Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CAMPORESI/FERRARI AD UN PASSO DAI CAMPIONI DEL MONDO! LUCI E OMBRE PER IL RESTO DEL GRUPPO AZZURRO

Leggi dopo CAMPORESI FERRARI ITA 1L’Italia della canoa slalom approda in Spagna per la seconda prova di coppa del mondo e nella giornata riservata alle qualifiche per tutte le categorie incontra qualche difficoltà in più rispetto all’esordio di una settimana fa a Ivrea.

Più che positiva la gara messa in acqua dal C2 dell’Aeronautica Militare composto da Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari; i due centrano l’accesso alla semifinale di domenica grazie ad un ottimo terzo tempo in prima manche. 101.09 il riscontro cronometrico dell’equipaggio azzurro, a 2.51 dagli sloveni e campioni del mondo in carica Bozic/Taljat e a meno di mezzo secondo dal 100.67 fatto segnare dai tedeschi Behling e Becker, equipaggio campione del mondo under 23 nell’edizione 2012 dell’evento iridato. 

Centra l’accesso alla semifinale il sublacense della Forestale Roberto Colazingari che nel C1 maschile, dopo una prima manche troppo lenta, vince la seconda run e conquista il pass per proseguire la sua avventura a La Seu d’Urgell. Il suo 96.06 è il miglior riscontro cronometrico dell’ultima batteria di qualifica con un vantaggio di 1.47 sul ceco Lukas Rohan. Si ferma invece Stefano Cipressi che incappa in due secondi di penalità alla porta 16 che lo portano al diciottesimo posto in seconda manche, out dalla top ten che accedeva alla semifinale di domani. 

Prima manche da dimenticare anche per gli azzurri del K1 maschile Andrea Romeo e Daniele Molmenti; quest’ultimo non si trova a proprio agio e nel tentativo di qualificarsi in seconda run incappa in un salto di porta che gli impedisce di accedere alla semifinale. Prosegue invece l’avventura a La Seu d’Urgell del marinaio Andrea Romeo che nell’ultima prova di qualifica mette a segno un 91.78, a 4.06 dal britannico Clarke, che gli permette di chiudere al nono posto e di centrare quindi l’accesso alla semifinale di domani mattina, gara nella quale sarà l’unico atleta a rappresentare il nostro paese nel K1 uomini. 

Nulla da fare invece per le prove odierne di Chiara Sabattini (Fiamme Azzurre) e Clara Giai Pron (Marina Militare) che incappano in troppi errori nella prima manche e provano a qualificarsi nella seconda; entrambi i tentativi però non portano al risultato sperato con la Sabattini che è ventunesima, seguita a meno di mezzo secondo da Clara Giai Pron, entrambe out dalla semifinale. Percorso che estromette comunque anche atlete di grosso calibro tra le quali la campionessa olimpica di Atene 2004 e Pechino 2008 Elena Kaliska.

Risultati live e dettagli al link http://www.canoeicf.com/results-pages/2016-icf-canoe-slalom-world-cup-2

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004