Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PALINA TRADITRICE, MOLMENTI GIU'DAL PODIO. DOMANI HORN IN SEMIFINALE

Leggi dopo molmenti3Sono Jessica Fox, Matej Benus e Peter Kauzer i vincitori della Coppa del Mondo 2015 di canoa slalom per quanto riguarda le specialità della canadese femminile e maschile e del kayak maschile.

Sul canale di Pau, in Francia, sono stati questi i primi verdetti internazionali emersi dal weekend di gare per la finalissima della Coppa 2015. Una giornata in cui i colori italiani raccolgono un ottimo sesto posto in finale nel K1 maschile con Daniele Molmenti il cui 97.49 ha il “difetto” di essere appesantito da due secondi di penalità senza i quali avrebbe chiuso abbondantemente sul podio. L’azzurro finisce invece a 1.29 dallo sloveno Peter Kauzer, anch’egli incappato in un tocco di palina, che vince gara e Coppa del Mondo precedendo oggi di appena un centesimo il francese Mathieu Doby e di due centesimi l’australiano Lucien Delfour. Una gara pazzesca, culminata nel migliore dei modi per lo sloveno rientrato ora in forma a dodici mesi dall’infortunio alla spalla: “Sono davvero felice di aver vinto oggi - spiega - ad inizio stagione sapevo sarebbe stata dura visto il mio prolungato stop a causa dell’infortunio. Sono migliorato e sono riuscito finalmente a spingere forte, cosa che si è vista in finale dove mi sono espresso al meglio.”

A vincere sarebbe potuto essere il francese Vivien Colober che tuttavia, incappando in un salto di porta così come lo sloveno Janos Peterlin, finisce sul fondo della classifica. Si ferma in semifinale invece la prova di Giovanni de Gennaro che non va oltre il dodicesimo posto; ventisettesimo invece Andrea Romeo.

Stoppato in semifinale nel C1 maschile anche Roberto Colazingari dopo che ieri sia Stefano Cipressi che Paolo Ceccon avevano chiuso invece le rispettive gare a Pau non riuscendo a passare le qualifiche. Il Forestale di Subiaco oggi non riesce ad andare oltre il ventesimo posto con un distacco di oltre undici secondi dal tempo di qualifica per la finale. A vincere l’oro è il francese Pierre Antoine Tillard che in 97.30 precede di 53 centesimi lo slovacco Matej Benus e di 1.79 il connazionale Denis Gargaud Chanut. 

“Mi trovo davvero bene su questo canale - ha spiegato Tillard - ho vinto i trials francesi ed il titolo nazionale proprio qui ad aprile e anche stavolta sono riuscito ad intepretarlo al meglio. Ho fatto una gara perfetta pianificando al meglio i passaggi più difficili. Davanti al mio pubblico volevo fare bene dopo una stagione molto complicata con l’infortunio all’europeo e la sfortuna che non mi ha abbandonato in Coppa del Mondo. Fortunatamente ero riuscito a vincere il bronzo in C2 assieme al mio amico Eder Le Ruyet ma questa prima medaglia in C1, d’oro peraltro, è tutta un’altra cosa.”

Vince la Coppa del Mondo e convince nel C1 donne Jessica Fox che oggi chiude con l’argento alle spalle della spagnola Nuria Vilarubla e davanti all’austriaca Viktoria Wolffhardt. Donne impegnate oggi anche nelle qualifiche del K1 dove l’italiana Stefanie Horn centra il pass per la semifinale chiudendo al sesto posto la sua prima run di qualifica, a 3.27 dall’austriaca Kuhnle. Out invece Clara Giai Pron, undicesima e prima delle escluse in seconda manche in una gara caratterizzata da due tocchi di palina; trentesima Chiara Sabattini con una prova segnata da un salto di porta e due tocchi. 

Out dalla semifinale per appena otto decimi Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari nel C2. Dopo la prima run da dimenticare, l’equipaggio dell’Aeronautica Militare torna in gara nella seconda con l’obiettivo di centrare i primi cinque posti per volare in semifinale. Il risultato di 101.44 è però il settimo tempo e non permette loro di proseguire l’avventura di Coppa a Pau.

Domani si chiude con la finale del K1 donne e le gare a squadre. Dettagli al sito: http://canoeicf.com/icf/Misc/2015-CANOE-SLALOM-WORLD-CUP-5.html

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.