Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Archivio News Piemonte

ATTIVITÀ C.R.T.T. NORD - OVEST IVREA 2013 – ATTIVITÀ SUL FIUME DORA BALTEA - STAGE DEL 25, 26, 27 E 28 APRILE 2013.

ivrea1Ivrea, li  3 aprile2013

OGGETTO:  Attività C.R.T.T. Nord - Ovest  Ivrea  2013 – Attività sul  fiume Dora Baltea
Stage del 25, 26, 27 e 28  aprile 2013.

Il Centro di Riferimento Tecnico Territoriale Nord-Ovest Ivrea in occasione della Festa della Liberazione organizza uno stage di canoa slalom per il kajak e la canadese (C1 e C2) rivolto agli atleti delle categorie cadetti, ragazzi, juniores e U 23 delle Società del Piemonte – Valle D'Aosta - Liguria - Porzione Ovest Lombardia nei giorni 25, 26, 27 e 28 aprile 2013, secondo il programma allegato.

Si proseguirà il lavoro effettuato nel raduno di marzo con l’applicazione in acqua corrente e mossa delle tecniche acquisite. Coloro che saranno in grado di fare l’eskimo, e dimostrano un minimo di controllo dello scafo in acqua mossa, verranno aiutati a migliorare le loro tecniche nella parte iniziale del canale di slalom. Sulla base delle capacità dimostrate, gli atleti con un buon controllo dello scafo potranno invece lavorare su tutto il percorso.

In questo raduno metteremo la nostra attenzione su un argomento specifico rivolto all’analisi e alla realizzazione delle seguenti tecniche:porte in risalita, velocità in ingresso, rotazione attorno al palo con la massima riduzione degli attriti e adeguata centralità sullo scafo, inoltre mantenere la velocità anche in uscita dalla porta. 

Obiettivi: cercare di offrire una progressione per raggiungere la massima efficacia durante il passaggio fra vari tipi di porte in risalita. Valutare il tipo di corrente, definire il tipo di tecnica da applicare attraverso la velocità, l’angolo di arrivo e il suo necessario controllo. Sperimentare la centralità sullo scafo e le eventuali rallentamenti e difficoltà riscontrate durante dette manovre.

Metodi di lavoro: sperimentazione pratica in acqua, riprese video ed analisi dei filmati registrati, tenendo conto della verbalizzazione necessaria per raggiungere tali obiettivi.  

Si precisa che lo stage è aperto anche alle società di altre regioni che volessero partecipare con i loro tecnici ed atleti.

Gli atleti dovranno presentarsi muniti della propria attrezzatura tecnica e della canoa. Per scambi di opinioni sul lavoro effettuato e sulle carenze riscontrate negli atleti giovani è auspicabile la partecipazione di un responsabile tecnico societario, allo scopo di proseguire nelle rispettive società il lavoro di ricerca e sperimentazione effettuato ad Ivrea.

A copertura delle spese per l’utilizzo del campo, degli spogliatoi e delle docce ai partecipanti cadetti, ragazzi, juniores e U 23 verrà chiesto un contributo di 5,00 € al giorno, mentre per i Senior il contributo è di 15,00 € al giorno.

Il programma e le attività si svolgeranno sotto la direzione e la presenza del Responsabile del Centro di Riferimento Tecnico Territoriale Nord – Ovest di Ivrea: Roberto D’Angelo

Per esigenze organizzative le Società e gli atleti interessati a partecipare sono invitati a comunicarlo entro il 23 aprile 2013 alla segreteria dell’Ivrea Canoa Club utilizzando l’indirizzo di posta elettronica  ivreacanoaclub@fastwebnet.it o il fax 0125-610421.

Per il pernottamento in ostello contattare direttamente Federico Montaldo:

 ostelloicc@libero.it,   tel. 347-9092391

Cordiali saluti  

Ivrea Canoa Club 
Leonardo Curzio

 

PROGRAMMA DELLE QUATTRO GIORNATE

Programma di giovedì 25 aprile:
Ore 14,00 incontro con i partecipanti e divisione in gruppi di lavoro sulla base delle reali capacità tecniche individuali.
Ore 15,00 – 16,30 Lavoro in acqua (prima sessione)
Ore 17,30 - 18,30 Riunione con i partecipanti. (sessione tecnico-teorica sul lavoro effettuato nella giornata. Discussione e chiarimenti con i partecipanti con eventuali analisi video esplicative)

Programma di venerdì 26 aprile:
Ore 10,00 - 11,30 Lavoro in acqua (seconda sessione)
Ore 14,30 – 16,00 Lavoro in acqua (terza sessione)
Ore 17,00 - 18,00 Riunione con i partecipanti. (sessione tecnico-teorica sul lavoro effettuato nella giornata. Discussione e chiarimenti con i partecipanti con eventuali analisi video esplicative)

Programma di sabato 27 aprile:
Ore 10,00 - 11,30 Lavoro in acqua (quarta sessione)
Ore 14,30 – 16,00 Lavoro in acqua (quinta sessione)
Ore 17,00 - 18,00 Riunione con i partecipanti. (sessione tecnico-teorica sul lavoro effettuato nella giornata. Discussione e chiarimenti con i partecipanti con eventuali analisi video esplicative)

Programma di domenica 28 aprile:
Ore 10,00 - 11,30 Lavoro in acqua (sesta sessione)
Ore 12,00 - Scambio di opinioni sul lavoro effettuato e sulle carenze riscontrate con gli atleti partecipanti o con il loro responsabile tecnico societario allo scopo di proseguire nelle rispettive società il lavoro di ricerca e sperimentazione effettuato ad Ivrea.

NEWS DALLA FEDERAZIONE

BELGRADO, ECA JUNIOR & UNDER 23: GIA' SETTE EQUIPAGGI AZZURRI IN...
Velocità
22-06-2017
Prima giornata di gare anche nel bacino serbo “Ada Ciganlija”, con l’esordio...
BELGRADO E' PRONTA AD ACCOGLIERE GLI AZZURRI JUNIOR E UNDER 23 PER I...
Velocità
21-06-2017
La squadra junior e under 23 di canoa velocità torna sotto i riflettori dopo le prove...
SLALOMISTI AD AUGSBURG; DOPO SOLKAN E PRAGA, L'ITALIA PUNTA...
Slalom
21-06-2017
Non è leggero come alla partenza il bagaglio con il quale la nazionale italiana di canoa...
A SOLKAN AZZURRI PIU'VOLTE SUL PODIO DELL'ECA CUP 2017
Slalom
20-06-2017
Dall’esaltante weekend di Praga per la canoa slalom italiana, con il bronzo di Raffaello...

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004