Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PRESENTATI A MILANO I CAMPIONATI MONDIALI DI CANOA E PARACANOA 2015

Leggi dopo

conferenzastampaMILANO, 25 GIUGNO 2015 - Dal 19 al 23 agosto l’Idroscalo di Milano ospiterà il Campionato del Mondo Sprint di Canoa e Paracanoa. Si tratta della rassegna iridata assoluta, la più rilevante manifestazione canoistica dell’anno, che oltre ad assegnare i titoli mondiali, sarà teatro della qualificazione Olimpica e, per la prima volta nella storia anche Paralimpica, per i Giochi di Rio de Janeiro 2016. Il tutto è stato presentato oggi a Palazzo Marino, a Milano, alla presenza del Presidente del CONI Giovanni Malagò, del Presidente della Federcanoa Luciano Buonfiglio, dell’Assessore regionale Lombardia allo sport Antonio Rossi, dell’Assessora allo sport del Comune di Milano Chiara Bisconti e del vicesindaco della città metropolitana Eugenio Comincini.

IMPONENTI NUMERI - 105 nazioni al via confermate ad oggi, circa 2000 persone tra atleti, allenatori e dirigenti, otto hotel convenzionati attorno al campo gara dell’Idroscalo di Milano e strutture ricettive del comprensorio già allertate e prenotate da mesi per ospitare le varie delegazioni. Numeri imponenti che ruotano attorno al Mondiale di Canoa e Paracanoa di Milano, evento in cui gareggeranno i migliori atleti del pianeta per conquistare il pass per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016. Il tutto, con un numero stimato di spettatori che supera le 14000 presenze nei giorni di gara, con fan e supporter in arrivo da tutta Europa ma non solo. Uno specchio d’acqua di 850.000,00 metri quadrati, circondato da un parco verde con impianti sportivi composto da 1.600.000 metri quadrati di terreno dove il pubblico potrà scoprire e godere l'atmosfera dell’evento mondiale. Sempre più spesso le Federazioni puntano sull’Idroscalo come sede di gare e allenamenti per campionati italiani e internazionali. Per le sue caratteristiche, per i servizi di eccellenza offerti e per la possibilità di praticare oltre 20 discipline sportive, l’Idroscalo è campo ideale per sport di livello sia amatoriale che agonistico ed è riconosciuto come uno dei migliori parchi attrezzati a livello europeo.

I GIORNI DI GARE – Da mercoledì 19 agosto a domenica 23 agosto batterie, semifinali e finali. Mercoledì 19 agosto dalle ore 20 all’Idroscalo l’apertura ufficiale dell’

MEDIA ACCREDITATI DA TUTTO IL MONDO - Un campionato del mondo che in tv sarà trasmesso in diretta, oltre che in Italia, anche in Ungheria, Francia, Germania e Inghilterra solo per citare alcuni dei paesi che arriveranno a Milano con troupe proprie, senza contare poi le nazioni che si affideranno alla produzione tv italiana acquisendo il segnale diffuso poi a livello internazionale. Non solo tv, ma anche carta stampata, radio, internet e social con giornalisti accreditati ad oggi da Italia, Brasile, Stati Uniti, Russia, Canada, Germania, Inghilterra, Francia, Azerbaijan, Kazakistan, Slovacchia, Polonia e Ungheria. Attivo già da tempo è il sito www.milanworldcanoesprint.com che sarà il contenitore dell’evento, insieme alla strategia social che si svilupperà attraverso i canali dedicati facebook.com/worldcanoesprint, twitter.com/canoeworld2015, You Tube e Instagram con l’hashtag #canoeworld2015 per interagire, condividere e raccontare le nostre emozioni mondiali.

UNA CANDIDATURA FORTE NELL’ ATMOSFERA DELL’ EXPO - Dopo i Mondiali di velocità del 1999, gli Europei del 2001 e del 2008, i Mondiali di Canoa Polo del 2010 e la Coppa del Mondo sempre di velocità dello scorso anno, la canoa italiana punta al successo del quinto grande evento sulle acque del bacino milanese. Il sogno di portare a Milano, nell’anno del EXPO, la competizione mondiale prese il via nel lontano 2010 con la presentazione della candidatura e la seguente scelta da parte dell’International Canoe Federation, avvenuta a Parigi il 15 aprile 2011, al termine di una combattuta votazione contro avversarie agguerrite fra le quali Duisburg (Germania), Parigi (Francia) e Sydney (Australia). La rassegna iridata, infatti, è stata riconosciuta quale “main sport event” all’interno dell’EXPO 2015 poiché è affine con i grandi temi dell’alimentazione e legata allo spirito di tradizione ed innovazione che verrà rappresentato dallo straordinario evento universale in corso a Milano. Il Padiglione Alitalia, situato nel sito dell’Esposizione Universale, ospiterà infine durante la prima settimana di agosto, la conferenza stampa di presentazione della squadra azzurra che scenderà in acqua per difendere il tricolore e rappresentare l’Italia nella competizione mondiale.

LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE DEL CONI GIOVANNI MALAGO’: “Milano con questo mondiale di canoa e paracanoa aggiunge un altro importante tassello ai grandi eventi organizzati in questi anni. Sarà un evento nel quale mettere in risalto le eccellenze italiane, sia dal punto di vista sportivo ma anche dal punto di vista del turismo e dell’accoglienza che sarà un fiore all’occhiello nei confronti delle delegazioni straniere. Sarà una settimana di ferragosto intensa quella alla quale ci prepariamo e conto su questi ragazzi affinchè possano seguire le orme dei grandi campioni del passato che hanno regalato successi e soddisfazioni alla canoa italiana.” 

coni

LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE FICK E VICE PRESIDENTE DEL CONI BUONFIGLIO: “In questi quattro anni per noi è cambiato il mondo - spiega il Presidente Luciano Buonfiglio - è dall’assegnazione ottenuta dall’International Canoe Federation nel lontano 2011 che stiamo lavorando duramente con orgoglio e passione, coinvolgendo le numerose autorità, le forze locali e i diversi enti. Oggi a 54 giorni dall’apertura dell’evento convivono in noi l’attenzione ai minimi dettagli e la tranquillità sulla base dell’ottimo lavoro fatto fin qui. Ma è adesso che viene il bello. Sarebbero infinite le persone da ringraziare, quelle che ci hanno accompagnato in questo cammino, creando un mondiale che farà vedere al mondo l’eccellenza italiana. E proprio questa eccellenza che, nell’anno dell’EXPO, vogliamo rendere protagonista con la partnership avviata con Sodexo, azienda leader del settore alimentare, che ci fornirà un catering tendente al Bio con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul grande tema dell’alimentazione. Eccellenza italiana ed energia pulita anche con l’azienda Tegysport, leader nella costruzione delle linee di partenza e fornitore ufficiale dei recenti giochi europei di Baku. Altro importante accento verrà posto sull’area del sociale con un podio di nuova concezione promosso e finanziato con l’aiuto del partner commerciale Alitalia, ideato per eliminare le barriere architettoniche e permettere, per la prima volta nella storia, agli atleti diversamente abili di vivere appieno il momento della premiazione. Il Consorzio Acqua Potabile (CAP), invece, si farà portavoce del tema del riciclo e fornirà 2500 borracce personalizzate utili ad evitare lo spreco della plastica. Abbiamo fortemente voluto un Mondiale che potesse essere sostenibile dal punto di vista economico, sociale ed ambientale, coinvolgendo e sensibilizzando i nostri principali stakeholder e apportando un notevole valore aggiunto a questo evento. Doverosi sono i ringraziamenti al comitato organizzatore, all’intero staff della segreteria federale, la società ospitante Idroscalo Club e tutte le società sportive della Lombardia. In ultimo i ringraziamenti vanno all’Assessore Antonio Rossi, icona a cinque cerchi dello sport della canoa per il prezioso supporto fornitoci attraverso la Regione Lombardia, al nuovo presidente del CONI Regionale Oreste Perri, pietra miliare della canoa, al Comune che oggi ci ha ospitato e a tutti i funzionari della neonata Città Metropolitana di Milano, che hanno saputo reagire con immediata tempestività al passaggio di consegna del bacino milanese e hanno risposto con entusiasmo alla nostra sfida. Non può mancare il saluto al presidente del CIP Luca Pancalli per il grande supporto che il Comitato Paralimpico Italiano ha dato allo sport della canoa e spero possa essere fiero di aver portato un’importante qualificazione paralimpica di calibro mondiale in Italia. Vorrei concludere ringraziando il Presidente del CONI Giovanni Malagò, sono onorato e fiero di essere al suo fianco e lo ringrazio per i continui stimoli e per essere un esempio di instancabile impegno; mi auguro di poter essere alla sua altezza e contribuire alla candidatura olimpica di Roma 2024.”

