ALL'IDROSCALO DI MILANO IL GOTHA EUROPEO DELLA CANOA POLO PER LA PRIMA TAPPA DI ECA CUP DI CANOA POLO

images/2022_news/Slalom/large/32294193_10155515535802717_441493196027985920_n.jpg
CANOA POLO

La canoa polo apre la stagione internazionale 2022 nelle acque italiane. L’Idroscalo di Milano accoglierà da venerdì a domenica circa 600 atleti per la prima tappa di ECA Cup, il circuito annuale di Coppa Europa che quest’anno precede i World Games, in programma a Birmingham (USA) dall’11 al 18 luglio. L’Italia scenderà in campo con i favori del pronostico, in virtù delle numerose vittorie collezionate nello corso quadriennio. 

I senior maschili, suddivisi in due squadre, si misureranno contro i migliori team europei, rappresentati da Germania, Gran Bretagna, Svizzera, Danimarca, Francia, Polonia, Paesi Bassi e Spagna.

La rosa azzurra ben consolidata, con l’aggiunta di qualche nuovo innesto, vede convocati per questo primo impegno: Fabrizio Massa, Andrea Silvio Costagliola, Michele Pugliese (C.C. Napoli), Paolo Zifferero (Can. Eur), Giacomo Fanti (Can. Ichnusa), Edoardo Corvaia, Gianmarco Emanuele, Andrea Romano, Davide Novara e Gianmarco Guarnera (Pol. Can. Catania), Luca Bellini, Andrea Bertelloni e Jan Erik Haack, Samuele Vernice (Pro Scogli Chiavari), Ettre Romano (Marina San Nicola) e Vincenzo Nugnes (Circolo Nautico Posillipo).

Le azzurre della senior femminile, invece, si ritroveranno al cospetto di Francia, Germania, Danimarca, Gran Bretagna, Paesi Bassi, Svizzera e Spagna. Obiettivo del girone preliminare, entrare tra i primi due team del girone per giocarsi le medaglie. Formazione rosa ben rodata con Martina Anastasi, Roberta Catania, Flavia Landolina, Anna Esposito e Giulia Buonvenga (Pol Can. Catania), Silvia Cogoni (Can. Ichnusa) Ada Prestipino (Circolo Nautico Posillipo), Maddalena Lago e Chiara Trevisan (Can. Rovigo), che entrano in campo forti del bronzo vinto lo soccorso anno a Catania in occasione del Campionato Europeo.

In acqua anche le squadre giovanili con tre team: due under 21 maschili ed uno per l'under 21 femminile (che gareggerà tra le senior). 

Convocate tra le under 21 donne: Martina Barbagallo (Pol. Canottieri Catania), Bianca Bertoncini (Nazario Sauro), Maria De Los Angeles Comar (Can. Ichnusa), Claudia Fanni, Giorgia Orfino, Silvia Moi (Can. Ichnusa), Federica Maria Pia Mazzarino (Jomar Club), Gaia Lombardi (LNI Ancona), Fabrizia Illiano, Giulia N. Montariello (Circolo Nautico Posillipo).

Mentre al maschile, per gli under 21, troveremo ben di diciassette azzurri: Eugenio Maria Serafino 8Nazario Sauro), Giuseppe Ruggiero, Alessandro Schiano di Cola Davide Illiano, Domenico Parascandola, Silvestro Giuseppe D’Alessio (CC Napoli), Michele Ibba, Mohamed Abrdabo (Can. Ichnusa), Francesco Barbagallo, Pietro Iuvara, Tommaso Lampò, Paolo Messina, Mirko Bella (Jomar CC), Antonio Marino, Paolo Mercogliano (Circolo Nautico Posillipo), Luca Salvato (Amici del Fiume), Giacomo M. Di Natale (CC Ortigia). Sarà esordio in azzurro per molti di loro: un gruppo nutrito di giovanissimi per coltivare nuovi talenti in vista del cambio generazionale.

Lo staff tecnico sarà composto dal DT Rodolfo Vastola, dai responsabili tecnici federali Fabio Sauro, Riccardo Ibba, Francesca Ciancio, Alessandra Catania e dal collaboratore tecnico federale Cristian Aprile.

Fischio d’inizio alle 08.00 di sabato mattina, con ingresso libero all’Idroscalo per assistere ad un weekend di sport, tra caschetti goal e pagaie. Finali previste domenica tra le 13:00 e le 15:00. Quattro campi impegnati con logistica affidata all’Idroscalo Club sotto l’egida della FICK e dell’European Canoe Association. 

Risultati e sistema di gioco su: https://ecamilano2022.sportresults.info