QUALIFICAZIONI OLIMPICHE: A SZEGED SEI EQUIPAGGI AZZURRI IN CORSA PER I PASS OLIMPICI

images/2021_news/velocità_2021/large/GenzoFrancesca.JPG
CANOA VELOCITÀ

Si conclude positivamente la prima giornata di gare nel bacino ungherese del Maty-ér Regatta Course di Szeged, dove sono in corso le qualificazioni europee per i Giochi Olimpici di Tokyo, penultimo atto valido per l’assegnazione dei pass ancora disponibili nella specialità della canoa velocità.

Ottimo l’esordio dei pagaiatori azzurri che fanno "en plein” e nella giornata odierna conquistano l'accesso a sei finali su altrettante gare: Carlo Tacchini nel C1 1000mAndrea Schera nel K1 1000mAgata Fantini nel K1 500mFrancesca Genzo nel K1 200mNicolae e Sergiu Craciun nel C2 1000m e le giovani Irene Bellan e Mathilde Rosa nel K2 500m

Nella giornata di domani andranno in scena le finali programmate in due blocchi: tra le 11:00 e le 11:30 in acqua per i pass olimpici nel C1 1000m, K1 1000m e K1 500m; mentre tra le 18:30 e le 19:20 si disputeranno le finali di K1 200m, C2 1000m e K2 500m.

C1 1000m: Carlo Tacchini con una prestazione magistrale si aggiudica l'accesso in finale nel C1 1000m con il tempo di 4:00.15. L’azzurro del GS Fiamme Oro non delude e sin dalle batterie si impone con autorevolezza con una gara da manuale. Parte in sordina e avanza riducendo pagaiata dopo pagaiata le distanze, fino ad un recupero negli ultimi 250 metri che gli consente di tagliare il traguardo in prima posizione dopo un un avvincente testa a testa con l'ucraino Pavlo Altukhov. Carlo tornerà in acqua giovedì alle 11.24 alla conquista dell’unico biglietto in palio per il Giappone.

K1 1000m: Andrea Schera a bordo del suo bolide conduce una vera e propria performance da fuoriclasse sui 1000m. Il palermitano, cresciuto tra le fila della della Canottieri Trinacria e ora in forza al GS Fiamme Gialle tenta l’ardua impresa nella barca regina: tiene bene il ritmo del colpo e studia una buona progressione sul finale che lo porta a chiudere in 3:35.60, lasciando a poco meno di un secondo il norvegese Lars Magne Ullvang. Per Andrea, appuntamento alle 11:15 di giovedì per inseguire il sogno olimpico (si qualificano i primi due arrivati).

K1 500m: Agata Fantini conquista l'accesso in finale nel K1 500m grazie al terzo crono realizzato in semifinale. L’azzurra del GS Marina Militare, chiamata a competere in una delle prove più difficili del panorama agonistico femminile, termina il percorso in 1:53.4 subito dietro la slovacca Petrusova e la croata Govorcinovic. Per lei resta una sfida ardua ottenere nella gara delle 11:07 di domani uno dei due posti ancora in palio per Tokyo.

K1 200m: Francesca Genzo sorprende chiudendo in volata la batteria del K1 200 con il tempo di 40.23 e la migliore prestazione di giornata sulla breve distanza al femminile. Una prova benaugurante per la giovane triestina che cercherà di portare a casa uno dei due posti ancora in palio per la gara olimpica, in quella che sarà l'ultima apparizione a cinque cerchi dei 200 metri. La distanza infatti, non sarà più presente dalle olimpiadi di Parigi 2024, poiché sostituita dall’inserimento nel programma olimpico dell’Extreme Slalom. 

C2 1000m: Nicolae e Sergiu Craciun (GS Fiamme Oro) non deludono le aspettative e prenotano un posto in finale già dalle batterie con la seconda posizione ed il tempo di 3:39.77, a 69 centesimi di secondo da Oleg e Serghei Tarnovschi. Nella gara prevista domani alle 18:46, guardano la start list, il pass per Tokyo sembra essere alla loro portata, ma dovranno rientrare nelle prime due posizioni per coronare il sogno olimpico.

K2 500m: Irene Bellan (GS Fiamme Oro) e Mathilde Rosa (CUS Pavia) all'esordio in una qualificazione olimpica tengono bene la gara e grazie al terzo tempo in batteria riescono a conquistare una corsia per la finalissima. Il K2 azzurro chiude con il tempo di 1:51.81, subito dietro Slovacchia e Russia. Si dovrà tornare in gara più agguerrite che mai per strappare la qualifica nella finale di domani in programma alle ore 19.12.

ITALIANI IN GARA - GIOVEDÌ 13 MAGGIO

  • K1 Women 500m EOQ Final: 11:07 -  Agata Fantini
  • K1 Men 1000m EOQ Final: 11:15 - Andrea Schera
  • C1 Men 1000m EOQ Final: 11:24 - Carlo Tacchini
  • K1 Women 200m EOQ Final: 18:39 - Francesca Genzo
  • C2 Men 1000m EOQ Final: 18:46 - Nicolae e Sergiu Craciun
  • K2 Women 500m EOQ Final: 19:12 - Irene Bellan e Mathilde Rosa

PROGRAMMAZIONE TV E LIVE STREAMING

Il tardo pomeriggio di domani, interamente dedicato alle finali, verrà trasmesso su Eurosport 2 con una diretta dalle 18.00 alle 19.15 che comprenderà anche le finali previste la mattinata, tra le 11:00 e le 11:30 trasmesse, quindi, in differita. Eurosport darà ampio risalto alle prove di qualificazione olimpica e alle gare di Coppa del Mondo, grazie alla diretta di tutte le fasi finali, con il commento di Johnny Lazzarotto. I canali Eurosport 1 e 2 fanno parte dell'offerta pay per view, e sono disponibili nel pacchetto Sky Tv di Sky via fibra o satellite, sono inclusi nel Ticket Sport di Now Tv, fanno parte dell'abbonamento di DAZN e sono disponibili su TIMVision Plus nel Box Tim, o attraverso l'abbonamento da Discovery+.

Le gare della mattina, invece, riservate alle batterie di Coppa del Mondo e alle qualificazioni della Paracanoa, saranno in onda in live streaming sul canale YouTube dell’International Canoe Federation ed in cross-posting sul canale Facebook della Federazione Italiana Canoa Kayak. La Federcanoa, attraverso i propri canali web e social FACEBOOK - INSTAGRAM - SITO WEB seguirà le gare con contributi video, foto ed aggiornamenti.

LIVE RESULTS: http://bit.ly/Szeged2021 

LIVE STREAMING: https://www.youtube.com/c/PlanetCanoe/ 

2021 Paracanoe World Cup & Canoe-Kayak Sprint European Olympic Qualifier Szeged / Day2 Para - Finals

 

2021 Paracanoe World Cup & Canoe-Kayak Sprint European Olympic Qualifier Szeged / Day2 Para

2021 Canoe-Kayak Sprint European Olympic Qualifier Szeged Hungary / Day 2: Finals