Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

ADIGEMARATHON 2013, IL CONTO ALLA ROVESCIA E'GIA'COMINCIATO

Leggi dopo adigemarathonÈ in calendario domenica 20 ottobre 2013 la decima edizione dell’Adigemarathon di canoa, kayak e rafting (www.adigemarathon.it) sul fiume Adige sul tradizionale percorso che unisce Borghetto di Avio (Trento) e Dolcè (Verona) a Pescantina (Verona), valida come ultima e unica prova italiana delle Canoe Marathon Classic World Series 2013. L’Adigemarathon è organizzata dai Canoa club di Verona, Pescantina, Borghetto d’Avio, coordinati da Terradeiforti sport e il fondamentale apporto dei Comuni di Dolcè e Pescantina, Genio Civile Verona, HydroDolomiti Enel, Se Hydropower e di quasi 400 volontari. L’anno scorso alla manifestazione hanno partecipato 1.606 pagaiatori di 13 nazioni. Il presidente di Terradeiforti Sport Bruno Panziera sottolinea "il grande rilievo internazionale dell'Adigemarathon registrato in questo decennio, fondamentale è l'apporto dei volontari. In un momento di particolare difficoltà economica, doveroso è un ringraziamento anche a tutti gli enti e realtà che ci hanno sempre sostenuto. Un ringraziamento particolare va ai Comuni di Dolcè, Pescantina, Rivoli Veronese e Bussolengo ed all'azienda agricola Monteci Viticoltori di Arcè di Pescantina". “Siamo orgogliosi e soddisfatti” prosegue il sindaco di Dolcè Luca Manzelli “di ospitare anche quest’anno una manifestazione cresciuta nel tempo fino a divenire una delle più importanti nel panorama mondiale. Ringrazio le associazioni di volontariato del nostro Comune che si prodigano con grande generosità per la riuscita dell’Adigemarathon. Senza le associazioni ed il generoso contributo fornito dai volontari che vi si dedicano ogni anno con straordinario impegno, non sarebbe stato possibile raggiungere un traguardo così prestigioso, che fa onore alla nostra comunità”.

Agonisti. Domenica 20 ottobre 2013 sul fiume Adige alle ore 10 si confronteranno oltre 400 atleti lungo i 35 chilometri che separano Borghetto d’Avio, ai limiti della provincia di Trento, da Pescantina. Particolare è la categoria Sup, Stand Up Paddler, composta da pagaiatori che partiranno da Dolcè in piedi su una “tavola” tipo quella del più popolare surf.

Amatori e rafting. Un’ora dopo la partenza degli agonisti prevista alle ore 10, almeno 500 canoisti amatori partiranno dall’isola di Dolcè con lo stesso obiettivo di raggiungere Pescantina dopo 20 chilometri. Con loro al via anche gli equipaggi del rafting che consentono a un numero sempre maggiore di persone di avvicinarsi per la prima volta all’ambiente fluviale e trascorrere in amicizia una giornata all’insegna dello sport e della natura.

Volontari. Lungo l’Adige quasi 400 volontari saranno impegnati nei vari servizi di supporto alla manifestazione e soprattutto per garantire la sicurezza. I volontari del Canoa club Pescantina e del Canoa club Verona unitamente alla Scuola del Mare 2, gruppo sub di Verona, Protezione civile di Brentino Belluno, Ais Garda Baldo di Rivoli Veronese nonchè Croce Rossa di Bardolino e Sant’Ambrogio di Valpolicella ed i pescatori della Libertas Valdadige vigileranno lungo il fiume, insieme ad agenti e mezzi delle forze dell’ordine. La Pro Loco di Borghetto d’Avio curerà il servizio colazione per gli atleti alla partenza, mentre la Protezione civile ambientale di Verona sarà impegnata nella logistica e viabilità. Sull’Isola di Dolcè le colazioni saranno gestite dal gruppo alpini di Dolcè sotto lo sguardo attento del gruppo comunale di Protezione civile che, in collaborazione col Corpo di polizia locale di Dolcè, vigilerà su viabilità e parcheggi mentre l’Avis Valdadige promuoverà la donazione del sangue. A Volargne i partecipanti troveranno il primo punto di ristoro gestito da Pro Loco e Gruppo Alpini di Volargne; ad Arcè, nei pressi della sede del Canoa club Pescantina, quello allestito dalle sezioni Avis di Settimo, Balconi e Pescantina. A Pescantina sarà allestita in zona arrivo l’ormai tradizionale mostra-mercato di canoe e materiale tecnico alla quale partecipano affermate aziende italiane e straniere. Inoltre è previsto l’”angolo dell’usato” nel quale i canoisti possono vendere o scambiare canoe e altro materiale. All’Adigemarathon sarà possibile inviare una cartolina virtuale a un amico grazie a Courtesy Mail, un dispositivo dotato di webcam che consente di trasformare in francobollo il proprio volto che verrà applicato su una cartolina virtuale con le più belle immagini del nostro territorio. Il progetto è una start-up tutta veronese guidata dal dott. Marco Sandrin che Adigemarathon ha fatto propria auspicando che venga recepita anche e soprattutto dalle amministrazioni dedicate alla promozione turistica.

Per quanto riguarda la solidarietà gli organizzatori dell’Adigemarathon, fin dalla sua nascita nel 2004, sostengono iniziative di solidarietà. Quest’anno Adigemarathon sostiene due iniziative: il funzionamento della “Casa di Tommaso” di Batumi e del “Centro dei Ragazzi” di Kutaisi in Georgia, il bellissimo paese caucasico ex sovietico la cui popolazione soffre ancora delle guerre civili e russo-georgiane che l’hanno stremata, e l’associazione Sinergia impegnata in un progetto a favore dei ragazzi di strada a Lima (Perù) anche con la gestione di una casa famiglia che ospita una decina di ragazzi.

Paperelle. Una singolare e simpatica gara, sostenuta da Adigemarathon, è prevista sabato 5 ottobre 2013 a Garda per iniziativa del Lions club San Vigilio Garda orientale. Duemila paperelle di plastica con tanto di numero saranno “liberate” alle 15,30 nel fiume Gusa per raggiungere un traguardo dove verrà stilata una classifica che abbinerà dei premi ai numeri vincenti. Adigemarathon promuove il Festival internazionale della geografia, in calendario a Bardolino dal 25 al 27 Ottobre 2013, volto a promuovere la cultura geografica in tutte le sue varie forme.

L’Adigemarathon è sostenuta a vario titolo da Azienda Agricola Monteci-Vini di Arcè di Pescantina, Paluani Life, Funivia Malcesine-Monte Baldo, Bacino imbrifero montano Adige, HydroDolomiti Enel, Se Hydropower, Camera di commercio di Verona, Rst Pescantina, Surf Segnana, Acque Veronesi, Ferro Sport, Pastificio Avesani, Pepperone restaurant & sport cafè, Salumificio Pavoncelli, Adami Teloni, FotoEnnevi Verona e Courtesy Mail. Informazioni: www.adigemarathon.it

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004