d’argento firmata Esteban Farias e la carta olimpica conquistata da Eleonora De Paolis nel KL1 femminile, portando così a quattro il numero degli atleti qualificati per le Paralimpiadi di Tokyo.

Sono invece 7 gli azzurri convocati per gli Europei: ed allora, occhi puntati su Esteban Farias (C.L. Bissolati) nel KL1 200 metri, con Federico Mancarella (CC Bologna) chiamato a confermarsi ai vertici del KL2 200, così come Eleonora De Paolis (CC Aniene) nel KL1 femminile. Veronica Biglia (CUS Torino), che chiude il gruppo dei qualificati per Tokyo, si misurerà nel VL2 200. Vanno a caccia di un ruolo da protagonisti anche Mirko Nicoli (Idroscalo Club) nel VL3, Amanda Embriaco (Can. Sanremo) e Kwadzo Klokpah (Can. Lecco) nel KL3. 

“Ci avviciniamo a questo Europeo con tanta voglia di far bene e di riscattare qualche prestazione non eccellente in coppa del mondo”, spiega il dt Porcu. “A Szeged abbiamo pagato la lunga assenza dalle gare ma l’entusiasmo è alto, i ragazzi hanno voglia di gareggiare e siamo pronti per affrontare al meglio questo europeo e toglierci qualche soddisfazione. Per noi è una gara cruciale per far emergere non soltanto le nostre qualità ma anche quelle lacune che ancora abbiamo, è un punto di partenza per affinare la forma in vista dell’appuntamento più importante. La nostra preparazione per Tokyo passa anche da qui”. 

GLI AZZURRI IN GARA DOMANI 

  • 09.43 Kwadzo Klokpah - KL3 200 (II Heat)
  • 11.00 Mirko Nicoli - VL3 200 (I Heat)

START LIST E RISULTATI: https://bit.ly/34DQMkL

LIVE STREAMING: www.canoe-europe.org o https://www.facebook.com/CanoeEurope