Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

SLALOMISTI VERSO IVREA, BARON: "IN COPPA DEL MONDO BUONI RISULTATI IN CHIAVE QUALIFICA OLIMPICA"

Leggi dopo

chiarasabattiniAl termine delle prime tre prove di coppa del mondo è il momento di fare un bilancio con il direttore tecnico azzurro Mauro Baron. Partiamo innanzitutto dal mettere in evidenza gli obiettivi per questo 2015.

“La qualifica olimpica è la nostra priorità e su questo fronte, come vedremo nel dettaglio, ci sono buone indicazioni. Cosa ci manca per salire sul podio? Sicuramente la capacità di gareggiare con i propri punti di forza, senza condizionamenti emotivi. L'area di miglioramento è sicuramente la cura del dettaglio nel preparare la gara, con un approccio più rivolto alle soluzioni piuttosto che alle difficoltà; difficoltà che devono diventare per la nostra squadra slalom l'opportunità per fare la differenza”.

Iniziamo allora a trarre un bilancio entrando nel dettaglio delle varie categorie. Partiamo dal K1 maschile dove sono stati cinque gli azzurri impegnati, tra europeo e coppa del mondo. Come è andata?

“Molmenti, Romeo, De Gennaro, Raiba e Zeno Ivaldi hanno lottato a viso aperto con i migliori - spiega Baron - ogni evento è stato virtualmente una qualifica olimpica; dei cinque K1, Molmenti, De Gennaro e Romeo hanno ottenuto risultati in linea con una qualifica olimpica virtuale, il tutto impreziosito dalle finali conquistate tra europeo e coppa da Daniele Molmenti e Giovanni De Gennaro”.

In chiave giochi di Rio quindi tre azzurri avrebbero virtualmente messo in tasca il pass a cinque cerchi per l’Italia. Com’è andata invece su questo fronte per quanto riguarda la canadese monoposto maschile?

“Dei quattro C1 convocati a rotazione (Cipressi, Ceccon, Raffaello Ivaldi e Carlo Bullo) è stato Stefano Cipressi ad aver ottenuto più volte la qualifica olimpica virtuale, tenendo conto che il vincitore delle selezioni Roberto Colazingari non è stato impiegato a causa di un infortunio; infortunio che si è ora risolto con il nostro azzurro in fase di pieno recupero. Tornando alle gare nella canadese monoposto abbiamo ottenuto più volte la semifinale grazie a Cipressi e Ceccon e questo è più che positivo”.

Dal maschile passiamo al femminile con il kayak che ha permesso all’Italia di vedere in acqua le sue tre punte principali ovvero Stefanie Horn, Clara Giai Pron e Chiara Sabattini.

“Positivo il fatto che tutte e tre le nostre azzurre abbiano ottenuto almeno una qualifica olimpica virtuale e la semifinale. Stefanie Horn inoltre ha centrato la finale all’europeo e in coppa del mondo e anche da questi risultati ripartiamo per proseguire su questa strada”.

Frutti raccolti fin qui, almeno in parte, anche nel C2 con Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari decisamente più costanti e ad alto livello rispetto al passato.

“Il fatto che tre volte su quattro i nostri azzurri siano rimasti in linea con la qualifica olimpica virtuale, riuscendo anche ad entrare in finale, è un aspetto più che positivo. Ora, per tutti, nuovamente al lavoro”.

Si riparte già questo weekend con l'International Race di Ivrea. Il prossimo, a Valstagna, i Campionati Italiani assoluti. 

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.

Sponsored:

acquisto viagra

online in Italia.