Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

RIPARTE IL PROGETTO INVERNALE FICK COACH: PROROGATA AL 14 NOVEMBRE LA FINESTRA DI CARICAMENTO

Dopo l’avvio ed il positivo riscontro dello scorso anno, ritorna l’attività invernale indoor promossa dalla federcanoa, dedicata al progetto FICK COACH. Si prosegue con determinazione sulla strada tracciata durante il lungo e difficile periodo dello scorso anno, con l’obiettivo di instaurare un modello ed una progettualità duratura nel tempo atta a trasformare le esigenze del momento in opportunità future e standardizzate, che rendano l’attività federale attiva anche durante il periodo invernale e mantengano alta la motivazione degli atleti nel periodo preparatorio e non competitivo.

Dopo la fase esplorativa, da quest’anno le batterie di test dedicati alle categorie giovanili (allievi/cadetti) ed alle categorie superiori (ragazzi/junior/under/senior), sono state inserite per il biennio 2020-2022 nel programma dell’attività invernale a livello territoriale. Il lavoro sul territorio diventa così protagonista e si pone come collante delle diverse realtà societarie, regionali e nazionali, con un indirizzo di lavoro comune e un database unico per la raccolta, la gestione, l’analisi e l’archiviazione dei dati attraverso il pagaiaergometro, strumento a disposizione dei numerosi tecnici societari grazie anche ai contributi per l’acquisto elargiti dalla Federazione nel biennio scorso. Fondamentale, anche quest'anno il concetto di multidisciplinarietà, ovvero un test unico e standardizzato utile a tutte le discipline federali, dall'acqua piatta all'acqua mossa, passando per la canoa polo.

A disposizione delle società anche il nuovo Software gestionale “Coach Federcanoa”, appositamente realizzato per consentire la ricerca, l’analisi e il monitoraggio trasversale e longitudinale della prestazione degli atleti e la raccolta dei dati multifattoriali, per consentire la valutazione dell’allenamento da parte dei tecnici societari, con il costante supporto e monitoraggio dello staff tecnico federale.

Con la Circolare 93/21 (SCARICA QUI) è stato comunicato il nuovo calendario dedicato alle sessioni invernali 2021-2022, che definisce il numero di batterie di test societari previste a seconda della disciplina praticata. Per l’acqua piatta, la partecipazione alla fase societaria sarà quindi propedeutica alla fase territoriale in acqua (200m di efficienza della pagaiata e 2000m massimali), da cui verranno determinati, per le categorie ragazzi e junior, i convocati ai raduni del periodo natalizio.

Per soddisfare l'interesse collettivo delle società e ampliare il bacino di test, la Direzione Tecnica ed i Responsabili di progetto hanno deciso di prorogare i termini relativi alla prima finestra di caricamento societaria (prevista originariamente con chiusura al 1 di novembre) fino alle ore 24 di domenica 14 novembre.

Si ricorda che per chiarire nel dettaglio le potenzialità del pagaiaergometro, della piattaforma di caricamento dati e per ricevere le indicazioni operative dei test, la Federazione ha creato un'apposita area inserita all'interno del sito federale http://www.federcanoa.it/home/attività-agonistica/fick-coach.html.

Ai link sono disponibili le seguenti risorse: