Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

IVREA, SFIDE AZZURRE: ECCO I CONVOCATI PER LA STAGIONE INTERNAZIONALE DI COPPA DEL MONDO

Leggi dopo
FullSizeRenderSpettacolo e sfide ad altissima tensione e velocità a Ivrea, sulle rapide della Dora Baltea, con gli slalomisti azzurri impegnati nella terza e ultima selezione in seguito alla quale lo staff tecnico diretto da Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi ha definito i convocati per la Coppa del Mondo e per i mondiali ed europei under 23.
 
Nel K1 maschile volano a sfidare il mondo nel circuito del trofeo iridato Zeno Ivaldi del Cc Verona, Giovanni de Gennaro dei Carabinieri e Jakob Weger dello SC Merano. Nella canadese monoposto vestiranno la maglia azzurra in coppa il carabiniere Roberto Colazingari, il marinaio Stefano Cipressi e il portacolori del Cc Verona Raffaello Ivaldi. Marina Militare protagonista nel K1 femminile con Stefanie Horn e Clara Giai Pron che centrano l'obiettivo di staccare il pass per la rassegna mondiale, così come l'Aeronautica Militare grazie a Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari che nel C2 si qualificano alle prove di Coppa del Mondo.
 
Ulteriori atleti, fuori dalle percentuali di qualifica al termine delle tre selezioni, potranno comunque essere convocati in seguito a successive integrazioni definite nei prossimi giorni dalla direzione tecnica che oggi, al termine della gara, ha diramato anche i nomi degli azzurri che rappresenteranno l'Italia ai campionati europei e mondiali under 23.
 
Nel K1 maschile Jakob Weger, Marcello Beda e Michele Vianello, nel C1 maschile Raffaello Ivaldi, Paolo Ceccon e Flavio Micozzi, nel K1 femminile Eleonora Lucato e nel C2 l'equipaggio composto da Francesco Cavo e Alberto Querci.
 
"A Ivrea abbiamo assistito a gare di altissimo livello e di questo voglio complimentarmi con tutti coloro che hanno permesso di dare vita a questo intenso weekend - commenta il presidente federale Luciano Buonfiglio - la determinazione e l'impegno con cui ho visto i tecnici e gli atleti lavorare è straordinaria. Ed è stato bello vedere il grande spirito di squadra e la compattezza di tutto il gruppo, con un'unione che ha accomunato tutti, sia i convocati ma anche chi per pochi centesimi non è riuscito a centrare l'obiettivo di qualificarsi alla coppa. Un'armonia piacevole e in testa la voglia di far bene; la struttura di Ivrea, e chi continua a lavorare per migliorarla, rappresentano un ulteriore fiore all'occhiello per le nostre attività che sono avviate in maniera decisa e convinta. Staff tecnico, sanitario e le molte persone che ci stanno aiutando sono fondamentali. Adesso attendiamo i risultati, ovviamente, perché oltre al l'entusiasmo cerchiamo ovviamente la concretezza. Ma rimanendo con i piedi per terra, e continuando a lavorare così, le sensazioni sono più che positive".
 
"In questo fine settimana i ragazzi hanno dato davvero tanto e la buona parte di loro ha saputo esaltarsi nel momento in cui davvero serviva. Ieri in semifinale - commenta il Dt Daniele Molmenti - era necessaria una grande prova e salvo poche eccezioni tutti sono riusciti a fare il massimo al momento opportuno. C'è qualità, e siamo pronti ad andare a dimostrarlo sui campi di gara di tutto il mondo". 
 
Tra due settimane gli azzurri si ritroveranno per un nuovo raduno a Tacen; poi, dall'1 al 4 giugno, spazio ai campionati europei assoluti nella stessa localitá. Ecco le date internazionali nel dettaglio: queste le tappe di Coppa del Mondo 2017: Praga (Repubblica Ceca) dal 16 al 18 giugno, Augsburg (Germania) dal 23 al 25 giugno, Markkleeberg (Germania) dal 30 giugno al 2 luglio, Ivrea (Italia) dall’1 al 3 settembre e la finale in programma a La Seu d’Urgell (Spagna) dall’8 al 10 settembre. I mondiali junior e under 23 si disputeranno a Bratislava, in Slovacchia, dal 18 al 23 luglio; quelli assoluti invece, in contemporanea con gli iridati di discesa sprint, sono in programma dal 27 settembre all’1 ottobre a Pau, in Francia. Per quanto riguarda gli europei, invece, dall’1 al 4 giugno spazio ai continentali assoluti a Tacen, in Slovenia; gli europei junior e under 23 sono invece in programma nella località tedesca di Hohenlimburg dal 17 al 20 agosto.

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004