Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DISCESA: DELL'AGOSTINO E'CAMPIONE DEL MONDO. ITALIA A TRE MEDAGLIE

Leggi dopo

c2oroInizia con il piede giusto il Campionato del Mondo di canoa discesa per gli junior azzurri. Nella prima giornata di gare i pagaiatori conquistano l’oro con Giorgio dell’Agostino nel C1 e due medaglie d’argento, una con lo stesso Giorgio dell’Agostino nel C2 assieme a Mattia Quintarelli, l’altra con Chiara Carbognin nel C1 donne.

Il capolavoro di giornata, nella classic race individuale, lo compie Giorgio dell’Agostino. Il portacolori del Valtellina River conduce una gara perfetta che gli permette di vincere nel C1 maschile in 11.23.47. Alle sue spalle, staccato di 15.77, il croato Zonjic; a 20.26 l’altro croato Obadic. Il neocampione del mondo junior si ripete più tardi nel C2, in coppia con Mattia Quintarelli; il tandem azzurro stavolta si tinge d’argento ed è secondo per appena 6.58 alle spalle dei cechi Jelinek e Zapletal che chiudono la gara con il tempo di 11.28.18.

La terza medaglia arriva invece dalla canadese monoposto femminile. Chiara Carbognin chiude in 13.40.91 alle spalle della ceca Martina Satkova.

A completare l’elenco dei risultati odierni per l’Italia l’ottavo posto di Mattia Quintarelli nel C1; 18° e 21° nella stessa prova Jacopo Toccafondi e Matteo Serchi Masini. Nel K1 donne Cristina Favaretto è quinta, settima Beatrice Grasso, undicesima Mathilde Rosa, ventesima Giulia Formenton. Nel K1 maschile dodicesimo posto per Francesco Vassanelli, quindicesimo Alessandro Marazzi, ventesimo Salvatore Cinque ventitreesimo Matteo Provenzano. Valentina Razzauti è quinta nel C1 donne mentre nel C2 sono ottavi Toccafondi e Masini.

“Oro sperato e voluto - sottolinea Giorgio dell’Agostino a fine gara - ho lavorato tanto tanto per cercare di raggiungere questo risultato e ora spero di fare altrettanto bene anche nella sprint. Ringrazio il mio allenatore Luca Cardinali che mi segue da oramai tre anni, ma anche Vladi Panato che nei vari raduni mi ha sempre dato consigli per migliorare. E ovviamente l’intero staff azzurro.”

“La classica era abbastanza dura - aggiunge Mattia Quintarelli - ci vuole resistenza dato che è tutto un piatto con due rapide e quella della sprint alla fine; quindi si arrivava molto stanchi al traguardo. Mi sono piazzato settimo in C1 e ne sono molto soddisfatto; poi è arrivato il secondo posto in C2 che nè io nè Giorgio ci aspettavamo!”

Giovani, determinati, coraggiosi e tutt’altro che appagati da quanto fatto fin qui. L’avvicinamento della nazionale junior di canoa discesa al mondiale di Lofer è preciso e portato avanti rispettando la tabella di marcia messa in piedi dai tecnici azzurri Robert Pontarollo, Alessandro Berton, Vladi Panato, Luca Cardinali in accordo con i tecnici delle rispettive società. Giorgio dell’Agostino, il neocampione del mondo junior nel C1 è cresciuto e pagaia tuttora nelle fila dell’Adda Viva Indomita Valtellina. Mattia Quintarelli e Chiara Carbognin pagaiano invece per il Canoa Club Pescantina. Società importanti che tanto hanno dato alla canoa italiana e che tanto continuano a dare.

Straordinario l’impegno di Benedetto del Zoppo e di tutto il suo staff in occasione della recente coppa del mondo organizzata proprio in Valtellina. Una prova di maturità superata a pieni voti, in vista del campionato mondiale che nel 2014 avrà luogo proprio in Valtellina. Ad aggiungere la lode, l’eccellenza, alla maturità del club arriva oggi la doppia medaglia di Giorgio dell’Agostino, primo campione mondiale nella storia della società. Pescantina ha dato i natali a Vladi Panato, leggenda della canoa discesa mondiale e oggi nello staff tecnico azzurro. Le sue gesta, le sue imprese, hanno attirato giovani motivati; tra questi Mattia e Chiara, autori di due imprese straordinarie con i rispettivi argenti. Non si esaltino troppo i nostri pagaiatori al termine di questa giornata. Il mondiale è ancora lungo e per festeggiare al completo vediamo di attendere sabato sera. Ma godiamoci, questo si, questo straordinario inizio di rassegna iridata. La canoa italiana, grazie ai discesisti oggi, torna nuovamente a recitare il ruolo che le spetta. Quello di protagonista. Bravi ragazzi, avanti così.


“Abbiamo fatto il pieno di medaglie - sottolinea il dt azzurro Robert Pontarollo - e oggi è appena l’inizio. Dal punto di vista tecnico Giorgio, Mattia e Chiara hanno interpretato la gara in maniera esemplare. L’atteggiamento dei ragazzi è stato e continua ad essere eccezionale. Domani gara a squadre, e noi siamo pronti.”

Dettagli e risultati completi al sito www.canoeworlds.com

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.