Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

MARATONA: SFIDE INCANDESCENTI SULLE ACQUE DELL'ARNO. JUNIOR E UNDER 23 A CACCIA DELL'EUROPEO

Leggi dopo annaalbertiFinali incandescenti ai campionati italiani di canoa maratona in programma oggi a Firenze, sulle acque dell’Arno. Una giornata importante anche perchè lo staff tecnico diretto da Marco Mittino ha diramato le convocazioni per per l’europeo in Portogallo, in programma dal 6 al 9 giugno a Vila Verde; i convocati sono Susanna Cicali nel K1 donne, Mirco Daher e Davide Cestra nel C1, Filippo Vincenzi, Andrea dal Bianco, Davide Marin, Marco Moroni e Alessandro Zampetti nel K1. (Guarda la fotogallery by Niccolò Pandolfini).

A spiccare, oltre ai risultati, anche il gesto di Tommaso Freschi, pagaiatore della Comunali Firenze vincitore nella categoria K1 ragazzi. Demis Pagliarini, giunto al traguardo in prima posizione, ha ricevuto una penalità di due minuti per una falsa partenza ed è stato retrocesso fino al quinto posto. Una decisione che ha permesso a Freschi di vincere davanti al proprio pubblico; il giovane pagaiatore toscano però, notando l'evidente delusione sul volto di Pagliarini dopo quasi un'ora di fatica e sudore, ha donato allo stesso Pagliarini la medaglia appena vinta in segno di amicizia. Un gesto che profuma di sport e di grande sportività.

Venendo al resto delle gare, al termine dei 30 chilometri di pagaiate in programma per il K1 senior maschile si riconferma campione italiano, dopo il successo dell’anno scorso a San Giorgio di Nogaro, Francesco Balsamo dell’Idroscalo Club che sul traguardo, dopo 2 ore, 13 minuti e 25 secondi di gara precede allo sprint, di appena due secondi, Matteo Graziani della Canottieri Comunali Firenze. Terzo posto invece per Claudio Checcucci della Canottieri Ticino Pavia. Nel K2 senior ancora Idroscalo Club protagonista con Nicola Mignano e Francesco Cotilli primi al traguardo, con un vantaggio di 50 secondi sul K2 della Canottieri Ticino Pavia composto da Alessandro e Davide Marzani; terzo posto per Stefano Donati e Manuel Rosa del Canoa Kayak Storo - Ledro. Al femminile successo per Anna Alberti nel K1 senior con la pagaiatrice friulana, in forza al CC Aniene, che chiude in 2 ore, 6 minuti e 27 secondi davanti a Francesca Zanirato delle Fiamme Azzurre. Enrico Calvi, specialista del CUS Pavia, conquista il titolo italiano nel C1 senior in 2 ore, 8 minuti e 20 secondi di gara. Alle sue spalle è d’argento la prova di Luca Rodegher della Canottieri Padova; terzo posto per Tiziano Carollo dell’Idroscalo Club.

Nel K1 under 23 femminile spicca la prestazione di Susanna Cicali, pagaiatrice toscana a proprio agio sulle acque dell’Arno e portacolori delle Fiamme Azzurre; la Cicali chiude in 1.42.43.80 precedendo al traguardo Livia Servanzi del CUS Pavia e Anna Leskiv della Canottieri Mincio; nel K1 under 23 maschile dominio di Filippo Vincenzi della Canottieri Leonida Bissolati che mette al collo l’oro e veste la maglia di campione italiano dopo 1.53.35.40 di gara. Alle sue spalle, in 1.56.31.00 Ruggero Di Maria dell’Idroscalo Club; terzo posto per Matteo Martire Giuntini della CC Firenze. Mirco Daher del CUS Pavia vince la prova del C1 under 23. Al secondo posto Maximilian Muenchinger della Marina Militare, terzo posto per Luca Ferraina del Mergozzo CC.

Tra gli junior Rodolfo Massara e Luca Rampon del Circolo Sestese Canoa si impongono nel K2. Andrea Dal Bianco (Leonida Bissolati) vince nel K1; Giuliana Di Bartolo del CC Arenella si impone al femminile mentre Davide Cestra fa sua la gara del C1.

Nella paracanoa titolo italiano a Daniele Susca del CC Ferrara nel K1 LTA senior maschile. Susca si impone in 1.07.16.80 davanti ad Andrea Testa dell’AISA Sport e a Ciro Ardito della Polisportiva Milanese. Pier Alberto Buccoliero, pagaiatore della Canottieri Comunali Firenze, sfrutta al meglio il fatto di giocare in casa e vince nel K1 TA senior davanti a Marco Re Calegari (Polha-Varese) e a Paolo Bressi della Polisportiva Milanese. Nel V1 LTA senior maschile ottima prova e titolo italiano per Alberto Brendani (Polisportiva Milanese) davanti a Riccardo Marchesini, portacolori dell’Idroscalo Club. Al femminile, nel K1 TA senior, vince Graziella de Toffol. L’atleta dell’Idroscalo Club chiude in 1.08.19.20 davanti a Carmela Nardò della Polisportiva Milanese. Titolo italiano nel K1 TA junior femminile che va invece a Veronica Yoko Plebani del KCC Palazzolo sull’Oglio.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.