LE DICHIARAZIONI DELL’ASSESSORE REGIONALE ALLO SPORT ANTONIO ROSSI

“All’Idroscalo ho gareggiato molte volte, è un campo di gara prezioso per lo sport italiano. Dal punto di vista degli atleti conosco bene i sentimenti che gli azzurri stanno vivendo. A loro dico di rimanere concentrati, di stare tranquilli e di non perdere di vista l’obiettivo. Gareggiare in casa, di fronte al proprio pubblico, darà un’ulteriore spinta ai canoisti italiani.”

LE DICHIARAZIONI DELL’ASSESSORA ALLO SPORT DEL COMUNE DI MILANO CHIARA BISCONTI:  “Milano ancora una volta si conferma  punto di riferimento per lo sport internazionale in soli tre anni abbiamo portato in città la Final Four di basket, i mondiali femminili di pallavolo, l'anno prossimo avremo la finale di Champions League senza dimenticare altri sport che hanno scelto la nostra città per le loro massime competizioni come biliardo, football americano e la stessa canoa che l’anno scorso ha visto qui la gara di Coppa del Mondo. E ora i mondiali. Milano, città d'acqua, si confermerà tale. Mi piace pensare che in un'ottica futura Milano e la sua area metropolitana possano essere sempre più un punto di riferimento per tutti gli sport in acqua anche perché l'Idroscalo è universalmente considerato come uno dei migliori campi di gara del mondo in assoluto.”

LE DICHIARAZIONI DEL VICESINDACO DI CITTA’METROPOLITANA MILANO EUGENIO COMINCINI:Quella che prenderà il via il prossimo 19 agosto sarà un’ulteriore grande manifestazione che avrà l’Idroscalo come scenario. Si tratta della più rilevante manifestazione canoistica dell’anno: Idroscalo, oltre ad assegnare i titoli mondiali, sarà teatro della qualificazione Olimpica e, per la prima volta nella storia anche Paraolimpica, per i Giochi di Rio de Janeiro 2016. 
Sempre più spesso le Federazioni puntano su Idroscalo come sede di gare e allenamenti per campionati italiani e internazionali. 
Per le sue caratteristiche, per i servizi di eccellenza offerti e per la possibilità di praticare oltre 20 discipline sportive, Idroscalo è campo ideale per sport di livello sia amatoriale sia agonistico ed è riconosciuto come uno dei migliori parchi attrezzati a livello europeo.”

EVENTI COLLATERALI - Numerosi gli eventi collaterali che affiancheranno l’evento, organizzati in collaborazione con i nostri partner ed enti locali, utili a far scoprire in assoluta sicurezza lo sport della canoa attraverso giornate di promozione cittadina, che serviranno ad avviare i più giovani allo sport, invitando famiglie e ragazzi a visitare l’Idroscalo nei giorni di gara. Un campus di 10 giorni, riservato ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni del Centro Sportivo Italiano, sarà promosso da Kinder + Sport all’interno del parco Idroscalo e sensibilizzerà i più piccoli alla corretta pratica sportiva, al rispetto della natura e ai principi della sana alimentazione, attraverso attività ludico-motorie in canoa.

I NOSTRI SOSTENITORI, INSIEME PER VINCERE - L’evento è stato reso possibile grazie al supporto e la fiducia dei nostri partner istituzionali: l’International Canoe Federation, il CONI, il CIP, la Regione Lombardia, la Città Metropolitana di Milano, il Comune di Milano, la Città di Segrate, l’Istituto per il Credito Sportivo e gli Enti Militari. L’ambizioso progetto si è poi concretizzato con il fondamentale contributo dei partner commerciali: Alitalia, Kappa, il Gruppo CAP, SuperAbile INAIL, SEA e Kinder+Sport.

