Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

COPPA DEL MONDO: AZZURRI IN FINALE NEL C2 500 E NEL K1 500, 11 BARCHE IN SEMIFINALE

images/2021_news/velocità_2021/large/alessandrognecchiok.jpg
CANOA VELOCITÀ

Si è conclusa la terza giornata di gare sul bacino ungherese Maty-ér Regatta Course di Szeged, la prima dedicata alle prove di Coppa del Mondo dove la nazionale italiana di canoa velocità guidata dal D.T. Oreste Perri è impegnata nel primo vero banco di prova internazionale del 2021. 

Nelle batterie di questa mattina Nicolae e Sergiu Craciun conquistano l'accesso diretto in finale nel C2 500m. I fratelli del GS Fiamme Oro, dopo la carta olimpica sfumata ieri sulla distanza olimpica dei 1000m, nella gara odierna sulla mezza distanza si impongono con il primo tempo in batteria fermando il cronometro sull'1:40.19 con una rimonta finale sull'equipaggio russo, secondo a 98 centesimi dagli azzurri. Si lotterà per il podio nella finalissima di sabato alle ore 12:55.

Anche Alessandro Gnecchi stacca il pass per la finale del K1 500 metri maschile grazie alla vittoria in semifinale con il tempo di 1:42.80, lasciandosi alle spalle Ungheria e Polonia. Per l'atleta del C.S. Carabinieri appuntamento sabato alle 13:11 in cerca della prestazione da podio.

IN SEMIFINALE

Tra i velocisti del K1 200 metri Manfredi Rizza (Aeronautica Militare) vince la sua batteria in 36.54 e vola in semifinale con il quarto tempo assoluto di giornata, così come Andrea Di Liberto (SC Trinacria) a cui basta il terzo riscontro cronometrico in 37.13. Entrambi in acqua sabato, nella stessa semifinale, in programma alle ore 09:08.

Conquistano la semifinale anche le due azzurre in gara nel K1 200 metri: miglior tempo per Francesca Genzo (Fiamme Azzurre), che conferma il valore espresso nelle gare di qualificazione e chiude con il primo crono in 42.83 (semifinale prevista sabato ore 09.32); bene anche la giovane gradese Irene Bellan con il quarto tempo di batteria in 42.83 (semifinale sabato ore 09.24).

Bottino pieno nel K2 500 maschile con entrambe le barche qualificate per la semifinale di domani: Samuele Burgo e Luca Beccaro (GS Fiamme Gialle) hanno chiuso al quinto posto nelle prima batteria in 1:35.44 e saranno in gara domani alle 09:36, mentre la coppia formata da Giulio Bernocchi (CUS Milano) e Luca Boscolo Meneguolo (Can. Padova) ha ottenuto il quarto tempo (1:34.60) nella seconda e saranno in acqua alle 09:46 di domani. 

Gli stessi equipaggi azzurri centrano la semifinale anche nella prova sulla distanza olimpica del K2 1000, con il quinto tempo in batteria per il tandem Burgo-Beccaro (3:27.62) e con il sesto tempo per la coppia Bernocchi-Boscolo Meneguolo (3:27.10). Appuntamento domenica tra le 15:30 e le 15:37 per conquistare una delle nove corsie della finale.

Passaggio in semifinale obbligato per il C2 500 di Daniele Santini e Luca Incollingo. La rodata coppia delle Fiamme oro ottiene il secondo tempo in batteria (1:40.11) mancando per soli 27 centesimi l'accesso diretto in finale. Appuntamento con la semifinale prevista alle 09:56 di domani. Stessa sorte per i due azzurri anche nel C2 1000m, dove a primeggiare sono i tedeschi  Brendel e Hecker che lasciano agli atleti pontini il secondo posto  (3:46.07) e la relativa semifinale da affrontare. Nella stessa specialità in gara nell'altra batteria anche i fratelli Nicola e Sergiu Craciun che chiudono solo settimi (4:41.23). Entrambi saranno in acqua domenica alle 15:51 a caccia di un posto in finale.

Sfiorano l'accesso in finale nel K2 500 metri, come primo equipaggio escluso (quarto tempo in 1:49.18), Irene Bellan e Mathilde Rosa, battute sul traguardo dalla Repubblica Ceca per pochi decimi. Per loro sarà finale B alle 10:55 di domani.

Andrea Dal Bianco (CS Carabinieri) chiude con il settimo tempo (3:46.67) la semifinale del K1 1000 e deve accontentarsi della finale C. Sulla stessa distanza, esce in batteria Mauro Crenna (GS Fiamme Gialle) con il nono ed ultimo tempo (3:58.39). Giacomo Cinti (CC Comacchio), nel K1 500 non riesce a raggiungere il compagno Gnecchi e si ferma con il settimo tempo (1:46.24), per lui Finale C.

La direzione tecnica ha deciso di ritirare dalle gare del fine settimana Carlo Tacchini nel C1 1000m e Agata Fantini nel K1 1000m e 500m, azzurri che si preparano ad affrontare l'ultima finestra di qualificazione per i Giochi, in programma il 20 e 21 maggio a Barnaul, in Russia.

PROGRAMMAZIONE TV E LIVE STREAMING

Le finali di domani verranno trasmesse su Eurosport 2 con una diretta dalle 11.30 alle 13.15 che comprenderà le finali previste in mattinata, con il commento di Johnny Lazzarotto. I canali Eurosport 1 e 2 fanno parte dell'offerta pay per view, e sono disponibili nel pacchetto Sky Tv di Sky via fibra o satellite, sono inclusi nel Ticket Sport di Now Tv, fanno parte dell'abbonamento di DAZN e sono disponibili su TIMVision Plus nel Box Tim, o attraverso l'abbonamento a Discovery+.

Sarà comunque garantita, da parte del'International Canoe Federation, la messa in onda delle semifinali, in live streaming sul canale YouTube dell'International Canoe Federation ed in cross-posting sul canale Facebook della Federazione Italiana Canoa Kayak. La Federcanoa, attraverso i propri canali web e social FACEBOOK - INSTAGRAM - SITO WEB seguirà le gare con contributi video, foto ed aggiornamenti.

LIVE RESULTS: http://bit.ly/Szeged2021 

LIVE STREAMINGhttps://www.youtube.com/c/PlanetCanoe/ 

2021 ICF Canoe-Kayak Sprint & ICF Paracanoe World Cup Szeged Hungary / Day 4: Semis, B Finals - Para

2021 ICF Canoe Kayak Sprint World Cup Szeged Hungary / Day 4: Finals

2021 ICF Canoe-Kayak Sprint & Paracanoe World Cup Szeged Hungary / Day 4: Semis, Heats - Para