Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOM: RAGGIANTE STEFFI HORN. OTTIMO L'ESORDIO VESTITA D'AZZURRO

Leggi dopo

steffihornStefanie Horn è raggiante. L'azzurra per amore, cresciuta nella tedesca Augsburg ma adottata dall'Italia e da Brescia, è tornata da Cracovia appesantita dall'argento europeo conquistato in Polonia nella gara continentale del K1 donne. Una prestazione importante per “Steffi”, nata il 9 gennaio del 1991 e da quest'anno parte integrante della nazionale azzurra dopo che negli scorsi anni, in maglia tedesca, era riuscita a laurearsi campionessa europea a squadre a livello junior. Il suo obiettivo rimane ora quello di preparare al meglio i campionati del mondo, non prima però di tornare per un attimo sulla grande prestazione di Cracovia, seconda soltanto a quella della britannica Fiona Pennie.

“Sono molto felice del risultato ottenuto anche se lo sto realizzando mentalmente soltanto ora. Prima di partire per Cracovia puntavo di fare una bella gara ma mai avrei pensato al podio.”

Ma com'è stato l'approdo in squadra e il primo grande appuntamento internazionale con i colori italiani?

“Con la squadra mi sono trovata da subito molto bene. Mi piace l'atmosfera che si respira tra noi atleti. Siamo riusciti a rilassarci nei giorni pregara. Ci siamo divertiti e questo mi ha permesso di non sentire troppo la tensione che poi, inevitabilmente, al cancelletto è tornata a darmi un po'di fastidio. Ma sono riuscita a tenerla a bada e il tutto mi ha aiutato a vincere l'argento europeo. Con le ragazze, in particolare, abbiamo instaurato un buon rapporto; allenandoci assieme cresciamo tutte e anche a livello di gara a squadre possiamo trarne benefici. E mi piace molto anche l'approccio personale messo in campo dagli allenatori. E'tutto molto diretto, direi che la mia avventura italiana è iniziata sotto i migliori auspici. Mi auguro davvero che continui così e se possibile migliori ancora.”

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004