Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

REVISIONE DEI PROTOCOLLI ANTICONTAGIO E NUOVE DISPOSIZIONI RELATIVE ALLA GESTIONE DEL GREEN PASS

images/large/Schermata_2021-09-16_alle_16.49.20.png
AVVISO ALLE SOCIETÀ

Si avvisano le Società Affiliate che, a seguito della Delibera del Consiglio Federale n. 171/21 relativa all'adeguamento del "Protocollo Anticontagio Federale - Gare di Canoa" (Circolare n. 86/21 del 14 settembre u.s.), delle Normative vigenti contenute nel Decreto Legge n. 105 del 23 luglio 2021 e delle linee guida pubblicate il 6 agosto 2021 dal Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, le manifestazioni previste in calendario dovranno attenersi nello specifico alle nuove disposizioni inviate con circ. 86/21 e disponibili al link  archive 86-21 Revisione Protocolli Anticontagio COVID 19 Gare di Canoa e Associazioni sportive (704 KB)

Sintetizziamo di seguito la principale novità riguardante la gestione del Green Pass

Per accreditarsi alle manifestazioni inserite nel calendario FICK sarà necessario esibire il Green Pass da parte di tutti i soggetti partecipanti, a qualsiasi titolo (atleti, tecnici, accompagnatori, volontari del Comitato Organizzatore, personale per il soccorso in acqua, giudici, cronometristi...). Si ricorda che il Green Pass attesta e viene emesso a seguito di:

  1. Avvenuta vaccinazione anti-SARS-CoV-2, al termine del prescritto ciclo.
  2. Somministrazione della prima dose di vaccino con validità dal 15° giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.
  3. Avvenuta guarigione da COVID-19, con contestuale cessazione dell'isolamento prescritto in seguito ad infezione da SARS-CoV-2, disposta in ottemperanza ai criteri stabiliti con le Circolari del Ministero della salute.
  4. Effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo al virus SARS-CoV-2. Validità di quarantotto ore dall'esecuzione del test.

Qualora non fosse possibile esibire il Green Pass, l'accreditato potrà presentare l'esito negativo di un tampone, di tipo PCR (test molecolare), eseguito nelle 48 ore antecedenti l'evento. Per gli Under 12 non è richiesto alcun particolare adempimento ai fini dell'ingresso ai campi di gara se non la misurazione della temperatura e l'autocertificazione sottoscritta da un genitore.

Il processo di verifica delle Certificazioni verdi COVID-19 dovrà prevedere l’utilizzo della APP di verifica nazionale 'VerificaC19', installata su un dispositivo mobile. Tale applicazione consentirà di verificare l’autenticità e la validità delle certificazioni senza memorizzare informazioni personali sul dispositivo del verificatore. La verifica del Green pass dovrà essere effettuata ogni giorno, all’atto dell’accesso all’area gara, unitamente al controllo della temperatura.