Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

AL VIA IL RADUNO DEI DISCESISTI A VALSTAGNA

Leggi dopo Costanza BonaccorsiSi è aperto con il test “open” il raduno pasquale della nazionale italiana di canoa discesa tra le acque del fiume Brenta, a Valstagna. Un’occasione importante, come sottolineato dal ct azzurro Robert Pontarollo, per dare modo a tutti di misurarsi e confrontarsi con buona parte dei big italiani, sotto gli occhi dello staff tecnico al completo. 

“Raduni e test concomitanti servono agli atleti emergenti che hanno la possibilità di confrontarsi con i migliori e servono ai migliori per creare quel clima gara così da allenare sensazioni e situazioni - spiega Pontarollo - spesso, tra una gara e un allenamento, la differenza si sente e si vede anche e soprattutto nell’aspetto mentale. Senza allenamento, anche su questo fronte, spesso si è penalizzati già in partenza. Organizzare i test in concomitanza con il raduno federale è un modo per riuscire ad avere molti degli atleti migliori in lotta tra loro e con il cronometro. Credo che sia davvero un peccato non cogliere l’occasione proposta ma siamo al tempo stesso soddisfatti vedendo che club geograficamente lontani rispetto alla sede scelta per il raduno, come ad esempio Terni o Genova, hanno scelto di essere presenti.”

Confronto diretto con il cronometro quindi; e al traguardo, per quanto riguarda i test sulla sprint, davanti a tutti ha chiuso Mariano Bifano che in 48.36 ha preceduto di appena 9 centesimi il pagaiatore della Forestale Davide Maccagnan. Terzo posto, e primo tra gli under 23, per Riccardo Mattiello del CC Vicenza che si è piazzato davanti a Fabrizio Garbarino (Shock Wave Sports) e a Daniele Gaudiano del Valbrenta Team. Sesto, e primo degli junior, il suo compagno di squadra Andrea Bernardi, staccato di 3.09 dal primo posto assoluto. Ottima prova anche per Francesco Ciotoli dello Shock Wave Sports, undicesimo assoluto e primo nella categoria ragazzi, dodicesima posizione assoluta e prima del K1 under 23 femminile è invece Costanza Bonaccorsi (Canottieri Comunali Firenze); la due volte campionessa del mondo e detentrice del titolo iridato ed europeo chiude in 53.64; primo nel settore canadese è invece Mattia Quintarelli del CC Pescantina; il pagaiatore scaligero è 15° assoluto con un vantaggio di 13 centesimi sul suo diretto rivale e compagno di nazionale Giorgio dell’Agostino, portacolori del Corpo Forestale. Fiorese-Baldan è l'equipaggio del Canoa Club Oriago che ferma il cronometro sul 57.02 per la categoria del C2 under 23 con Riccardo Fiorese che nella categoria C1 è 27° assoluto e primo tra gli junior. Al femminile nel C1 è Marlene Ricciardi della Marina Militare a chiudere con il primo posto nella categoria senior, 29^ a livello assoluto in 1.00.86.

Ultimato il test, gli azzurri convocati al raduno si sono trasferiti nel centro federale del settore fluviale a Costa di Valstagna dal quale partiranno, fino a martedì, per le discese e gli allenamenti quotidiani.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.