Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

VINCENZI DI BRONZO IN COPPA DEL MONDO A SHAOXING

Leggi dopo

IMG 4591La difficile ma affascinante avventura di Coppa del Mondo di maratona, nella Cina di Shaoxing, si colora di bronzo con la medaglia di Filippo Vincenzi (CUS Milano) nei 29,8km del K1 senior maschile. Nella gara di long distance, andata in scena ieri nella città-prefettura nella provincia dello Zhejiang, Filippo si fa spazio sul podio tra i leader della disciplina. 2h10’48”19 il crono dell’azzurro sul traguardo, dopo una lotta nel gruppo di testa formato da Andrew Birkett (Sud Africa - 2h10’47”07) e Adrian Boros (Ungheria – 2h10’48”09), già argento e bronzo ai recenti mondiali. E’ il leader sudafricano, a spuntarla in 2h10’48”, lasciando il secondo gradino del podio a Boros; podio sul quale sale anche l’azzurro del Cus Milano: Filippo mette in riga con il netto distacco il francese Quentin Urban ed il ceco Pavel Davidek, con uno strategico gioco di scie ed una tecnica di gestione gara misurata in modo perfetto. Da brivido il testa a testa con Boros che per solo 1 decimo separa l’azzurro dall’argento.

Il secondo miglior risultato dalla Cina arriva con la prestazione di Mirco Daher (CUS Pavia). Il pavese in 2h10’58”54 è quarto lungo i 26,2km di gara. Una prestazione positiva, subito alle spalle del polacco Zuchora che regala alla sua nazione il bronzo. A salire sul podio e portare a casa l’oro è l’Ungheria di Bence Balzs Dori (2h09’30”51), mentre la medaglia d’argento va alla Repubblica Ceca con Jakub Brezina (2h10’00”00).

Decima l’azzurrina Gaia Piazza (CKS Sestese Canoa)nel K1 femminile, sul traguardo in 2h12’”39,00. Anna Koziskova (Repubblica Ceca) e Jenny Egan (Irlanda) mettono al collo rispettivamente l’oro e l’argento di categoria. Lizzie Broughton (Gran Bretagna) è stata invece costretta ad accontentarsi della terza posizione a causa di alcuni problemi al timone dovuti alle alghe.

Anche nella prova sprint sui 3,4km gli specialisti italiani della disciplina hanno dato filo da torcere ai migliori di categoria. Medaglia sfiorata per Filippo Vincenzi nel K1, quarto in 14:09.85, beffato dall’ungherese Adrian Boros e per Mirco Daher nel C1, anche lui quarto con il crono di 16:26,67. Nona posizione, invece, per il K1 femminile di Gaia Piazza (16:24.12).

RISULTATI COMPLETI

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004