A POZNAN, BANCO DI PROVA EUROPEO PER GLI JUNIOR E UNDER 23 DELLA CANOA VELOCITÀ

images/2021_news/velocità_2021/large/JUNDER23.jpg
CANOA VELOCITÀ

Prima sfida internazionale per la squadra junior e under 23 di canoa velocità, impegnata dall’24 al 27 giugno nel bacino di Poznan, in Polonia, per il Campionato Europeo di categoria. Dopo gli Europei senior e paracanoa dello scorso giugno, il Malta Course ritorna protagonista con l’appuntamento continentale dedicato alle categorie giovanili. 

Trentotto gli azzurrini convocati dallo staff tecnico per affrontare le gare in barca singola e in equipaggio sulle distanze dei 200, 500 e 1000 metri. Altissima la partecipazione, nonostante l’anno particolare caratterizzato dalla pandemia da coronavirus: ben 37 nazioni partecipanti e 750 atleti per le 183 gare in programma.

Le prime gare avranno inizio giovedì 24 giugno con le batterie dei 1000m e dei 500m. Venerdì le semifinali di 1000m e 500m, oltre alle batterie di qualificazione dei 200 metri. Le prime medaglie saranno assegnate nella mattina di sabato 26 per i 1000 metri mentre nel pomeriggio seguiranno le semifinali dei 200. Domenica chiusura con tutte le finali dei 500 e dei 200 metri. Di seguito gli atleti impegnati nelle acque del bacino polacco.

LA SQUADRA UNDER 23

Tra le donne under 23 convocate Sara Daldoss (Canottieri Padova), Sara Vesentini (Canottieri Mincio), Meshua Marigo (GS Fiamme Azzurre), Irene Bellan (GS Fiamem Oro), Elena Ricchiero (CUS Pavia) e Martina Indiano (CMM Nazario Sauro). Nella canadese troveremo in acqua Mikola Vykhodstev (CKC Le Saline), Gabriele Casadei e Mattia Alfonsi (CC Aniene). Tra i kayak maschili ci sarà Giulio Bernocchi (CUS Milano), Luca Boscolo Meneguolo (Canottieri Padova), Flavio Spurio (CC Livorno), Davide Franco e Alessio Soardo (Canoa San Giorgio), Riccardo Baldan e Dylan Paliaga (OCS Ottagoni Cremona).

LA SQUADRA JUNIOR

I convocati per il kayak maschile junior sono Gabriele Duchini (CC Aniene), Achille Spadacini, Luca Micotti e Andrea Magnatta (Pol. Verbano), Matteo Bazzano (Ticino Pavia), Luca Gasparini (Can. Mestre) e Federico Zanutta (Canoa San Giorgio). Per il kayak femminile al via Margherita Valerosi, Giada Rossetti (Can. Timavo), Sara Del Gratta (CC Livorno), Stefania Stagni (CMM Nazario Sauro), Laura Chiaberge e Alice Franceschi (CN Oristano). Nella canadese maschile scenderanno in acqua Edoardo Pontecorvo (CC Eur), Alessandro Chiello, Filippo e Francesco Ferrero Poschetto e Marco Tontodonati (CUS Torino). Jessica Schiff (Canoa San Giorgio), Francesca Vigorito (Can. Mestre), Michela Di Santo (Fiamme Oro) e Clarissa Farina (CKC Le Saline) si misureranno, invece, nelle gare della canadese monoposto femminile.

Una competizione importante che, dopo un anno di assenza delle squadre giovanili dai campi di gara, segna l’inizio di un nuovo ciclo. Una squadra numerosa qualitativamente e quantitativamente che rappresenta il bacino dove far crescere nuovi talenti che possano essere protagonisti ai prossimi Giochi Olimpici di Parigi 2024 e Los Angeles 2028.

A guidare il giovane gruppo ci sarà il Direttore Tecnico dell’attività giovanile Ezio Caldognetto ed i collaboratori tecnici federali Danio Merli, Stefano Grillo, Andrea Lilliu, Alessandro Ventriglia ed Edem Muradasilov.

Le finali verranno trasmesse in live streaming sul canale Facebook della Federazione Polacca. Tutti i dettagli verranno diffusi nei prossimi giorni e comunicati attraverso i social www.facebook/federcanoa.it ed il sito www.federcanoa.it.

Risultati live: https://timetable.europecanoeevents.com 

Live streaming: https://www.facebook.com/wzkaj/ 

Official event website: https://eca.wzkaj.poznan.pl/