LA FICK CON IL MINISTRO COSTA AL CONVEGNO SULLA "BLUE ECONOMY"

images/large/ministro_presi.JPG
CANOA E AMBIENTE
 
“L’investimento più importante per il nostro Paese è la tutela del territorio”. Lo ha detto il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa al convento sulla “Blue Economy" dove era presente anche la Federazione Italia Canoa Kayak con il Presidente Luciano Buonfiglio. Diritto dell’acqua, tutela delle risorse idriche e difesa degli ecosistemi marini questi i temi del convegno organizzato il 28 novembre a Roma dalla Fondazione Univerde e dal Consiglio Nazionale Forense con la partecipazione di Marevivo.  Molti apprezzamenti sono arrivati per l'impegno dell FICK nella campagna #noplastic intrapresa quest'anno con Fondazione Univerde e Marevivo per la raccolta della plastica sui nostri corsi d'acqua e in mare.
 
Il Ministro Costa ha sottolineato che circa "8 milioni ln di metri cubi di plastica finiscono in mare ogni anno. Stiamo cercando di mettere in piedi anche un sistema legislativo a salvaguardia del mare - ha aggiunto - vogliamo iniziare un percorso e anticipare la direttiva europea sul divieto di uso della plastica monouso. Per la prima volta in questo campo l’Italia può essere all’avanguardia"
 
"La tutela delle acque e in generale dell'ambiente è un tema che come federazione abbiamo spostato con convinzione - spiega il Presidente Buonfiglio - noi che viviamo sui fiumi, sui laghi e sui mari italiani dobbiamo essere sentinelle e portatori di valori sani come il rispetto e la tutela dell'ambiente. I canoisti italiani possono essere ambasciatori nella lotta all'abuso della plastica". Nell'occasione la Federazione ha lanciato la prossima iniziativa ambientale "BluekayakXMAS": il regalo di Natale dei canoisti italiani che nel mese di dicembre continueranno a raccogliere la plastica nei nostri corsi d'acqua.