Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

TRIS DI MEDAGLIE EUROPEE PER GLI SLALOMISTI AZZURRI A CRACOVIA

Leggi dopo 10668945 785837181531280 2390184203272827023 oL’Italia della canoa slalom a Cracovia non delude e lungo le rapide del canale polacco porta a casa una tripla soddisfazione continentale. 




La prima la regala Zeno Ivaldi, pagaiatore del CC Verona che si laurea vicecampione d’Europa nella prova del kayak maschile under 23. Perfetto in qualifica, chiusa con il miglior tempo, il canoista scaligero passa con l’ottavo posto la semifinale e in finale mette in acqua un percorso pulito, esente da penalità e valido per consentirgli di mettere al collo l’argento. Il suo 79.67 vale la seconda posizione alle spalle del ceco Jiri Prskavec, campione del mondo in carica con il titolo conquistato in Brasile ad aprile e abile a mettere al collo l’oro continentale. Subito dietro, comunque, c’è il nostro Ivaldi che con un distacco di 2.58 può dirsi soddisfatto; il bronzo va invece allo spagnolo Llorente nei confronti del quale Ivaldi è più veloce di mezzo secondo.

Soddisfazioni odierne che per l’Italia non finiscono comunque qui. Nella prova a squadre del C1 maschile under 23 tocca ai campioni del mondo in carica Roberto Colazingari, Paolo Ceccon e Raffaello Ivaldi. Il titolo da difendere è pesante, la gara con la quale volano comunque sul podio, ad appena due centesimi dall’oro, è esemplare. 97.27 il tempo dei moschettieri azzurri, ad appena 0.02 dalla Russia che si laurea campione d’Europa in una sfida il cui podio è completato dalla Francia, terza a 50 centesimi in una prova caratterizzata da un tocco di porta. Fondamentale per gli azzurri la pulizia del percorso con la quale volano sul gradino numero due del podio, ad un soffio dal tripudio europeo. 

A completare il tris azzurro ci pensano invece i kayakers maschili che nella prova del K1 under 23 vincono la medaglia di bronzo in 93.13, alle spalle di Francia (distacco di 3.03) e Germania. Zeno Ivaldi, Marcello Beda e Giovanni de Gennaro volano sull’acqua estromettendo dal podio proprio i padroni di casa della Polonia la cui medaglia è di legno, con 13 centesimi di ritardo dagli azzurri. 

Ottavo posto in finale individuale nel C1 junior per Raffaello Ivaldi, quinto invece Paolo Ceccon nella finalissima del C1 under 23, ottavi i ciunisti azzurri junior nella prova a squadre, settimi i K1 junior a squadre. 

Domani tocca a K1 donne e C2, risultati e dettagli al link: http://canoeliveresults.com/event/2015/krakow-junior-u23-european-championships/

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.

Cheap Abilify

Abilify is used to treat the symptoms of psychotic conditions such as schizophrenia and bipolar I disorder (manic depression). Buy abilify online 10mg. Free samples abilify and fast & free delivery.