288° CONSIGLIO FEDERALE: APPROVATO IL BILANCIO CONSUNTIVO 2020, SOLIDITA' PER IL FUTURO

images/large/PHOTO-2021-02-27-16-45-21.jpg
VITA FEDERALE

Venerdì 30 aprile si è svolto in videoconferenza il 288° Consiglio Federale che ha avuto come elemento centrale l’approvazione del bilancio di esercizio 2020. La riunione si aperta con una sentito ricordo per Filippo Mondelli, il 26enne campione di canottaggio prematuramente scomparso. Un momento di commozione a cui si è aggiunto il Presidente del CONI Giovanni Malagò, collegato in videoconferenza. Il numero uno dello sport italiano ha voluto testimoniare la sua vicinanza al mondo della canoa e al Consiglio Federale: “Voglio ringraziavi per il lavoro fatto finora, per aver presentato dei conti a posto che sono un passaggio fondamentale per i risultati sportivi. Avete fatto una grande attività, un lavoro profondo su una squadra giovane e di prospettiva. Siamo ad un passaggio cruciale con le ultime qualificazioni - ha aggiunto - e so che ci sono le premesse per confermare le aspettative”.

Il Consiglio Federale ha quindi analizzato e approvato il bilancio consuntivo di esercizio 2020, nei termini previsti, che denota una grande solidità economica e finanziaria della Federazione con riserve importanti che permettono di affrontare un futuro incerto con minor preoccupazione e  consentiranno di continuare tutti i programmi sportivi previsti per il 2021. Il bilancio consuntivo evidenzia un risultato di esercizio pari ad euro 529.755 che porta il patrimonio netto ad un saldo pari ad euro 1.289.716, nonché una disponibilità liquida al 31 dicembre pari ad euro 3.738.787

Tale modello di gestione delle risorse è stato gradualmente trasportato a tutti coloro che sono coinvolti nella “macchina federale”, i dirigenti, i tecnici, gli arbitri, i presidenti di comitati regionali, i delegati regionali e soprattutto gli atleti che sono al centro dell’attività federale. Appare opportuno evidenziare che nel corso del 2020 sono state attuate dal Consiglio Federale una serie di iniziative finalizzate a sostenere le società affiliate a fronte delle difficoltà causate dalla pandemia per un importo complessivo di euro 850.629.

Presentato inoltre il nuovo progetto scuola che vedrà al Federazione impegnata al fianco del MIUR per portare la canoa nelle scuole e far conoscere il nostro sport ai giovani nella fascia di età tra 7 e 14 anni. Il progetto prevede una forte sinergia tra gli istituti scolastici e le società che metteranno a disposizione le loro sedi e le attrezzature, organizzando corsi di formazione per i docenti. Il tutto finalizzato alla partecipazione ai Campionati studenteschi.