Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

A CALDONAZZO ATTESI 1.000 ATLETI PER LA FINALE NAZIONALE DEL TROFEO DELLE REGIONI CANOAGIOVANI

Leggi dopo foto conf. stampaOggi presso la Sala Consiglio del Comune di Caldonazzo è stata presentata la finale del Trofeo Canoagiovani ed il Meeting delle Regioni che il Lago di Caldonazzo ospiterà da venerdì 2 a domenica 4 settembre, una qualificata rassegna delle rappresentative regionali di tutta Italia, quindi due tra i più importanti eventi del calendario nazionale giovanile. Ad organizzare il tutto sarà ancora una volta il Circolo Nautico di Caldonazzo, con il sostegno dell’APT Valsugana Lagorai, della Federazione Italiana Canoa Kayak e del Comune di Caldonazzo: una felice collaborazione nata nel 2008 ed ulteriormente fortificata da un accordo di sponsorizzazione sottoscritto fino al 2016.

Il saluto introduttivo è stato portato dal Sindaco di Caldonazzo Giorgio Schmidt, il quale ha sottolineato come in occasione della manifestazione sul lago di Caldonazzo si raggiungeranno i mille giovani atleti partecipanti che con accompagnatori, allenatori e sostenitori coinvolgeranno tutte le strutture economiche dell’ambito. Il Lago è ormai un palcoscenico naturale spettacolare riconosciuto a livello nazionale ed è entrato nel cuore dei giovani atleti; l’evento sportivo Canoagiovani è quindi diventato per la zona una manifestazione irrinunciabile.

E’ intervenuto poi Adelfi Scaini in rappresentanza della Federazione Nazionale dichiarando: “in Valsugana è nata e cresciuta un’esperienza bellissima ed un esempio di turismo sportivo che dovrà fare scuola anche per altre zone d’Italia. La carica dei mille atleti che parteciperanno alle competizioni 2016 rappresenta il maggior numero di iscritti ad una gara giovanile italiana e rappresenta oltre all’evento sportivo un luogo d’incontro indimenticabile. Quest’anno il testimonial sarà Carlo Tacchini finalista nel K1 a Rio 2016; questo atleta ha iniziato alcuni anni fa proprio a Caldonazzo la sua carriera di atleta di punta della canoa italiana nel trofeo Canoagiovani. Un ringraziamento va al Circolo Nautico di Caldonazzo che in questi anni ha saputo organizzare con grande maestria l’evento sportivo dimostrando un’ottima capacità di crescita tecnica societaria, portando alcuni dei suoi giovani a livello nazionale”.

Il Presidente del Circolo Nautico Caldonazzo Dario Martinelli ed il responsabile organizzativo Matteo Ciola hanno quindi ringraziato i volontari che nei prossimi giorni saranno impegnati al massimo per far sì che le gare si possano svolgere nella massima sicurezza ed hanno confermato che il numero degli atleti presenti sarà a livello del 2015.

Infine hanno portato il loro saluto Giorgio Torgler Presidente del CONI, Paolo Stefani in rappresentanza dell’APT Valsugana Lagorai e Daniele Scarpa, olimpionico e medaglia d’oro in passate Olimpiadi.

Alla finale del Trofeo Canoagiovani e al Meeting delle Regioni sono attesi 1000 atleti di età compresa fra i 9 e i 14 anni, in rappresentanza delle oltre 80 società provenienti da 20 regioni d’Italia. Visto che il Lago di Caldonazzo è palestra ideale per gli allenamenti di questo sport, diverse squadre hanno deciso di anticipare il soggiorno in Valsugana per effettuare la preparazione pre-gara, tra cui il Canoa Club Siracusa e Canoa Club Aretusa, provenienti entrambi dalla Sicilia.

Venerdì 2 settembre, dopo l’accredito delle squadre, alle 18.30 inizierà la cerimonia d’apertura con la sfilata degli atleti per le vie del centro storico di Caldonazzo, segue l’accensione del tripode, il giuramento degli atleti e il saluto delle autorità. Le competizioni si svolgeranno quindi nello specchio d’acqua davanti al Lido di Caldonazzo: sabato 3 settembre sulla distanza dei 2.000 metri (dalle 8.30 alle 12.00) e dei 200 metri (dalle 14.30 alle 17.00), domenica 4 settembre sui 200 metri (dalle 8.30 alle 14.00). Tre le categorie in gara: Allievi A (dagli 8 ai 9 anni), Allievi B (dai 10 agli 11), Cadetti A (13 anni) e Cadetti B (14 anni).

logo-fick-negativo


FEDERAZIONE ITALIANA CANOA KAYAK
Viale Tiziano 70 - 00196 ROMA.

P.I 01455281004

Cheap Synthroid

Synthroid is especially important during competitions and for rapid muscle growth. No prescription needed when you buy Synthroid online here. This drug provides faster conversion of proteins, carbohydrates and fats for burning more calories per day.