Kinder+Sport è il progetto di responsabilità sociale di Ferrero, attivo in 27 paesi del mondo, nato per invogliare le nuove generazioni a condurre uno stile di vita sano all’insegna dell’attività fisica. In Italia Kinder+Sport collabora con il Coni e le principali Federazioni sportive per diffondere tra i giovani la passione per lo sport. “Joy of moving. It’s time to move kids, together”.”

Numerosi anche i fornitori ufficiali che hanno contribuito alla puntuale e attenta organizzazione: Tegysport, Centro Sportivo Italiano, Mercury, Sodexo, LivingOoh, Samsung, Kyocera, Microplus e BMW Milano:

“Ci fa piacere essere ancora una volta insieme alla città – ha dichiarato Maurizio Ambrosino, Amministratore delegato di BMW MIlano – per un evento di portata mondiale che animerà l’estate meneghina. Questo testimonia la nostra volontà di ampliare e rendere capillare il nostro operato, come abbiamo dichiarato con la nostra campagna di comunicazione e il claim: “Milano siamo noi”. Questa strategia verrà coronata con l’apertura dello spazio di via De Amicis, nel cuore della città, che avverrà entro fine 2015”.

Kappa: L’ eccellenza italiana dell’abbigliamento sportivo incontra la Federazione Italiana Canoa Kayak e insieme si propongono un obiettivo comune: portare in alto il tricolore su tutti i campi di gara nazionali e soprattutto internazionali, distinguendosi oltre che per i risultati, anche per lo stile e l’indiscutibile eleganza del “Made in Italy”. I canoisti italiani, d’ora in avanti, saranno quindi accompagnati dal marchio Robe di Kappa che diventa a tutti gli effetti partner e sponsor tecnico della nazionale azzurra di canoa e paracanoa italiana per l’evento mondiale di Milano e per tutte le manifestazioni agonistiche del prossimo quadriennio. Per la Federazione Italiana Canoa Kayak un nuovo alleato, “Robe di Kappa”, verso il cammino di avvicinamento ai Giochi Olimpici e Paralimpici di Rio de Janeiro 2016.

Alitalia: Insieme per volare più in alto. E’ questo l’accordo siglato tra Alitalia e la Federcanoa in occasione del mondiale di Milano. Alitalia, la compagnia aerea italiana simbolo del tricolore nel mondo, affiancherà l’evento supportando la realizzazione di un podio “sociale” di nuova concezione, inedito nel panorama sportivo mondiale, concepito per permettere a tutti gli atleti, in particolare a quelli con diversa abilità e con difficoltà di deambulazione, di salirci su e vivere al meglio la straordinaria emozione delle premiazioni. Grazie ad un meccanismo di pistoni ad aria compressa, le piattaforme corrispondenti ai tre gradini del podio saranno inizialmente allineate al suolo per poi sollevarsi sulle note dell’inno della nazione vincitrice. Questo podio oltre a rendere particolarmente spettacolare la premiazione è il primo ideato per essere accessibile anche agli atleti in carrozzina.

Cap: Il Consorzio Acqua Potabile (CAP) affiancherà il Mondiale di Milano fornendo 2500 borracce e supportando la realizzazione della Mascotte “Eddy”. Educare all’uso responsabile dell'acqua è un impegno costante del Gruppo CAP. Il loro obiettivo sul campo dell’Idroscalo sarà quello di invitare tutti i presenti a non sprecare inutilmente un bene prezioso, creando cultura e promuovendo comportamenti ecosostenibili.

Superabile: Superabile è un "Contact Center Integrato" costituito principalmente da un portale di informazione e di documentazione sulle tematiche della disabilità, aggiornato quotidianamente, e da un servizio gratuito di consulenza telefonica, il call center SuperAbile 800.810.810. Il prezioso contributo fornito all’evento servirà a supportando gli atleti diversamente abili, dedicando particolare attenzione alla disciplina della Paracanoa, protagonista della prima qualificazione Paralimpica della storia.

