MONDIALI J/U23: ESORDIO SCINTILLANTE PER GLI AZZURRI, ORO E ARGENTO NELLE GARE A SQUADRE

images/2022_news/Slalom/large/Podio_K1_u23_team.jpeg
CANOA SLALOM

La mattina ha l’oro in bocca e il pomeriggio l’argento al collo. Nella prima giornata di gare ai Mondiali junior e under 23 di canoa slalom ad Ivrea (TO) la nazionale italiana “bagna” il suo esordio iridato con due splendide medaglie nelle prove a squadre. 

Sulle acque di casa della Dora Baltea gli azzurri del K1 under 23 conquistano la medaglia d’oro a squadre, inaugurando nel migliore dei modi la rassega iridata. Il team tricolore era composto da Leonardo Grimandi (CC Bologna), Davide Ghisetti (Ivrea CC), Giacomo Barzon (CC Verona), i tre sono stati praticamente perfetti conquistato il titolo mondiale con il tempo di 93.15, talmente veloci che neanche il tocco alla porta 14 ha messo in discussione la loro leadership. Staccata di 29 centesimi la Spagna di Miquel Treve, Pau Echaniz e Dario Cuesta (93.44) che ha preceduto la squadra francese formata da Anatole Delassus, Pierre Louis Saussereau e Simon Hene (93.76). 

La medaglia d’argento arriva invece dal C1 femminile under 23 con Elena Borghi, Marta Bertoncelli (Carabinieri) e Carolina Massarenti (Ivrea CC) che conquistano la piazza d’onore chiudendo la loro prova con il tempo di 114.50 e due secondi di penalità per un tocco di palina alla porta numero 6. Titolo mondiale per il team della Repubblica Ceca formato da Gabriela Satkova, Eva Rihova e Tereza Kneblova con il tempo di 104.10, bronzo invece alla Gran Bretagna di Bethan Forrow, Sophie Ogilvie e Ellis Miller in 115.33. 

Nelle altre gare la squadra del K1 femminile under 23 (Agata Spagnol, Marta Bertoncelli, Francesca Malaguti) ha chiuso all’undicesimo posto in 165,40 con l’oro conquistato dalla Repubblica Ceca, argento alla Germania e il bronzo alla Francia. Nel K1 junior gli azzurri Xabier Ferrazzi, Gabriele Grimandi, Michele Pistoni con il tempo di 156.40 si piazzano al 14° posto nella finale vinta dalla Slovacchia, davanti a Francia e Gran Bretagna. Nono posto invece per il C1 under 23 maschile di Martino Barzon, Flavio Micozzi e Nicola Mengoli con il crono di 105.92; titolo alla Francia sulla Polonia e la Slovenia. Vicini al podio invece gli Junior del C1 maschile, Marino Spagnol, Elio Maiutto, Simone Marchegiano, che con il tempo di 107.94 raccolgono il quinto posto nella finale vinta dalla Spagna davanti a Francia e Germania. 

Il programma di domani, mercoledì 6 luglio, vedrà gli atleti della categorie under 23 impegnati nelle qualificazioni delle prove individuali: la mattina, a partire dalle 9.15, in acqua per le batterie del K1 sia maschile che femminile, mentre il pomeriggio dalle ore 15.00 saranno gli specialisti del C1 (maschile e femminile) ad andare a caccia delle semifinali. 

Tutte la fasi di gara potranno essere seguite attraverso il live results e la diretta streaming sulla pagina dell’International Canoe Federation e sulla pagina Facebook Federcanoa dove ci saranno anche aggiornamenti continui sulla squadra azzurra.

RISULTATI: https://siwidata.com/canoelive/#/live/icf/1513

GLI AZZURRI IN GARA DOMANI 

Men's Kayak Under 23 - Heats Run 1

  • 09.38 - Giacomo Barzon 
  • 09.40 - Leonardo Grimandi 
  • 10.17 - Davide Ghisetti 

Women's Kayak Under 23 - Heats Run 1

  • 10.50 - Agata Spagnol 
  • 11.14 - Francesca Malaguti 
  • 11.21 - Marta Bertoncelli 

Men's Canoe Under 23 Heats Run 1 

  • 15.09 - Nicola Mengoli 
  • 15.20 - Martino Barzon 
  • 15.38 - Flavio Micozzi 

Women's Canoe Under 23 Heats Run 1

  • 15.56 - Carolina Massarenti 
  • 16.15 - Elena Borghi 
  • 16.17 - Marta Bertoncelli