CANOA MARATONA: A SAN GIORGIO DI NOGARO ASSEGNATI I PRIMI TITOLI TRICOLORE IN BARCA SINGOLA

images/2022_news/Acqua_Piatta/large/C.I.Maratona_2022_03_12_031.JPG
CANOA MARATONA

Si apre ufficialmente la stagione agonistica 2022 con la prima giornata di gare del Campionato Italiano di Maratona, in scena a San Giorgio di Nogaro (UD), sotto l’egida del Canoa San Giorgio. I migliori specialisti delle lunghe distanze sono stati chiamati a raccolta sulle acque del fiume Corno nelle diverse categorie: senior, paracanoa, under 23, junior, ragazzi, cadetti e master. 

Giornata d’esordio dedicata alle sfide in barca singola per tutte le categorie, esclusa quella dei master, che invece ha disputato per prima le prove in barca doppia, e quella paracanoa che invece si misurerà solo in barca singola nella mattinata di domani, con un percorso che varia dagli 8 ai 12 km a seconda della classe di appartenenza.

Di seguito alcuni tra i principali risultati della giornata odierna di competizioni.

CATEGORIA SENIOR 

Nel K1 senior maschile, è Marco Borgotti (CC Aniene) a laurearsi campione italiano in 1h52.10.92 dopo 24 km di gara, davanti al CUS Milano di Leon George Galeotti, staccato di solo 49 secondi. Medaglia di bronzo, invece, per il veterano Francesco Balsamo in rappresentanza della LNI Cagliari, con il crono finale fermo sull’1h56.35.70. Nella prova al femminile sui 20 km a farla da padrone è il CUS Pavia di Mathilde Rosa che in 1h45.34.24 si impone con ampio margine su Elisa Arcara (Can. Lecco) e su Elena Pavani (Centro Canoe Beppe Mazza), rispettivamente argento e bronzo dopo una chiusura al fotofinish che le ha viste protagoniste di una lotta serrata per guadagnarsi il secondo gradino del podio negli ultimi metri di gara. La prova dedicata alla canoa canadese, sempre sul percorso ad anello di 20 km, ha visto protagonista Leonardo Quattroccolo (CUS Torino), oro in 1h46.53.40, mentre l’argento è andato al collo di Andrea Sgaravatto (Canottieri Aniene) in 1h51.07.18. A Claudia Fabiola Benvegnù, per la Canottieri Padova, il titolo italiano del C1 femminile con il tempo di 1h38.56.79, davanti Giorgia Cimigotto (Canoa San Giorgio), seconda in 1h59.18.03.

CATEGORIA UNDER 23 

Nella categoria under 23 titolo italiano conquistato da Gabriele Duchini (CC Aniene) nel K1 maschile, che ha coperto i 20 km del percorso in 1h34.31.93. Argento per Leonardo Vicentini (CUS Milano) in 1h35.14.29, bronzo per Giacomo Combi (CUS Pavia), terzo sul traguardo in 1h35.19.62. Sui 16 km riservati al K1 femminile, è Sara Mrzyglod (Canottieri Tevere Remo) a confermarsi anche nel 2022 la più forte di categoria, con il tempo di 1h26.51.71, imponendosi su Emma Rodelli (Canottieri Mincio), argento in 1h29.52.57 e Caterina Zoppi (Circa. Amici del Fiume), bronzo in 1h38.52.80. CUS Torino ancora sugli scudi nella canadese maschile (16 km) con il successo di Edoardo Luciano Calò in 1h25.38.44, davanti all’argento iridato della Canottieri Eur Edoardo Pontrecorvo, secondo a soli 16 secondi di stacco. Medaglia di bronzo in 1h38.57.32 al collo di Francesco Ferrero Poschetto (CUS Torino). L’atleta di casa della Canoa San Giorgio, Jessica Schiff, conquista il tricolore da protagonista nella canadese femminile (16 km) con il tempo di 2h02.13.29, lasciando al CUS Bari di Francesca Verrascina la medaglia d’argento (2h15.01.47).

CATEGORIA JUNIOR

Categoria junior del K1 maschile protagonista di un serratissimo arrivo sul traguardo che ha visto sul podio la doppietta della Polisportiva Verbano con Luca Micotti, oro e titolo tricolore in 1h16.37.61, e Andrea Magnatta, argento a soli 2.74 secondi. Bronzo conquistato di misura dal palermitano Marco Alaimo (Can. Trinacria) in 1h16.41.36. Giada Rossetti (Canottieri Timavo) si conferma con ampio margine campionessa italiana nel K1 femminile, coprendo i 16 km della prova in 1h26.08.96 e lasciando la piazza d’onore alla compagna di squadra Elena Pizzin (1h31.05.96), mentre la medaglia di bronzo va al CKC Le Saline con Nelle Marie Mira (1h31.08.51).

La canoa canadese maschile (16 km) ha visto salire sul gradino più altro del podio ancora una volta il CUS Torino con Marco Tontodonati (1:30’22.03) e Vittorio Orazio Calò (1:37’46.53), rispettivamente in prima e seconda posizione, lasciando la terza piazza a Giulio Pani per il CKC Le Saline (1h44.13.10). Tra le donne del C1, Francesca Vigorito (Canottieri Mestre) conquista il titolo tricolore in 1h47.11.78, lasciando il secondo e terzo gradino del podio a Francesca Della Giustignana (Padova Canoa) e Sofia Germk Bajetto (CUS Torino).

CATEGORIA RAGAZZI

Per la categoria ragazzi, è il giovanissimo Giovanni Penasa (CUS Pavia), al termine dei 12 km, ad aggiudicarsi il titolo del K1 maschile in una gara che ha visto ben 68 partenti al via, fermando il cronometro sul tempo di 58’06.46 e precedendo di soli 28.50 la medaglia d’argento Giacomo Tiepolo Oggioni (Canottieri Aniene). CUS Pavia ancora sotto i riflettori con la performance d’oro di Rebecca Barbieri, medaglia d’oro nel K1 femminile in 1h06.05.33. A conquistare l’argento è, invece, la barese Alessandra Centrone (CC Barion), che in 1h06.41.67 si impone su Sofia Beretta (CK Ledro) il terza in 1h07.04.20. David Liliano Damiao con il crono di 1h13.37.09 porta l’ennesimo titolo tricolore nella bacheca della Polisportiva Verbano, lasciando ad Adriano Quattroccolo del CUS Torino e a Matteo Cocco del CKC Le Saline, rispettivamente il secondo e terzo gradino del podio nella gara del C1 maschile. A Elisa Miolo del Canoa San Giorgio va il titolo italiano e la medaglia d’oro nella categoria del C1 femminile in 1h45.05.09.

Domani si ritorna in acqua dalle ore 09:00 per le prove in barca doppia di tutte le categorie e di quelle in barca singola della categoria master e paracanoa. Il Comitato Organizzatore ha previsto , anche per domani, una diretta streaming che sarà disponibile sulla Pagina Facebook “Canoa San Giorgio

Ricordiamo che i risultati completi, a cura della Federazione Italiana Cronometristi, sono disponibili cliccando qui: TUTTI I RISULTATI.

GALLERY FOTOGRAFICA

 LIVE STREAMING 12/03/2022 by Canoa San Giorgio