Sea: Il Gruppo SEA gestisce gli scali di di Malpensa e Linate con l’obiettivo di sviluppare infrastrutture sicure e all’avanguardia, così da soddisfare i bisogni di passeggeri, vettori e operatori aeroportuali. Il Gruppo, nell’ottica della sostenibilità pone grande attenzione ai temi della crescita sociale della comunità di riferimento e della tutela dell’ambiente. L’intervento di SEA all’evento mondiale sarà quello di fornire assistenza aeroportuale alle delegazioni straniere e al pubblico che raggiungerà la città di Milano ed il sito dell’Idroscalo in occasione dell’evento.

I fornitori ufficiali sono un gruppo selezionato di aziende che, mediante la fornitura di prodotti e servizi di qualità, contribuiscono allo sviluppo del nostro evento e condividono la nostra dedizione al successo.

La Tegysport S.A.S opera nell'ambito dell'organizzazione di grandi eventi dedicati allo sport della pagaia e del remo. Parte importante del patrimonio dell'azienda è costituito dal brevetto industriale dei blocchi di partenza automatica relativo ad una invenzione che porta il rapporto qualità prezzo ad essere il migliore al mondo. Saranno proprio questi blocchi a rappresentare l’eccellenza del “Made in Italy” al mondiale di Milano.

Sodexo Italia, filiale della multinazionale francese leader mondiale nei Servizi di Qualità della Vita, gestirà i servizi di ristorazione dedicati agli atleti, allo staff e agli accompagnatori che prenderanno parte alla manifestazione. Allestirà inoltre un catering tendente al biologico nel rispetto delle principali tematiche dell’Expo, sottolineando gli aspetti fondamentali della sana alimentazione.

Sin dalla sua fondazione nel 1969 a Suwon in Corea, Samsung è cresciuta fino a diventare leader globale per le tecnologie dell’informazione. Samsung si impegna a creare e offrire prodotti e servizi di qualità che migliorino l'esperienza d'uso e consentano ai clienti in tutto il mondo di avere uno stile di vita più smart. La prestigiosa azienda affiancherà l’evento mondiale fornendo i propri prodotti per allestire al meglio le aree principali del campo di gara e far vivere nel miglior modo possibile i momenti di sport.

Livingooh è un marketplace online specializzato in prodotti di design “Made in Italy”, punto diriferimento unico per l'arredo a 360 gradi, un luogo di scambio in cui si vendono prodotti, ma ancora dipiù si raccontano storie, si scambiano idee, si fanno esperienze e si organizzano eventi. Sul sito dell’Idroscalo, in occasione del mondiale, curerà meticolosamente tutta la parte degli allestimenti interni ed esterni.

Kyocera Document Solutions e’ una delle più importanti aziende a livello mondiale presente nel settore della stampa e gestione documentale. Già fornitore ufficiale della Coppa del Mondo 2014, affiancherà anche quest’anno l’evento mondiale in programma all’Idroscalo, mettendo a disposizione i propri prodotti, al fine di ottimizzare al meglio l’organizzazione interna ed esterna e pronta a supportare l’attività di segreteria gare e sala stampa.

Per rendere importante ogni momento sull'acqua è necessario aver dietro più di un motore. Quello naturale delle braccia dei nostri atleti affiancato da quelli messi a disposizione da Mercury Marine, azienda leader del settore motonautica dal 1939. Prestazioni affidabili e senza problemi; potenza e valore, basse emissioni e bassi consumi sono le caratteristiche principali dell’azienda che fornirà all’organizzazione del Mondiale il supporto logistico dei motori in acqua.

Microplus è una azienda informatica italiana formata da professionisti del settore che si occupa di progettazione di sviluppo software con comprovata esperienza nel settore sportivo a livello internazionale. Fornirà il suo supporto al Mondiale di Milano attraverso un sistema integrato per la gestione e l’interfaccia grafica del live result e del segnale video.

A sostegno dei paesi in via di sviluppo inoltre Federazione Italiana Canoa Kayak e Istituto per il Credito Sportivo hanno istituito un premio che sarà assegnato alla miglior nazione classificata tra quelle appartenenti al G20 DEVELOPMENT NATIONS.

Di fondamentale importanza, infine, l’appoggio e la copertura mediatica che verrà garantita dai media partner Gazzetta dello Sport, Rai Sport e Sky Sport e dalle numerose testate nazionali ed internazionali accreditate.

www.federcanoa.it - www.milanworldcanoesprint.com - #canoeworld2015 @canoeworld2015





logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004